Episodi di Winx Club (terza stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Winx Club.

La terza stagione della serie animata Winx Club è stata trasmessa in Italia su Rai 2 dal 29 gennaio al 28 marzo 2007.

Titolo italiano Prima TV Italia
1 Il ballo della principessa 29 gennaio 2007
2 Il marchio di Valtor 31 gennaio 2007
3 La principessa e la bestia 2 febbraio 2007
4 Lo specchio della verità 5 febbraio 2007
5 Il mare della paura 7 febbraio 2007
6 La scelta di Aisha 9 febbraio 2007
7 La Compagnia della Luce 12 febbraio 2007
8 Una sleale avversaria 14 febbraio 2007
9 Il cuore e la spada 16 febbraio 2007
10 Alfea sotto assedio 19 febbraio 2007
11 Trappola per fate 21 febbraio 2007
12 Le lacrime del salice nero 23 febbraio 2007
13 Un ultimo battito d'ali 26 febbraio 2007
14 Furia! 28 febbraio 2007
15 L'isola dei draghi 2 marzo 2007
16 Dalle ceneri 5 marzo 2007
17 Nella tana del serpente 7 marzo 2007
18 Lo scrigno di Valtor 9 marzo 2007
19 All'ultimo minuto 12 marzo 2007
20 La carica delle Pixie 14 marzo 2007
21 La Torre Rossa 16 marzo 2007
22 Il labirinto di cristallo 19 marzo 2007
23 La sfida dei maghi 21 marzo 2007
24 La rivelazione delle streghe 23 marzo 2007
25 L'ira dello stregone 26 marzo 2007
26 Un nuovo inizio 28 marzo 2007

Il ballo della principessa[modifica | modifica wikitesto]

Ad Alfea inizia un nuovo anno di scuola, e nel discorso d'apertura, Faragonda comunica alle fate del terzo anno che, per diventare una fata completa, devono raggiungere il potere supremo, l'Enchantix. Il padre di Stella, Radius, re di Solaria, invita la figlia a un ballo della principessa organizzato in suo onore. Intanto le Trix, imprigionate nella Dimensione Omega, liberano dall'ibernazione il misterioso e affascinante stregone Valtor, che si dimostra subito dotato di immensi poteri aprendo un varco nel portale per il pianeta Andros. Le Trix decidono di allearsi con lui, il quale per prima cosa trasforma le sirene guardiane del portale in mostri al suo servizio.

Il marchio di Valtor[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Valtor si dirige a Solaria per prendere un raggio di sole per tornare forte come un tempo, Bloom e Stella, arrivate nel regno, incontrano la contessa Cassandra e sua figlia Chimera. Valtor convince Cassandra a fargli avere un raggio di sole in cambio del potere assoluto, marchiando la donna e sua figlia con il suo simbolo.

La principessa e la bestia[modifica | modifica wikitesto]

Durante la festa, Chimera, gelosa, trasforma Stella in un orribile mostro. Cassandra marchia re Radius con il simbolo di Valtor, così il sovrano ordina alle guardie di catturare le Winx, gli Specialisti e Stella.

Lo specchio della verità[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx scoprono che l'unico modo per sciogliere l'incantesimo è che Stella si guardi nello specchio della verità; il gruppo supera vari pericoli per raggiungere l'oggetto, e Stella, con l'aiuto di Brandon, riesce a tornare quella di un tempo. Aisha, nel mentre, avverte le altre che Andros è quasi del tutto distrutto per colpa di Valtor: le Winx, senza Stella, decidono di partire per salvare il regno, all'insaputa di Faragonda.

