Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali
MissPeregrine.png
Una scena del film
Titolo originaleMiss Peregrine's Home for Peculiar Children
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Regno Unito, Belgio
Anno2016
Durata127 min
Rapporto1,85 : 1
Genereavventura, fantastico, drammatico
RegiaTim Burton
SoggettoRansom Riggs (romanzo)
SceneggiaturaJane Goldman
ProduttorePeter Chernin, Jenno Topping
Produttore esecutivoKatterli Frauenfelder, Derek Frey, Nigel Gostelow
Casa di produzioneChernin Entertainment, Tim Burton Productions
Distribuzione (Italia)20th Century Fox
FotografiaBruno Delbonnel
MontaggioChris Lebenzon
Effetti specialiChristopher Hubbard
MusicheMichael Higham, Matthew Margeson
ScenografiaGavin Bocquet
CostumiColleen Atwood
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali (Miss Peregrine's Home for Peculiar Children) è un film del 2016 diretto da Tim Burton. È una pellicola fantastica, adattamento cinematografico del romanzo La casa per bambini speciali di Miss Peregrine del 2011 scritto da Ransom Riggs.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'adolescente Jake Portman vive in Florida con la famiglia. È particolarmente affezionato al nonno paterno, Abe, il quale lo ha cresciuto raccontandogli storie di mostri e creature speciali che ha conosciuto quando era un ragazzo, sebbene con il tempo Jake abbia smesso di credere ai suoi racconti, iniziando a pensare che siano solo delle favole. Un giorno, mentre è al lavoro, riceve una chiamata dai genitori preoccupati per la salute di Abe e si reca a casa sua per assicurarsi che stia bene. Qui trova la casa messa a soqquadro e l'anziano nonno morente privo degli occhi. Prima di spirare, Abe prega il nipote di andare all'anello del 3 settembre 1943 indicato nella cartolina, assicurandogli che l'uccello gli spiegherà ogni cosa e Jake intravede una creatura mostruosa tra gli alberi, che stranamente solo lui ha visto.

Devastato dalla tragica morte del nonno, Jake inizia un percorso terapeutico presso la Dott.ssa Golan. Il giorno del suo compleanno riceve un vecchio libro da parte del nonno al cui interno trova una cartolina indirizzata a Abe proveniente da Cairnholm, Galles, e firmata da Miss Alma Peregrine ovvero la misteriosa direttrice della casa dei bambini speciali, protagonista delle storie di quando era piccolo. Incoraggiato dalla terapeuta, Jake si mette in viaggio verso la piccola isola britannica assieme al padre Frank.

Una volta a Cairnholm, Jake scopre con disappunto che la casa degli speciali esiste, ma è ormai ridotta in rovina a causa delle bombe tedesche sganciate nel 1943 ai tempi della seconda Guerra Mondiale, e che non vi furono sopravvissuti. Tuttavia, quando decide di andare ad esplorare il vecchio edificio, viene accolto da uno stravagante gruppo di ragazzi: sono i bambini speciali di Miss Peregrine. Gli speciali conducono Jake a una grotta che è l'entrata del loro anello temporale e, una volta varcata, Jake si ritrova immerso nel 1943 con la casa dei bambini ancora intatta e maestosa. Conosce quindi Miss Peregrine e gli speciali: Emma, una giovane leggera più dell'aria che indossa scarpe di piombo per non volare via; Millard, un ragazzo invisibile; due gemelli, la cui peculiarità è quella di trasformare in pietra chi li guardi; Horace, in grado di proiettare i sogni e avere visioni sul futuro; Browyn, una bambina estremamente forzuta; Fiona, una ragazzina con il talento di controllare la vegetazione; Olive, una giovane in grado di domare il fuoco; Enoch, un ragazzo con la specialità di donare la vita e gestire i corpi di coloro a cui la restituisce; Hugh, un ragazzino al cui interno vive uno sciame di api e infine Claire, una bimbetta con una mostruosa bocca sulla nuca. Jake viene invitato a restare fino a sera presso la casa degli speciali e scopre che Miss Peregrine è la loro protettrice: la donna è, infatti, una Ymbryne la cui peculiarità consiste nel mutare forma in uccello (un falco pellegrino, volatile alla quale Jake si presentò scherzosamente all'arrivo sull'isola) e di manipolare il tempo. Si tratta di un ruolo fondamentale, in quanto ciò ha impedito la persecuzione degli speciali e consente loro di vivere al sicuro all'interno di un anello temporale di un giorno che si ripete in eterno (dove solo loro ricordano tutto). Affinché ciò avvenga è importante che l'anello venga ripetutamente azzerato ogni giorno, pena il tornare a vivere nell'epoca dell'anello stesso e invecchiare normalmente. Nel caso di Miss Peregrine l'anello temporale è stato creato d'urgenza per permettere la sopravvivenza dei bambini ed è infatti fissato nel giorno 3 settembre 1943, appena prima del bombardamento.

