Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Shippo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shippo
Shippo Final Act.jpg
Il demone volpe Shippo
Nome orig.七宝 (Shippō)
Lingua orig.Giapponese
AutoreRumiko Takahashi
1ª app.Episodio 09
Voce orig.Kumiko Watanabe
Voci italiane
Speciedemone volpe
SessoMaschio
Abilità
  • Fuoco di volpe
  • Trasformazione (consente anche la levitazione)
AffiliazioneGruppo di Inuyasha

Shippo (七宝 Shippō?) è un personaggio immaginario e uno dei protagonisti della serie manga e anime Inuyasha, ideato da Rumiko Takahashi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È un giovane demone volpe rimasto orfano, che, poco dopo l'inizio della serie, cerca di rubare dei frammenti della Sfera dei Quattro Spiriti da Inuyasha e Kagome, desiderando di diventare più forte e vendicare la morte del padre. Shippo, infatti, ha perso i suoi genitori a causa dell'attacco di due fratelli demoni, Hiten e Manten Raiju.

Anche se il suo piano finisce con il fallire, Inuyasha e Kagome, dopo aver sentito la sua storia, decidono di aiutarlo. Inoltre, i due durante il loro cammino incappano proprio nei fratelli Raiju e finiscono per combatterli, sconfiggendoli. Questo evento colpirà tantissimo il piccolo demone volpe, che inizierà a voler bene ad Inuyasha e a Kagome e decide di diventare loro compagno di viaggio per il resto della serie, non avendo altri al mondo. Durante il cammino con i suoi nuovi compagni, il piccolo demone volpe inizia a distinguersi per diverse doti, come l'intelligenza matura rispetto alla sua età effettiva, come dimostra nei suoi innamoramenti quasi adolescenziali, o quando con perpiscacia capisce gli intrighi sentimentali che vi sono tra i suoi compagni di viaggio; questa perspicacia generalmente spicca soprattutto perché spesso è messa a confronto con la lentezza di Inuyasha. A parte i suoi innamoramenti continui, però, la storia del demone volpe non procede per nulla durante lo svolgersi della serie, al punto che Shippo si ritroverà quasi completamente estromesso dallo scontro finale dei suoi amici contro Naraku. Da notare, comunque, che è l'unico personaggio che fa parte del gruppo di Inuyasha senza avere nessun motivo di astio personale nei confronti di Naraku.

Normalmente Shippo appare come un bambino con alcune caratteristiche simili a quelle delle volpi: i suoi piedi, le sue orecchie e la sua coda. Il demone volpe appare vestito molto semplicemente, con una giacca (hitoe) turchese con delle foglie bianche raffigurate su di essa e dei pantaloni (hakama) blu con una cintura (obi) dello stesso colore. I suoi capelli sono legati indietro in una coda con un fiocco turchese. Sopra la sua giacca c'è anche una veste di pelliccia, il cui pelo è dello stesso colore della coda del demone volpe, dove lui tiene le sue noci e tutti i suoi giocattoli.

Dispone inoltre di diversi poteri demoniaci, che però a causa della sua giovane età non sa usare propriamente. È capace di mutare forma, ma le sue forme alternative (come ad esempio il classico pallone volante rosa) sono temporanee e spesso non hanno effetto, spesso svelate dalla sua persistente coda di volpe. È anche capace di creare copie illusorie di se stesso, così come il caratteristico Fuoco di Volpe, attacco di debole entità che spesso è inefficace o che Shippo non riesce nemmeno a riprodurre, e trucchi basati su giocattoli per bambini, come la sua trottola gigante. Di carattere dolce e spontaneo, Shippo è legatissimo a Kagome, che lo difende sempre dagli assalti di Inuyasha: i due tendono a litigare parecchio, molto spesso a causa degli scherzi che il piccoletto combina al permaloso mezzo demone e della sua attitudine a impicciarsi nei fatti altrui.

A causa della sua piccola taglia, Shippo spesso cavalca Kirara o sale sulle spalle dei suoi compagni di viaggio. La sua età attuale non è mai svelata nella serie; secondo la guida ufficiale ad Inuyasha della stessa Rumiko Takahashi, il suo aspetto è simile a quello di un bambino di circa sette anni.

Da sottolineare il fatto che i poteri di Shippo seguono fedelmente quelli delle volpi o tassi della mitologia nipponica, come il trasformismo (in cui rimane solo la coda rivelatoria), duplicazione, illusioni. Queste credenze riguardavano le volpi o, in alternativa, i tassi ed infatti Hachiemon possiede per la maggior parte gli stessi poteri di Shippo.

Goshinki, la terza emanazione di Naraku, leggendogli il pensiero capisce che gli piace essere preso in considerazione dal nemico e che si arrabbia se non è così. Quindi, solo per divertirsi alle sue spalle, lo ignora ridendo.[1] La prima ed unica volta in tutta la serie che Naraku gli ha rivolto la parola è stata all'interno del Monte Hakurei. Ora che l'intero Monte Hakurei faceva ormai parte del corpo di Naraku, un ammasso di carne, Shippo temeva che sarebbero finiti tutti mangiati come Koga. Ma il suo grande nemico lo aveva deriso, dicendogli che non doveva montarsi la testa perché non valeva la pena d'inglobare un demone inutile come lui, essendo solo fonte di debolezza. A queste sue parole, Shippo era andato in shock.[2]

Tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Funghi piangenti 
Shippo lascia spesso una scia di questi funghi piagnucolosi e piangenti, che possono essere facilmente seguiti fino alla sua posizione attuale.
Trottola gigante (潰し独楽 Tsubushigoma?) 
Magia tipica dei piccoli demoni volpe, che utilizza una piccola trottola, che però poi assume l'aspetto e la presenza di una più grande. Questa tecnica viene usata spesso per ingannare il nemico.
Copie 
Usando speciali foglie, Shippo crea diverse copie di se stesso che distraggono il nemico.
Shippo e Kagome
Fuoco di Volpe (狐火 kitsunebi?) 
Invoca un fuoco azzurro dall'aspetto spettrale. Usata per la maggior parte come difesa, funziona anche in attacco contro i demoni più deboli. Nella traduzione dell'anime nella prima serie è chiamato Fuoco Fatuo.
Cicatrice del Cuore (心の傷 Kokoro no kizu?) 
Fondamentalmente Shippo morde un nemico, sul quale sta usando la "Cicatrice del Cuore". Questa mossa Shippo la usa solamente in un episodio riempitivo dell'anime.
Trasformazione 
Inganna i nemici trasformandosi in un'altra creatura. Queste trasformazioni si rivelano spesso incomplete, poiché la sua coda di volpe le rivela spesso e inoltre questo aspetto alternativo non può essere mantenuto per molto. Shippo riesce anche a trasformarsi in un grande pallone rosa di forma rotonda con limitate capacità di volo ma che può portare una persona non troppo pesante come Kagome. Shippo si è dimostrato anche in grado di trasformarsi in un ragno, credendo che Inuyasha avesse paura dei ragni (infatti assume questa forma nell'episodio 13 dell'anime).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Volume 16: capitolo 7 Goshinki.
  2. ^ Volume 28: capitolo 10 La nuova vita.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(JA) Sito ufficiale, su ytv.co.jp.