Il mare della paura[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx usano un varco dimensionale progettato da Tecna per raggiungere il pianeta di Aisha in poco tempo. Stella, intanto, rimasta ad Alfea per monitorare la situazione sul suo pianeta, trasforma le Pixie nelle amiche, in modo da coprire la loro assenza. Riesce così, apparentemente, a trarre in inganno l'ispettrice Griselda. Giunte su Andros, le Winx affrontano le sirene mutanti con il proposito di spezzare l'incantesimo di Valtor, ma l'intervento delle Trix complica le cose. Bloom viene colpita da un incantesimo di Icy e precipita in mare, ma viene inaspettatamente salvata da Valtor, il quale ha la strana impressione di averla già conosciuta in passato. Nonostante la sua ostilità, lo stregone si rifiuta di combattere contro di lei, mentre lancia un potente incantesimo su Aisha, privandola della vista.

La scelta di Aisha[modifica | modifica wikitesto]

Affinché Aisha recuperi la vista, è necessario usare l'incantesimo curativo racchiuso nello scettro di Ligea, regina delle sirene, che però è prigioniera di Valtor. Le Winx riescono a liberare la regina, che tuttavia si ferisce: Aisha decide di usare il potere dello scettro per curare la sirena, anziché se stessa e, grazie al suo sacrificio, la fata acquisisce l'Enchantix.

La Compagnia della Luce[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla Polvere di Fata di cui dispone grazie all'Enchantix, Aisha torna a vedere. Faragonda svela a Bloom che un tempo, per sconfiggere Valtor, fu fondata la Compagnia della Luce, della quale facevano parte lei, Griffin, Saladin e i genitori di Bloom. Questi ultimi furono visti per l'ultima volta proprio mentre affrontavano lo stregone.

Una sleale avversaria[modifica | modifica wikitesto]

Sky vuole annunciare a tutto il regno di Eraklyon il suo fidanzamento con Bloom, ma Diaspro, con l'aiuto di Valtor, riesce a riconquistare il principe con un incantesimo, spezzando il cuore a Bloom. Re Radius, giunto per congratularsi con Sky, viene aggredito da un drago alato in libertà, ma Stella si sacrifica per salvarlo, diventando una fata Enchantix.

Il cuore e la spada[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx tornano su Eraklyon per capire il cambiamento avvenuto in Sky: il principe, infatti, è sotto incantesimo di Valtor e ha sviluppato un odio incontrollabile verso le fate, soprattutto verso Bloom. Combattendo da un lato contro si lui e dall'altro cercando di non fargli del male, Stella riesce a spezzare l'incantesimo grazie alla Polvere di Fata, ma le Winx non hanno il tempo di accertarsene perché ancora inseguite dalle guardie del palazzo. Per permettere loro di fuggire, Brandon rimane indietro ad affrontarle e viene catturato.

Alfea sotto assedio[modifica | modifica wikitesto]

Valtor conquista Torrenuvola, e, dopo aver imprigionato la preside Griffin, marchia tutti i professori e le studentesse. Queste ultime iniziano ad attaccare Alfea, durante il quale Musa ottiene l'Enchantix per aver salvato dalle Trix la principessa Galatea di Melody. Mentre lotta contro Valtor, Faragonda scompare nella foresta di Selvafosca.

Trappola per fate[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx e le Pixie vanno alla ricerca di Faragonda, dispersa nel profondo di Selvafosca. Dopo aver scoperto che Valtor e le Trix venivano da Torrenuvola, le fate partono verso la scuola delle streghe dove incontrano Mirta, alla ricerca dell'amica Lucy. Insieme scoprono che la preside Griffin è tenuta prigioniera e le studentesse sono assoggettate al volere di Valtor. Dopo una serie di scontri con le streghe, mostri vari e lo stesso Valtor, dal quale vengono sconfitte, le Winx riescono comunque a trovare Griffin, la quale le incarica di trovare i mostri guardiani delle segrete di Torrenuvola perché potrebbero sapere cosa è successo a Faragonda. Dopo aver spezzato il marchio di Valtor che teneva soggiogati i mostri con la polvere di fata di Aisha, le ragazze scoprono cos'è successo a Faragonda. Nel frattempo le Pixie trovano da sole la direttrice, trasformata in albero da Valtor, e attendono l'arrivo delle Winx; quindi Flora usa i suoi poteri per capire che tipo di incantesimo tenuta prigioniera. L'unico modo per salvarla è prendere dell'acqua dalla Scala d'Acqua di Linphea, lo stesso regno della fata dei fiori.