Il ragazzo deve fare ritorno nel 2016 e viene quindi accompagnato nella grotta da Emma, per cui inizia a provare affetto come Abe da giovane; la ragazza però si ferma spiegando che se lei e gli altri lasciassero l'anello invecchierebbero dopo un paio d'ore di 80 anni, i due trovano inoltre una Ymbryne ferita sotto forma di uccello e impossibilitata a ritrasformarsi, che verrà sottoposta alle cure di Miss Peregrine, si tratta di Miss Avocet

Il giorno dopo Jake, dopo essere sfuggito al padre e a John Lamont un uomo sospetto arrivato sull'isola dopo di loro e stranamente come suo padre è un ornitologo, con gli stessi progetti , prima vede un gregge di pecore a cui sono stati cavati gli occhi e torna nel 1943 , qui scopre anche di essere lui stesso uno speciale perché riesce a varcare l'anello temporale e, proprio come suo nonno Abe, la sua abilità consiste nel vedere le creature mostruose invisibili a tutti: i Vacui, infatti uno degli avvenimenti del giorno è Miss Peregrine che abbatte uno di quei mostri, senza faccia con lunghi tentacoli dentro la bocca ed estremità affilate con un colpo di balestra, subito dopo capisce che solo lui l'ha visto mentre per gli altri c'era qualcosa di grosso muoversi nell'erba alta e che poi cadeva su un punto segnato sul terreno

La donna gli racconta allora il segreto dei Vacui: un tempo erano speciali insoddisfatti di vivere nascosti e avidi di potere; capeggiati da Mr. Barron uccisero una Ymbrine in un esperimento nella speranza di divenire immortali e conquistarne l' abilità. L'esperimento non riuscì e loro diventarono appunto dei mostri e iniziarono a perseguitare gli speciali dopo avere scoperto che mangiarne gli occhi, soprattutto quelli dei bambini, conferiva loro un aspetto di nuovo umanoide, questi "Spettri" però hanno gli occhi bianchi e sono le creature che hanno ucciso Victor, il fratello di Browyn, e anche Abe.

Tornato nel presente Jake scopre che un abitante di Cairnholm è stato trovato morto e privo degli occhi, capisce che i Vacui e Mr. Barron sono più vicini di quanto immaginassero e corre ad avvertire Miss Peregrine. Viene però seguito da John Lamont, il quale si rivela capace di attraversare l'anello temporale: prima diventa la dott.ssa Golan e infine rivela il suo vero io dopo essersi levato le lenti a contatto colorate che nascondevano i suoi occhi bianchi : Mr. Barron la cui peculiarità è infatti quella di essere un mutaforma.

Barron confessa a Jake che aveva trovato Abe, ma di come il vacuo Malthus affamato avesse ucciso l'anziano prima che potesse estorcergli quell'informazione. In seguito, si era finto la dott.ssa Golan nel tentativo di incoraggiarlo a intraprendere il viaggio e capire dove fosse l'anello. obbliga il ragazzo a portarlo dai suoi amici, dato che anche Malthus è sull'isola e non è molto obbediente, le ultime morti sono opera sua.

Arrivati alla casa usando Jake come ostaggio Barron obbliga Miss Peregrine a prendere le sue sembianze di uccello e la ingabbia, lasciando i bambini speciali e Miss Avocet tornata umana e dopo essere uscita dal suo nascondiglio racconta che Barron e i Vacui hanno attaccato diversi anelli temporali compreso il suo fissato a gennaio 2016 presso Blackpool, uccidendo tutti i bambini con lo scopo di replicare l'esperimento fallito degli anni addietro con molte più Ymbrine (infatti tutti si stavano preparando alla fuga), finito il racconto la donna viene uccisa da Malthus, il gruppo riesce lo stesso a scappare prima che la casa venga bombardata e distrutta col mostro, ma senza Miss Peregrine a riazzerare il tempo i ragazzi si trovano bloccati al 3 settembre 1943.

Il gruppo decide di andare a salvare la loro direttrice, riesumano dalle acque vicino a Cairnholm la nave da crociera RMS Augusta affondata agli inizi del 1900: con quel mezzo di trasporto raggiungono anch'essi Blackpool grazie a una mappa speciale trovano e varcano l'anello temporale ancora attivo che li porta a gennaio 2016. Qui collaborando riescono a fronteggiare e sconfiggere Barron, gli "Spettri" e i Vacui . Jake infine riesce a trovare e liberare le Ymbryne compresa Miss Peregrine .

Prima che l'anello di Blackpool si chiuda, Jake deve dire addio a Emma e agli altri ragazzi. Miss Peregrine è infatti ferita e pertanto impossibilitata a creare un nuovo varco temporale nell'epoca moderna, il che rende obbligatorio il loro ritorno a Blackpool nel 1943, dove invecchieranno normalmente, fino alla ripresa della loro guardiana. Dopo un affettuoso saluto, Jake resta nel 2016 e fa ritorno in Florida dove trova il nonno vivo (dal momento che Malthus è rimasto ucciso nel 1943 ). Dopo avergli raccontato tutta la storia, Abe intuisce che Jake non sarebbe felice senza Emma e lo incoraggia a intraprendere un nuovo viaggio.

