Comunità montana valle del Tidone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Comunità montana valle del Tidone
comunità montana
Comunità montana valle del Tidone – Veduta
Panorama dell'alta Valtidone
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
ProvinciaProvincia di Piacenza-Stemma.svg Piacenza
Amministrazione
CapoluogoNibbiano
PresidenteFranco Albertini
Territorio
Coordinate
del capoluogo
44°54′N 9°20′E / 44.9°N 9.333333°E44.9; 9.333333 (Comunità montana valle del Tidone)Coordinate: 44°54′N 9°20′E / 44.9°N 9.333333°E44.9; 9.333333 (Comunità montana valle del Tidone)
Abitanti
ComuniCaminata, Nibbiano, Pecorara, Pianello Val Tidone
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Sito istituzionale

La Comunità montana valle del Tidone era una Comunità montana, con sede a Nibbiano, in Provincia di Piacenza (Emilia-Romagna).

L'Emilia-Romagna aveva organizzato il proprio territorio montano in 18 Comunità montane di cui tre insistevano sulla provincia di Piacenza; la Regione sostiene lo sviluppo sociale ed economico di questi enti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nel 2001 con la fuoriuscita del comune di Pecorara dalla Comunità montana Appennino Piacentino ed era costituita da 4 comuni collinari tutti in val Tidone:

Nel 2008 è stata emessa una delibera dalla Regione Emilia-Romagna che propone lo scioglimento della comunità montana e una riorganizzazione territoriale come segue:

«...si propone lo scioglimento, salva la possibilità di eventuale e contestuale trasformazione in Unione di Comuni, composta dai medesimi Comuni di Caminata, Nibbiano, Pecorara, Pianello Val Tidone, qualora tutti i Comuni interessati si esprimano in tal senso (la proposta deve pervenire entro il 31 gennaio 2009 e l’Unione deve essere costituita entro il 30 giugno 2009); in subordine si propone lo scioglimento, salva la possibilità di includere il Comune di Pecorara nella Comunità montana Appennino Piacentino

([1])

I comuni di Nibbiano, Pecorara e Pianello Val Tidone aderiscono al nuovo ente denominato Unione dei Comuni Valle del Tidone. La nuova sede dell'ente è stabilita a Pianello Val Tidone. In seguito l'ente ha modificato il nome in Unione Val Tidone dopo l'entrata dei comuni della bassa val Tidone, attualmente è composta da cinque comuni: Alta Val Tidone (nuovo comune istituito il 1º gennaio 2018 dalla fusione dei comuni di Caminata, Nibbiano e Pecorara), Borgonovo Val Tidone, Castel San Giovanni, Pianello Val Tidone e Ziano Piacentino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su unionevalledeltidone.it. URL consultato il 6 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2014).
  • Sito della regione, su regione.emilia-romagna.it. URL consultato il 4 ottobre 2007 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2007).
Emilia Portale Emilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Emilia