Le lacrime del salice nero[modifica | modifica wikitesto]

Arrivate a Linphea, le Winx raggiungono la Scala d'Acqua, ma le Trix rendono nera e sporca l'acqua curativa. Miele, la sorellina di Flora, viene colpita da un incantesimo e finisce in acqua, ma Flora la salva e si trasforma in fata Enchantix, sconfiggendo le Trix. Con la Polvere di Fata l'acqua torna normale e le Winx, recatesi ad Alfea, riportano Faragonda alle sue sembianze umane.

Un ultimo battito d'ali[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx si recano su Andros per chiudere il portale che porta alla Dimensione Omega, dove tutti i prigionieri sono evasi. Le pergamene, custodite da un potente mago, dalle quali potrebbero apprendere come fare, però, vengono distrutte. Bloom e Aisha, entrambe decise a impedire la distruzione del pianeta (Aisha in quanto il suo mondo, Bloom in quanto sa cosa significa perdere la propria casa), cercano di entrare nel portale per impedirne l'esplosione, ma vengono respinte da una barriera invisibile. Tecna decide di rischiare ad entrarvi da sola e provare a chiuderlo dall'interno. Per il suo grande atto di coraggio, la fata diventa un'Enchantix pur non avendo salvato nessun abitante del proprio pianeta ma, dopo aver chiuso il portale, scompare nella Dimensione Omega.

Furia![modifica | modifica wikitesto]

La scomparsa di Tecna ha lasciato le Winx in uno stato di sconvolgimento, tanto da arrivare a formulare l'ipotesi di sciogliere per sempre il gruppo. Prima però le fate sono concorde di tentare un attacco a Torrenuvola per vendicarsi di Valtor. Nonostante i poteri Enchantix di Aisha, Stella, Musa e Flora, lo stregone continua ad essere troppo forte per loro e in più ha dalla sua le Trix e le streghe di Torrenuvola assoggettate al suo volere. Stella e Aisha trovano la preside Griffin ancora prigioniera nelle segrete e la liberano. Durante uno scontro con Bloom, Valtor svela alla fata di essere stato lui a uccidere i suoi genitori su Domino, diciassette anni prima. Accecata dalla rabbia la ragazza scatena contro di lui il Fuoco del Drago, ma lo stregone usa l'abilità acquisita sul pianeta di Oppositus e lo trasforma in ghiaccio, imprigionandola. Solo il tempestivo arrivo di Faragonda, Saladin e Griffin permetterà a Flora e Musa di salvarla. Una volta tornate ad Alfea, Faragonda consiglia a Bloom, essendo l'unica fata che non ha ancora raggiunto l'Enchantix, di andare sull'isola dei draghi per diventare più forte. Sky arriva ad Alfea per chiedere scusa a tutti, maggiormente a Bloom, ma Stella e Flora gli dicono che la fata di Domino è partita e non sanno quando, e se, tornerà.

L'isola dei draghi[modifica | modifica wikitesto]

Bloom arriva a Pyros, l'isola dei draghi, dove incontra il draghetto Buddy, che le insegna a camminare, mangiare e combattere come un drago. Mentre Valtor manda le Trix su Pyros per impedire che la fata diventi un'Enchantix, Buddy entra in sintonia con Bloom.

Dalle ceneri[modifica | modifica wikitesto]

Timmy scopre che Tecna è ancora viva, ma intrappolata nella Dimensione Omega, e parte con Helia, Brandon e le Winx per salvarla. Il gruppo viene però catturato dagli evasi. Intanto, Bloom incontra Maya, una anziana signora che l'aiuta a controllare e rafforzare i suoi poteri: quando le Trix l'attaccano, Bloom riesce a diventare un'Enchantix e a contrastarle.

