VIM-Avia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
VIM-Avia
(RU) ВИМ-Авиа
Airbus A319-111 VIM Airlines VP-BDY.JPG
Stato Russia Russia
Fondazione 19 dicembre 2002 a Mosca
Fondata da Merkulov Victor
Chiusura 2017
Sede principale Aeroporto di Mosca-Domodedovo
Settore Trasporto
Prodotti trasporti aerei
Fatturato 200 mln Euro (2006)
Slogan «Metti più VIM nella tua vita!»
Sito web
VIM-Avia
Compagnia aerea standard
Codice IATA NN
Codice ICAO MOV
Identificativo di chiamata MOV AIR
Descrizione
Hub Aeroporto di Mosca-Domodedovo
Flotta 10
Destinazioni 60+
Azienda
Fondazione 2000
Stato Russia Russia
Sede Aeroporto di Mosca-Domodedovo e Mosca
Sito web
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Ilyushin Il-62 della VIM-Avia
Boeing 757-200 nella livrea storica della VIM-Avia.

La VIM-Avia (in russo: ВИМ-Авиа авиакомпания) è una compagnia aerea russa con la base tecnica all'aeroporto di Mosca-Domodedovo, in Russia europea. La VIM-Avia è una delle quattro principali compagnie aeree charter nel mercato della Russia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002 - il 19 dicembre 2002[1] il Direttore generale della compagnia moscovita Aerofakht Victor Ivanovic Merkulov ha fondato la compagnia aerea russa VIM-Avia.
  • 2003 - Il 27 novembre 2003 la VIM-Avia ha ricevuto la licenza 451 per i trasporti aerei passeggeri e cargo in Russia. I primi aerei nella flotta della compagnia moscovita erano 4 Ilyushin Il-62M e 4 Antonov An-12. I principali destinazioni della compagnia aerea nei primi anni erano in Asia (Vietnam, Thailandia, Cina).
  • 2004 - Nel 2004 la VIM-Avia ha iniziato il programma di modernizzazione della flotta in collaborazione con la compagnia di bandiera tedesca Lufthansa. La Condor GmbH - la compagnia-charter della Lufthansa ha venduto alla VIM-Avia i primi 12 Boeing 757.
  • Il 16 luglio 2004 è stato effettuato il primo volo charter della VIM-Avia con il Boeing-757. L'utilizzo degli Boeing ha permesso di effettuare i voli più economici e nei paesi dell'Europa Occidentale come la Spagna, l'Austria, l'Italia dove i vecchi Ilyushin Il-86 non potevano più andare.
  • Nell'ottobre 2004 sono state aperte i primi voli di linea della VIM-Avia: Mosca-Domodedovo - Bratsk, Mosca-Domodedovo - Čita-Kadala.
  • 2005 - Nel febbraio 2005 sono state aperte i voli di linea della VIM-Avia per la Soči-Adler e per l'Ufa, Bashkortostan.
  • Nel gennaio 2006 sono state aperti i voli di linea per Barnaul, in Siberia sud-occidentale.
  • 2006 - Nel marzo 2006 altri 4 Boeing 757-200 sono entrati in servizio nella flotta della VIM-Avia. La compagnia aerea moscovita è diventata così il maggior esercente degli Boeing 757 in Europa Orientale. La VIM-Avia ha passato successivamente l'audit IOSA (IATA Operational Safety Audit).
  • Il 10 aprile 2006 è stato presentato il primo Boeing 757-200 dell'Air Bashkortostan creata insieme da VIM Group e dal Governo della Repubblica del Baškortostan.
  • Nel maggio 2006 è stato creato l'accordo con la compagnia aerea russa Kolavia per l'esercizio degli aerei della VIM-Avia sulle tratte Mosca-Domodedovo - Surgut, Surgut - Soči-Adler.
  • Nel giugno 2006 è stato firmato l'accordo con la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo per un credito di 92 milioni USD per 7 anni. Questo credito è stato indirizzato per rifinanziare 12 Boeing 757 della VIM-Avia.
  • Nel luglio 2006 è entrato in servizio sedicesimo Boeing 757 della VIM-Avia e l'ONU ha incluso la compagnia aerea russa nell'elenco dei trasportatori ufficiali.
  • Nel 2007 la VIM-Avia ha trasportato 2,081 milioni di passeggeri diventando il primo vettore russo sul mercato dei voli charter.
  • Nel 2008 la VIM-AVIA ha trasportato 1,561 milioni di passeggeri[2] diventando la sesta più grande compagnia aerea russa con 3,6% dei passeggeri trasportati in Russia.[3]
  • Nel 2009 la VIM-AVIA ha trasportato 1,257,160 passeggeri, il 21,33% in meno rispetto all'anno precedente occupando il 9 posto tra le compagnie aeree russe.[4]
  • 2009 - la VIM-Avia ha effettuato circa 12% dei voli charter per conto dell'ONU, specializzandosi nei voli a medio-lungo raggio secondo i standard ETOPS in Africa.[5]
  • Nel 2010 gli aerei della VIM-Avia hanno trasportato 1 327 400 passeggeri, il +5,58% in più rispetto al 2009.[6]
  • Nel 2011 la VIM-Avia ha trasportato 1 212 994 passeggeri. Il 79% di voli effettuati dalla compagnia aerea russa nel 2011 sono stati i voli di linea rispetto al 51% del 2010. Inoltre, la compagnia aerea ha aumentato per il 77% i voli charter effettuati per conto dell'ONU.[7]
  • Nel marzo 2016 la VIM-Avia ha siglato un accordo di leasing operativo del suo primo Boeing 777-200ER dalla giapponese MC Aviation. L'aereo motorizzato con i propulsori Trent 800 della britannica Rolls-Royce dispone di 400 posti in classe business ed economica. La compagnia aerea russa ha annunciato l'entrata in servizio del velivolo statunitense alla fine del aprile 2016.[8]