Grazie alla mappa che indica gli anelli temporali esistenti, Jake è in grado di viaggiare tra le epoche in modo da trovarsi nel 1943 al molo di Blackpool: non poteva sapere dove e quando Miss Peregrine avrebbe creato il loop temporale, ma sapeva che l'avrebbe trovata all'ingresso del vecchio anello di Blackpool appena chiusosi il 3 settembre del 1943. Così facendo riesce a ricongiungersi a Miss Peregrine, Emma e i suoi amici pronto a salpare verso nuovi orizzonti.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film è stato di 110 milioni di dollari.[1]

Le riprese del film iniziano il 24 febbraio 2015 nella Tampa Bay Area, in Florida, e si spostano poi nelle contee della Florida di Hillsborough e Pinellas[2]. Altre riprese si svolgono nel Regno Unito, tra le contee di Cornovaglia e Blackpool[3], ed in Belgio[4].

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer italiano viene diffuso il 15 marzo 2016 dal sito de la Repubblica[5] e il secondo il 20 giugno[6].

Inizialmente il titolo italiano era omonimo al romanzo[7], poi viene cambiato in Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 30 settembre 2016[8], mentre in Italia, inizialmente previsto per il 29 settembre[5] e poi per Natale[9], è arrivato il 15 dicembre[10], con un'anteprima in alcuni cinema selezionati l'8 dicembre[11].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato 296 milioni di dollari in tutto il mondo.[1]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Dopo le anteprime per la stampa statunitense, le prime recensioni del film sono state contrastanti: Collider.com lo definisce "una forma di intrattenimento usa e getta", The Hollywood Reporter aggiunge che "il film funziona per la prima ora, lasciando poi spazio al cinema commerciale e contemporaneo, pieno di effetti speciali e CGI che mette da parte la narrazione", mentre Variety ne loda la sceneggiatura di Goldman.[12]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Miss Peregrine's Home for Peculiar Children, Box Office Mojo. URL consultato l'8 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) Tim Burton’s New Film, “Miss Peregrine’s Home For Peculiar Children”, To Begin Shooting In Tampa Bay In February, tampaedc.com, 17 febbraio 2015. URL consultato il 15 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2015).
  3. ^ (EN) Hollywood filming on track in Blackpool, blackpoolgazette.co.uk, 6 maggio 2015. URL consultato il 15 marzo 2016.
  4. ^ (EN) The Tim Burton-Directed Miss Peregrine’s Home for Peculiar Children Starts Filming, comingsoon.net, 12 marzo 2015. URL consultato il 15 marzo 2016.
  5. ^ a b Il nuovo Tim Burton con Eva Green, Mary Poppins dark, la Repubblica, 15 marzo 2016. URL consultato il 15 marzo 2016.
  6. ^ Andrea Bedeschi, Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali: ecco il nuovo fantastico trailer del film di Tim Burton!, su BadTaste.it, 20 giugno 2016. URL consultato il 20 giugno 2016.
  7. ^ FilmIsNow Trailer & Clip in Italiano, La Casa per Bambini Speciali di Miss Peregrine | Teaser Trailer Italiano [Tim Burton] HD, 17 marzo 2016. URL consultato il 3 gennaio 2017.
  8. ^ (EN) Pamela McClintock, Hugh Jackman's 'Greatest Showman on Earth' Pushed a Year to Christmas 2017, The Hollywood Reporter, 18 settembre 2015. URL consultato il 15 marzo 2016.
  9. ^ Andrea Francesco Berni, Independence Day: Rigenerazione e Miss Peregrine, rinviate le uscite italiane, badtaste.it, 6 maggio 2016. URL consultato il 6 maggio 2016.
  10. ^ 20th Century Fox Italia, Miss Peregrine - La Casa dei Ragazzi Speciali | Teaser Trailer Ufficiale [HD] | 20th Century Fox, 17 marzo 2016. URL consultato il 17 giugno 2016.
  11. ^ Miss Peregrine: l'8 Dicembre in anteprima esclusiva nei cinema italiani! - Team World, in Team World, 8 dicembre 2016. URL consultato il 3 gennaio 2017.
  12. ^ Mirko D'Alessio, Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali, i primi interlocutori commenti della critica, badtaste.it, 26 settembre 2016. URL consultato il 27 settembre 2016.
  13. ^ Andrea Francesco Berni, VES Awards 2017: Rogue One: a Star Wars Story domina le nomination, badtaste.it, 11 gennaio 2017. URL consultato l'11 gennaio 2017.
  14. ^ Andrea Francesco Berni, Oscar 2017: Rogue One, La La Land tra i nominati ai Costume Designers Guild Awards, badtaste.it, 12 gennaio 2017. URL consultato il 12 gennaio 2017.
  15. ^ Luca Ceccotti, People’s Choice Awards 2017: ecco tutti i vincitori!, Best Movie, 19 gennaio 2017. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  16. ^ (EN) Dave McNary, ‘Rogue One,’ ‘Walking Dead’ Lead Saturn Awards Nominations, Variety, 2 marzo 2017. URL consultato il 23 aprile 2017.
  17. ^ Pierre Hombrebueno, Dimenticate gli Oscar: ecco le nomination ai Teen Choice Awards 2017, Best Movie, 20 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]