Nella tana del serpente[modifica | modifica wikitesto]

Bloom torna ad Alfea dopo aver raggiunto l'Enchantix, ma non trova nessuno. Faragonda e Griselda dicono alla ragazza che i suoi amici sono partiti per la Dimensione Omega a cercare Tecna. Bloom decide di partire anche lei insieme a Sky; lì trovano Tecna, che li aiuta a salvare gli altri, catturati dai prigionieri evasi. Liberati gli Specialisti e salvata Tecna, il gruppo torna a casa per festeggiare il ritorno della loro amica.

Lo scrigno di Valtor[modifica | modifica wikitesto]

Il preside Saladin informa Faragonda che Valtor e le Trix non si trovano più a Torrenuvola e hanno fatto perdere le loro tracce. Gli Specialisti vengono inviati alla scuola delle streghe per spezzare il marchio che tiene soggiogate le allieve. Mentre le Winx si trovano a Magix a fare acquisti, si accorgono di essere seguite da un impacciato mago di nome Ophir che sembra essere particolarmente interessato da Aisha. Proprio allora Valtor riappare e annuncia di voler attaccare il museo cittadino per rubare un potente manufatto nascosto al suo interno. Mentre le guardie, aiutate dalle Winx, cercano di impedire che ciò accada, lo stregone manda le Trix a recuperare il vero obiettivo: lo Scrigno di Agador, una potente reliquia magica. Le Winx capiscono di essere state prese in giro e si oppongono allo stregone, riprendendo lo scrigno, ma quando Ophir si frappone tra Aisha e un incantesimo laciato da Valtor sono costrette a cederglielo per impedire che lo stregone lo uccida.

All'ultimo minuto[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx si recano su Solaria per impedire il matrimonio tra re Radius e la contessa Cassandra. Dopo una dura lotta, Stella scioglie il marchio di Valtor imposto sul padre, condannando Cassandra e Chimera.

La carica delle Pixie[modifica | modifica wikitesto]

Valtor, ormai in possesso dello Scrigno di Agador, al cui interno è possibile accumulare ogni genere d'incantesimo, decide d'impadronirsi dei preziosi incantesimi di Roccaluce. Mentre le Winx si recano a Roccaluce per fermare Valtor, le Trix litigano per lui e decidono che chi conquista gli incantesimi tenuti nel Villaggio delle Pixie conquista Valtor. La buffa addetta ai messaggi Livy viene mandata a chiamare aiuto ad Alphea, dove non trova però nessuna fata, ma solamente Lockette, Amore, Chatta, Tune, Digit e Piff. Le piccole Pixie, dunque, affrontano il pericolo e riescono a difendersi da sole.

La Torre Rossa[modifica | modifica wikitesto]

Tecna scopre che l'unico modo per sconfiggere Valtor è impossessarsi delle Stelle d'Acqua, potere contrario alla Fiamma del Drago, custodito nella Torre Rossa. Le Winx decidono quindi di partire con gli Specialisti. Qui Aisha sorprende Ophir, e, credendo che stia dalla parte di Valtor, lo cattura. Nel frattempo il gruppo decide di aggiornare Helia e Riven, rimasti a Fonterossa, con una videochiamata. A causa di un malinteso però, quest'ultimo crede di vedere Musa e Ophir in procinto di scambiarsi un bacio. Preda a un terribile attacco di gelosia, il ragazzo parte a sua volta per le terre oltre la Barriera. Una volta arrivati all'ingresso della torre, il gruppo viene attaccato da alcune creature tra cui dei centauri alati. Musa si trova in difficoltà ma viene salvata da Ophir che la sorregge, svenuta. Proprio in quel momento Riven sorpaggiunge sul luogo dello scontro e si scaglia infuriato contro il mago di Andros.