Strategia[modifica | modifica wikitesto]

La VIM-Avia fa il servizio del trasporto aereo passeggeri in Russia e negli stati CSI con il hub principale all'Aeroporto di Mosca-Domodedovo, Oblast' di Mosca, Russia. L'attività principale della VIM-Avia sono i voli charter.

Nell'aprile del 2011 la VIM-Avia ha completato i controlli della sicurezza IOSA (IATA Operational Safety Audit) della IATA confermando il rispetto degli standard di sicurezza mondiali ISARP's.[9]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Medio raggio
  • 6 Boeing 757-200 (RA-73009, RA-73011, RA-73012, RA-73016, RA-73017, RA-73018) da 200 posti
  • 4 Airbus A319 (VP-BDY, VP-BDZ, VQ-BTK, VQ-BTL)
Lungo raggio

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Accordi commerciali[modifica | modifica wikitesto]

La VIM-Avia è la fondatrice dell'alleanza russa VIM Group composta nel 2007 da 6 compagnie aeree russe:

Inoltre, la VIM-Avia ha stipulato degli accordi commerciali con le compagnie aeree: S7 Airlines, KrasAir, Ural Airlines, Kolavia, Aviaprad Aircompany, Alania Airlines, Nordwind Airlines, Tajik Air.

La base tecnica della compagnia all'aeroporto di Mosca-Domodedovo è utilizzata per la manutenzione ordinaria dei velivoli, mentre per i lavori straordinari si usa la base di LTU Lufftransport – Unternehmen.

Frequent Flyer Program[modifica | modifica wikitesto]

  • VIM-bonus

La rivista di bordo[modifica | modifica wikitesto]

  • VIM Airlines Journal

Filiali nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 16 agosto 2009 un volo charter internazionale NN 7722 Alicante, Spagna (codice IATA: ALC) - Mosca-Domodedovo, Russia (codice IATA: DME) della VIM-Avia operato con un Boeing 757-200 dopo due ore dalla partenza ha effettuato un atterraggio d'emergenza alle 02:30 (ora locale) all'aeroporto di Rimini-Miramare, Italia (codice IATA: RMI). La causa dell'incidente dichiarata dalla compagnia aerea è stata la caduta della pressione dell'olio causata dalla rottura della pompa nel propulsore destro dell'aereo. I 225 passeggeri a bordo, nella maggior parte i cittadini della Federazione Russa, non hanno riportato i danni in seguito all'incidente e sono ripartiti per la capitale russa con un volo organizzato dalla VIM-Avia da Rimini atterrando all'Aeroporto di Mosca-Domodedovo alle 23:40 (ora locale).[10][11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 19-12-2012 - Авиакомпании "ВИМ-Авиа" исполнилось 10 лет. URL consultato il 19-12-2012.
  2. ^ Лента новостей - PDA.AVIA.RU - Авиационные новости.
  3. ^ Лента новостей - PDA.AVIA.RU - Авиационные новости.
  4. ^ (RU) Aviaport.ru - 08-02-2010 - МОСКОВСКИЙ АРБИТРАЖ ПРЕКРАТИЛ ПРОИЗВОДСТВО ПО ИСКУ О БАНКРОТСТВЕ "ВИМ-АВИА". URL consultato il 14-02-2011.
  5. ^ (RU) Pda.avia.ru - 11-02-2010 - "ВИМ-Авиа" начинает перевозки международного полицейского контингента ООН на Гаити. URL consultato il 14-02-2011.
  6. ^ (RU) ATO.Ru - 12-02-2011 - Рейтинг 20 ведущих авиакомпаний России по объему перевозок пассажиров за 2010 год URL consultato il 14-02-2011.
  7. ^ (RU) Pda.avia.ru - 18-01-2012 - За 2011 г. авиакомпания "ВИМ-Авиа" перевезла более 1,21 млн. пассажиров. URL consultato il 18-01-2012.
  8. ^ (RU) Ato.ru - 15-03-2016 - "ВИМ-авиа" подписала соглашение о лизинге первого самолета Boeing 777. URL consultato il 05-04-2016.
  9. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 25-04-2011 - Авиакомпания "ВИМ-Авиа" получила сертификат IOSA. URL consultato il 25-04-2011.
  10. ^ (RU) Pda.avia.ru - 17-08-2009 - Самолет авиакомпании "ВИМ-авиа" с пассажирами из Римини приземлился в "Домодедово". URL consultato il 03-12-2010.
  11. ^ (RU) Газета.Ru - 17-08-2009 - Россияне после экстренной посадки в Римини вылетают в Москву. URL consultato il 03-12-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Gallerie fotografiche[modifica | modifica wikitesto]