Stazione di Navacchio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Navacchio
stazione ferroviaria
2016-08-12 Stazione di Navacchio binari direzione est.jpg
Vista dei binari direzione est
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCascina
Coordinate43°41′09.48″N 10°29′12.83″E / 43.685966°N 10.486898°E43.685966; 10.486898Coordinate: 43°41′09.48″N 10°29′12.83″E / 43.685966°N 10.486898°E43.685966; 10.486898
Lineeferrovia Pisa-Firenze
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
InterscambiAutolinee interurbane
DintorniPolo Tecnologico di Navacchio

La stazione di Navacchio è ubicata sulla linea Pisa - Firenze ed è una delle tre stazioni del comune di Cascina.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Navacchio è costituita dalla sala d'aspetto con biglietteria automatica e da un presidio della RFI munito di sala controllo: la presenza di personale delle ferrovie ha probabilmente impedito che anche in questa stazione si verificassero quei fenomeni di degrado ed abbandono tipici delle piccole stazioni.

La linea si compone di tre binari serviti da due banchine: il binario 1 viene solitamente utilizzato in direzione Firenze, il 2 in direzione Pisa ed il tre in caso di incrocio dei treni o per la sosta dei treni diagnostici.

Sono stati recentemente svolti dei lavori di adeguamento: è stato costruito un sottopasso stradale posto a circa cento metri dalla stazione in direzione Pisa ed il vecchio passaggio a livello accanto alla stazione è stato sostituito da un sottopasso ciclabile e pedonale munito anche di rampe che permettono sia l'attraversamento dei binari che l'accesso ai binari 2 e 3; entrambe le banchine sono state pavimentate ed allungate e sono stati costruiti dei bagni pubblici.

La stazione tranviaria[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1881 al 1953 il fascio merci della stazione era raccordato con la tranvia a vapore che, percorrendo l'asse della via Fiorentina, collegava Pisa con Pontedera e, attraverso una diramazione che si distaccava proprio a Navacchio, con Caprona e Calci.

La stazione tranviaria, il cui fabbricato viaggiatori è tuttora esistente e trasformato in civile abitazione, era raggiunto dai carri in servizio cumulativo attraverso un binario lungo 200 m che si insinuava fra due gruppi di case e che era possibile impegnare per mezzo delle classiche piattaforme girevoli in uso all'epoca.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita dalle corse regionali cadenzate svolte da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Toscana.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

L'impianto è classificato da RFI nella categoria "Bronze"[1], dispone dei seguenti servizi:

  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Servizi igienici Servizi igienici

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.rfi.it, Stazioni della Toscana, su rfi.it. URL consultato il 17-11-2008 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]