Il labirinto di cristallo[modifica | modifica wikitesto]

Nabu e Musa spiegano tutto a Riven, che desiste da i suoi propositi rabbiosi. Le Winx entrano nella Torre Rossa, a parte Bloom, che, non avendo un potere Enchantix completo perché il suo è nato dalla forza di volontà e non dal sacrificio, non può miniaturizzarsi. Mentre Bloom e gli Specialisti affrontano le Trix, inviate da Valtor per ostacolare le fate, le altre Winx incontrano Arcadia, prima fata ad aver aperto le ali, e il Consiglio degli Anziani. Arcadia spiega che potranno ricevere in dono le Stelle d'Acqua solo a patto che tre di loro superino una difficile prova, e designa Stella, Musa e Tecna come prescelte. Le tre ragazze si ritrovano quindi in un magico labirinto di cristallo e vengono divise. Il culmine della prova arriva alla fine: ciascuna di loro verrà posta da Arcadia di fronte a una scelta, dalla quale dipenderà la riuscita o meno di completare la missione. Tecna deve scegliere tra un mondo di logica e rigore, ma segnato dalla solitudine, e uno di emozioni da condividere con Timmy e le sue amiche; Stella tra la possibilità di rimirare la propria bellezza e quella di vedere il proprio volto cancellato per sempre; infine a Musa viene offerta l'occasione di rincontrare la madre defunta. Tutte tre compiono la scelta più difficile che sanno le porterà al raggiungimento del loro obiettivo e a una nuova speranza per la Dimensione Magica, dunque Arcadia consegna loro le Stelle dell'Acqua. Alla fine la fata si dimostra benevola e, ammirando il coraggio e il senso di abnegazione delle Winx, scioglie le maledizioni su Stella e Tecna. Nel frattempo, all'esterno, Icy scaglia contro Bloom una polvere nera (ricevuta da Valtor stesso)che annulla temporaneamente i suoi poteri, ma la Winx viene salvata da Sky e dalle altre fate insieme riescono a respingere le Trix.

La sfida dei maghi[modifica | modifica wikitesto]

Valtor decide di appropriarsi una volta per tutte degli incantesimi custoditi ad Alfea e lancia una sfida ai presidi delle tre scuole, che accettano di affrontarlo. Grazie a un incantesimo, Valtor fa credere a Faragonda, Griffin e Saladin di stare combattendo contro di lui, mentre in realtà stanno lottando tra di loro. Valtor entra nella scuola; Bloom avverte la sua presenza all'interno di Alfea e, nonostante veda la sua proiezione combattere contro i tre presidi, decide di cercarlo. Una volta trovato, le Winx ingaggiano uno scontro al termine del quale scatenano contro di lui il potere delle Stelle d'Acqua. Allo stremo delle forze, lo stregone sta per essere sconfitto, quando inaspettatamente rivela a Bloom che i suoi genitori sono dentro il suo corpo e, se lo ucciderà, moriranno anche loro. Valtor riesce così a fuggire. Intanto Ophir confessa ad Aisha di essere in realtà Nabu, il suo promesso sposo: i due decidono di rimanere insieme perché si amano, anche se Aisha informa i genitori che al momento non lo sposerà.

La rivelazione delle streghe[modifica | modifica wikitesto]

Bloom capisce che l'unico modo per sapere la verità sui suoi genitori è chiedere direttamente alle Tre Streghe Antenate. Anche se esiliate, il loro spirito è ancora presente nei sotterranei della scuola di Torrenuvola, che per è stata spazzata via da Valtor. Ritrovata la scuola, Bloom raggiunge i sotterranei, in cui le streghe le rivelano che Oritel e Marion non sono morti e neanche imprigionati all'interno di Valtor, ma sono comunque molto lontani. Intanto, le altre Winx ingaggiano una lotta von le Trix, che vengono sconfitte dopo il ritorno di Bloom.

