Nissan Navara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Nissan NP300)
Jump to navigation Jump to search
Nissan Navara
1989 Nissan Navara (D21) 4-door utility (2010-09-19) 01.jpg
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Nissan Motor
Tipo principale Pick-up
Produzione dal 1986
Sostituisce la Datsun Truck
Euro NCAP (2008[1]) 3 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 5220 mm
Larghezza 1850 mm
Altezza 1886 mm
Passo 3200 mm
Massa 2013 kg
Altro
Auto simili Ford Ranger
Isuzu D-Max
Mitsubishi L200
Tata Telcoline
Toyota Hilux
Note dati della terza serie
1989 Nissan Navara (D21) 4-door utility (2010-09-19) 02.jpg

La Nissan Navara, Nissan Frontier su vari mercati, è un pick-up della Nissan Motor presentato per la prima volta nel 1986 e di cui sono state prodotte più serie.

La Navara prima serie (D21) 1986-1997[modifica | modifica wikitesto]

La Navara seconda serie (D22) 1997-2005[modifica | modifica wikitesto]

Nissan Navara D22

La seconda serie del Navara (nome in codice D22) viene lanciata nel gennaio 1997 in Giappone e per la prima volta adotta sul mercato interno il marchio Nissan mentre Datsun diventa la denominazione del modello; i modelli per uso professionale omologati come autocarro in Giappone verranno venduti come Nissan Datsun Truck mentre i modelli per uso ricreativo vengono commercializzati come Nissan Datsun Pick-Up. Nell’aprile 1997 viene lanciato anche in Australia ribattezzato Nissan Navara. In Nord America debutta al salone di Chicago nel febbraio 1997 come “Model Year 1998” con la denominazione Nissan Frontier. Il debutto in Europa avviene nel 1998 denominato semplicemente Nissan Pick-Up mentre Navara identificherà sarà solo l’allestimento top di gamma. Nel Regno Unito sarà venduto come Nissan Navara rispecchiando le medesime caratteristiche del modello australiano.

La progettazione del D22 parte in Giappone nel 1994 e viene terminata nel 1995 mentre il design viene realizzato presso il centro stile Nissan in California. Nissan impose la realizzazione di un pick-up più robusto rispetto la vecchia serie D21 e soprattutto più moderno nel design con forme arrotondate e interni di migliore qualità. Vennero studiate tre varianti di carrozzeria: Single Cab (due porte), King Cab (quattro porte), Crew Cab (due porte con cabina allungata). Il pianale di base a longheroni e traverse fu derivato da quello del Terrano II.

Nel 2008 sul mercato europeo il Pick-Up venne aggiornato e ribattezzato Nissan NP300. Il motore 2.5 Tdi venne riomologato Euro 4.[2]

La Navara terza serie (D40) dal 2005 al 2015[modifica | modifica wikitesto]

Navara terza serie

La Navara terza serie, presentata nel 2005, è disponibile negli allestimenti SE, XE, LE e nella versione single cab (2 posti veri + 2 per bambini) e nella versione double cab (cinque posti veri). Funzionante normalmente a trazione posteriore, è possibile azionare, tramite un semplice pulsante a rotazione, anche il ponte anteriore offrendo così una trazione 4x4 permanente. Ha infine il riduttore che consente una maggiore coppia motrice a bassi giri (per un uso gravoso in 4x4 come ripide discese/salite o su fondi pietrosi)[3].

Il cambio è a scelta tra un manuale 6 rapporti e un automatico 5 rapporti.

Al ponte posteriore è possibile bloccare al 100% il differenziale tramite pulsante in cabina

Nella versione presente sul mercato europeo nel 2011, uno dei motori disponibili è il diesel 2.5 dCi (YD25DDTi High Power) da 190 cv, che fa raggiungere all'auto i 180 km/h e rispetta la normativa euro 5.

Dati tecnici della terza serie[modifica | modifica wikitesto]

La Navara quarta serie (D23) dal 2015[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 viene presentata la quarta serie del Navara. Nel 2016 è presentato il Mercedes-Benz X-Class e nel 2017 il Renault Alaskan, con i quali il Navara di quarta generazione condivide chassis e motori.

Sicurezza automobilistica[modifica | modifica wikitesto]

Il Navara è stato sottoposto più volte ai crash test dell'Euro NCAP: alla prima presentazione nel 2008 non è riuscito a passare il test in maniera soddisfacente[4] e la casa madre ha provveduto immediatamente ad alcune modifiche che hanno fatto sì che il veicolo, ancora nello stesso anno, al nuovo test raggiungesse il risultato di 3 stelle[1].

Nel 2015 è stato effettuato il crash test della quarta serie e il veicolo ha raggiunto il risultato di 4 stelle[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Secondo test Euro NCAP del 2008, su euroncap.com. URL consultato il 15 luglio 2018.
  2. ^ NISSAN LANCIA IL PICKUP NP300 SUL MERCATO EUROPEO DEGLI LCV, su italy.nissannews.com, 26 marzo 2008. URL consultato il 17 ottobre 2019.
  3. ^ Navara D40 sul sito ufficiale, su nissan.it (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2009).
  4. ^ Primo test Euro NCAP del 2008, su euroncap.com. URL consultato il 15 luglio 2018.
  5. ^ Test Euro NCAP del 2015, su euroncap.com. URL consultato il 15 luglio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2009008422
Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili