Omskavia Airlines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Omskavia Airlines
Omskavia Tupolev Tu-154M 85714 Pichugin.jpg
StatoRussia Russia
Fondazione1994 a Omsk
Chiusura2008
Sede principaleOmsk
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito web
Compagnia aerea standard
Codice IATAN3
Codice ICAOOMS
Indicativo di chiamataOMSK
Primo volo1º febbraio 1994
Ultimo volo17 ottobre 2008
HubOmsk
AlleanzaAiRUnion
Flotta3 (nel 2008)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Tupolev Tu-154M nella livrea della Omskavia all'aeroporto di Mosca-Domodedovo (2005).

La Omskavia Airlines (in russo: Омскавиа авиакомпания?), già Aeroflot-Omsk, fu una compagnia aerea russa con base presso l'Aeroporto di Omsk.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso degli anni novanta venne creata tramite un conferimento di ramo di impresa all'Aeroflot di Omsk. Il 60% delle azioni vennero riservate ai lavoratori della compagnia aerea, il 20% allo stato Stato Russo, mentre i restante 20% è stato reso disponibile al mercato. Tra il 2007 viene acquisita dalla russa KrasAir, ma nel 2009 dichiarò bancarotta in seguito alla crisi economica, sospendendo l'attività di trasporto aereo.[1]

Strategia[modifica | modifica wikitesto]

L'Omskaja Airlines effettuava voli di linea internazionali e nazionali in Russia, in Europa, in Asia, nel Medio Oriente.

L'attività principale era il trasporto passeggeri. Nel 1996, la compagnia aerea iraniana Mahan Air prese in leasing quattro Tupolev Tu-154M in manutenzione periodica presso l'aeroporto di Omsk.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Al momento della fine delle operazioni, nel 2008, la flotta della compagnia era composta da:

Accordi commerciali[modifica | modifica wikitesto]

L'Omskavia Airlines faceva parte dell'Alleanza delle compagnie aeree russe AiRUnion insieme con la Domodedovo Airlines, la KrasAir, la Samara Airlines, la Sibaviatrans.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]