Veronica Cannizzaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Veronica Cannizzaro (Roma, 23 agosto 1970) è una conduttrice televisiva, attrice e doppiatrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si forma come attrice alla scuola di recitazione di Beatrice Bracco. Inizia a lavorare come doppiatrice nell'ambito del cinema e della televisione e diventa voce speaker per spot pubblicitari e promo sui canali Mediaset: Boing, Leonardo, Alice e su alcune Radio nazionali, diventa in seguito la voce ufficiale di Radio Antenna1.

Dopo il diploma alla scuola di stato per la cinematografia e televisione "Roberto Rossellini", Veronica inizia una formazione artistica poliedrica che spazia dalla danza, alla recitazione, al doppiaggio. Veronica Cannizzaro debutta giovanissima nel programma estivo di Canale 5 Bulli & pupe nel 1992,[1] spin-off del programma di culto Non è la Rai, del quale nel settembre 1992 farà parte rimanendovi fino alla sua chiusura nel 1995.[2].

Nel 1996 forma un gruppo musicale chiamato TVB con tre ex colleghe di Non è la Rai, Alessia Barela, Francesca Pettinelli e Patrizia Abbadi, che pubblicano il singolo I ragazzi in discoteca che ebbe un discreto successo grazie a una costante promozione televisiva al Tappeto Volante di Telemontecarlo.

Successivamente, prende parte a numerosi spettacoli teatrali in qualità di attrice, come Da qui a cinque anni di Federico García Lorca o I superstiti di Igor Gricko, e recita in alcuni cortometraggi come Little Rock di Valerio Andrei e in varie fiction di rilievo.

Dall'agosto 2003 è una delle protagoniste notturne di Mediaset, alternandosi alla conduzione delle televendite notturne nelle reti Mediaset con altri conduttori. Dal 2004 è doppiatrice/speaker. Dal 2005 debutta il canale televisivo digitale terrestre Mediashopping, del quale è ormai diventata un volto storico. Nel settembre 2005 prende parte anche al programma celebrativo Non è la Rai speciale, prodotto dall'emittente satellitare Happy Channel.

Veronica al momento è autrice e conduttrice dei programmi di televendita e telepromozione per il canale digitale terrestre Mediashopping di Mediaset, presentatrice per il nuovo canale digitale terrestre Iris Cinema e dintorni, e continua la sua attività di doppiatrice e voce speaker per spot pubblicitari sui canali Mediashopping, Boing, Leonardo, Alice e per vari spot pubblicitari su alcune radio nazionali. Nel 2007 torna a recitare con la sit-com Casa Mediashopping, in onda ogni mattina su Rete 4.[3]

Nel 2009 è tra gli interpreti della miniserie tv di Rai Uno, Puccini, regia di Giorgio Capitani.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Emilia Costantini, Tutte le pupe di Boncompagni, in Corriere della Sera, 9 luglio 1992, p. 32. URL consultato il 30 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2015).
  2. ^ La scheda di Veronica Cannizzaro sul sito "Le canzoni di Non è la Rai", su xs4all.nl. URL consultato il 30-11-2009.
  3. ^ Aldo Grasso, Televendite promosse e inganni pubblicitari, in Corriere della Sera, 1º febbraio 2007, p. 49. URL consultato il 30 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]