Ponte Regina Margherita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il ponte di Torino, vedi Ponte Regina Margherita (Torino).
Ponte Regina Margherita
Campo Marzio - PonteReginaMargherita1.JPG
Localizzazione
Stato Italia Italia
Città Roma
Attraversa Tevere
Coordinate 41°54′34.93″N 12°28′20.76″E / 41.909703°N 12.472433°E41.909703; 12.472433Coordinate: 41°54′34.93″N 12°28′20.76″E / 41.909703°N 12.472433°E41.909703; 12.472433
Dati tecnici
Tipo ponte ad arco
Materiale travertino
Lunghezza 103,10 m
Larghezza 20,95 m
Realizzazione
Progettista Angelo Vescovali
Costruzione 1886-1891
Mappa di localizzazione

Ponte Regina Margherita, noto anche come ponte Margherita, è un ponte che collega piazza della Libertà al lungotevere Arnaldo da Brescia, a Roma, nei rioni Campo Marzio e Prati[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Progettato dall'architetto Angelo Vescovali, fu costruito tra il 1886 e il 1891; fu dedicato alla regina Margherita di Savoia, prima regina d'Italia. Il ponte costituisce un collegamento diretto tra il rione Prati e piazza del Popolo e fu il primo in muratura costruito sul Tevere dopo molti secoli[2].

Presenta tre arcate in muratura rivestite di travertino ed è lungo circa 110 metri.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Metropolitana di Roma A.svg È raggiungibile dalle stazioni Flaminio e Lepanto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rendina, 702.
  2. ^ Ravaglioli, 52.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Armando Ravaglioli, Roma anno 2750 ab Urbe condita. Storia, monumenti, personaggi, prospettive, Roma, Tascabili Economici Newton, 1997, ISBN 88-8183-670-X.
  • Claudio Rendina, Enciclopedia di Roma, Roma, Newton Compton Editori, 2005, ISBN 88-541-0304-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma