Star Trek: Phase II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la serie amatoriale, vedi Star Trek: Phase II (serie amatoriale).
Star Trek: Phase II
Titolo originaleStar Trek: Phase II
PaeseUSA
Annomai trasmessa
Formatoserie TV
Generefantascienza
Stagioni0
Episodi0
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreGene Roddenberry
Prima visione
Opere audiovisive correlate
OriginariaStar Trek
PrecedentiStar Trek
SeguitiStar Trek: The Next Generation
AltreStar Trek - The Motion Picture, Phase II

Star Trek: Phase II è una serie televisiva di fantascienza, pianificata ma mai realizzata, basata sui personaggi di Star Trek. Sarebbe dovuta andare in onda a partire dalla primavera del 1978 ed avrebbe dovuto descrivere le nuove avventure della nave stellare Enterprise e del suo equipaggio nella sua seconda missione quinquennale, successiva alla fine della serie originale di Star Trek.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie avrebbe incluso gli attori William Shatner e DeForest Kelley nei loro ruoli di James T. Kirk e Leonard McCoy. Cospicua l'assenza di Leonard Nimoy, che declinò l'invito a tornare sul set a causa di obblighi a recitare Equus e di problemi con il marketing del personaggio di Spock, sebbene i primi script lo includessero.

La serie avrebbe incluso alcuni nuovi personaggi, come il Comandante William Decker, il tenente Ilia, il tenente vulcaniano Xon.

Malgrado il completamento della maggior parte dei set, di svariati modellini televisivi in scala (compresa la nave Enterprise stessa) e di dodici sceneggiature complete, la serie fu cancellata in favore della produzione del film Star Trek - The Motion Picture, nel quale apparvero tutti i personaggi. I personaggi di Decker e Ilia ebbero ruoli principali nel film, mentre al tenente Xon (diventato Comandante Sonak) fu riservata una sorte diversa, apparendo solo per alcuni minuti e con poche battute prima di rimanere ucciso in un incidente col teletrasporto.

Episodi sceneggiati[modifica | modifica wikitesto]

Due sceneggiature della serie (The Child, Devil's Due) furono riscritte per essere usate nella successiva serie televisiva Star Trek: The Next Generation (in particolare si ricorse ai vecchi soggetti quando si verificò uno sciopero degli sceneggiatori). In più, alcuni dei nuovi elementi della serie furono adattati in The Next Generation. Riker, Troi e Data possono essere visti come rielaborazioni dei personaggi di Decker, Ilia e Xon.

Gli episodi di Star Trek: Phase II sceneggiati:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]