Val Versa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'altra valle della provincia di Asti, vedi Valle Versa.
Val Versa
StatiItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvincePavia Pavia
Località principaliCastana, Canevino, Volpara, Golferenzo, Montecalvo Versiggia, Santa Maria della Versa, Montù Beccaria, Montescano, Canneto Pavese, Stradella.
Comunità montanaComunità montana dell'Oltrepò Pavese
FiumeVersa
Superficie95 km²
Abitanti20.500 (circa)

La Val Versa è formata dal torrente Versa, inizia a Pometo (frazione di Ruino) e va a terminare nell'abitato di Stradella, dove sbocca nella pianura Padana. Si trova incuneata tra la valletta del torrente Bardonezza a est e la valle Scuropasso ad ovest. Dopo la valle Staffora, essa rappresenta la seconda valle che si apre nell'Appennino dell'Oltrepò Pavese.

Zona di bassa, media ed alta collina, è rinomata per la produzione di vini rossi e bianchi. Numerosi sono i vini a denominazione d'origine controllata che qui vengono prodotti: Barbera, Bonarda, Buttafuoco, Sangue di Giuda Riesling, Moscato, Pinot Nero, Pinot Grigio, Rosso dell'oltrepò[1].

La valle non attraversa mai i capoluoghi dei comuni interessati, bensì le frazioni poste a valle, salvo il caso di Santa Maria della Versa, per la quale la strada provinciale 201, che scorre a fondovalle, rappresenta la via principale.

La strada che percorre questa valle è discretamente larga e quindi, a differenza di quelle delle vallate adiacenti, permette il transito anche ad autocarri di discreta portata, diretti verso il passo del Carmine, e quindi anche verso il passo del Penice, posto più in alto. Sono presenti diversi piccoli valichi che collegano la Val Versa alla Val Tidone e alla Valle Scuropasso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.valversa.it/ Sito informazioni turistiche della valle

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]