L'ira dello stregone[modifica | modifica wikitesto]

Le Trix cominciano a dubitare dell'invincibilità di Valtor, il quale reagisce alle loro provocazioni assumendo la sua vera forma di mostruoso demone rosso dotato di ali membranose. Per dare loro una dimostrazione del proprio potere apre lo scrigno di Agador e prende il controllo dei quattro elementi, attaccando la città di Magix con devastanti scosse di terremoto e le tre scuole di magia: appicca il fuoco alla foresta intorno ad Alphea, causa l'inondazione di Torrenuvola e scatena una serie di tornado contro Fonterossa. Le Winx decidono di dare il tutto per tutto per tentare di fermarlo, ma Valtor è deciso a scontrarsi faccia a faccia con Bloom da sola. Nel breve confronto tra i due la ragazza sembra avere la peggio, ma l'arrivo delle altre Winx ostacola lo stregone per qualche istante. Con la Polvere di Fata, Bloom riesce ad aprire il sigillo dello Scrigno di Agador e a disperdere tutti gli incantesimi al suo interno, mentre le Trix abbandonano Valtor al suo destino. Le streghe vengono catturate e Valtor viene sommerso dalla furia degli elementi, ma Bloom intuisce che lo stregone non è ancora morto.

Un nuovo inizio[modifica | modifica wikitesto]

Flora, Musa e Aisha attraversano la foresta di Selvafosca devastata dall'incendio appiccato dalla magia elementale di Valtor; i poteri uniti della fata dei fiori e di quella dei fluidi riescono a riportare alla vita la natura, mentre la musica suonata dal flauto magico di Musa convince gli animali fatati a uscire dai loro nascondigli e a ripopolare la foresta. Nel frattempo ad Alfea tutti si godono la tranquillità a seguito della sconfitta dello stregone, fatta eccezione per Bloom che, avvertendo ancora il legame tra la sua fiamma e quella di Valtor, è tormentata dal dubbio che sia sopravvissuto.

Gli specialisti setacciano le macerie intorno a Fonterossa in cerca di feriti e vengono attirati dalle richieste d'aiuto di qualcuno rimasto intrappolato fra le pietre. Quando Brandon si avvicina, però, questi si rivela essere nientemeno che Valtor, di nuovo nella sua forma umana, malconcio ma vivo. Lo stregone affronta e cattura gli Specialisti, fatta eccezione per Helia che viene mandato ad Alfea insieme a Nabu per raccontare quello che è successo. Valtor vuole infatti che le Winx lo seguano su Andros, dove ha imprigionato i ragazzi. Le fate si dirigono quindi sul pianeta di Aisha nei pressi del portale per la dimensione Omega, dove sono costrette a separarsi per cercare ognuna il proprio fidanzato. Di Valtor non c'è traccia e in poco tempo le coppie si ricongiungono; tuttavia, viene presto rivelata la trappola: quelli trovati dalle ragazze sono in realtà dei simulacri dei veri specialisti, comandati da Valtor e dotati dei poteri degli elementi, che subito attaccano le Winx. Mentre ognuna di loro rischia di soccombere, Bloom intuisce che l'unico modo per neutralizzarli è colpire Valtor stesso, così usa la propria connessione con lui per localizzarlo e colpirlo con un incantesimo. Lo stregone perde conoscenza e scivola in un limbo oscuro nel quale si trova faccia a faccia con le sue creatrici, le Tre Streghe Antenate, le quali lo accusano di aver fallito e lo minacciano di confinarlo nell'abisso da cui è stato creato. Nella realtà, il Valtor in carne ed ossa viene trasformato dalle streghe nella sua forma demoniaca, che attacca le Winx e gli Specialisti liberati. Bloom capisce per per sconfiggerlo dovrà sfruttare la connessione che la lega allo stregone, così decide di rischiare il tutto per tutto e lascia che la propria Fiamma del Drago si congiunga con quella del nemico. Nell'oscurità del limbo, Valtor cerca ancora una volta di convincere la ragazza a unirsi a lui, offrendole la possibilità di dominare l'universo insieme, ma lei rifiuta. Mentre questi, infuriato, sta per attaccarla e ucciderla, Bloom usa la polvere di fata per spegnere per sempre la sua essenza; Valtor viene così sconfitto e la Fiamma di Bloom rianima la ragazza fra le braccia di Sky.

Tornata ad Alfea, Bloom promette che riuscirà a ritrovare i suoi genitori.

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Animazione