Ponte Tazio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ponte Tazio
Ponte Tazio 1180228.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàRoma
Coordinate41°56′05.94″N 12°31′59.04″E / 41.934984°N 12.533067°E41.934984; 12.533067Coordinate: 41°56′05.94″N 12°31′59.04″E / 41.934984°N 12.533067°E41.934984; 12.533067
Dati tecnici
Tipoviadotto
Materialetufo, marmo
Realizzazione
ProgettistaGustavo Giovannoni
Mappa di localizzazione

Ponte Tazio è un ponte sopra il fiume Aniene che collega via Nomentana Nuova a corso Sempione, a Roma, nel quartiere Monte Sacro.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Fu costruito nel 1922 per collegare piazza Sempione (cioè il nucleo della Città giardino Aniene) con la via Nomentana Nuova, che, immettendosi in via Nomentana, si inoltra fino a Porta Pia. Il ponte, intitolato al re sabino Tito Tazio, è percorso da via Nomentana Nuova e sovrasta l'Aniene[1].

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In prossimità del ponte sono state girate alcune scene del film Ladri di biciclette di Vittorio De Sica (1948).

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Metropolitana di Roma B1.svg È raggiungibile dalla stazione Conca d'Oro.
Ferrovia regionale laziale FL1.svg
 È raggiungibile dalla stazione di: Roma Nomentana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ponte Tazio, su romainfoline.it. URL consultato il 03-12-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]