Asa Butterfield

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Asa Butterfield nel 2019

Asa Maxwell Thornton Farr Butterfield (Islington, 1º aprile 1997) è un attore e disc jockey britannico.

Si esibisce anche come DJ con gli Pseudonimo di DJ A. Butterfield e A. Butterfield the londoner. noto come protagonista dei film Il bambino con il pigiama a righe, Hugo Cabret, Ender's Game, Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali, Lo spazio che ci unisce e Tata Matilda e il grande botto. È inoltre noto per il ruolo di Otis Milburn nella serie TV Netflix Sex Education.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Butterfield è nato a Islington, Londra, ed è il secondo figlio di Jacqueline Farr e Sam Butterfield. Ha un fratello maggiore, Morgan, una sorella, Loxie, e una sorellastra, Marlie, avuta dalla nuova relazione del padre.[1] Ha preso il nome "Bopp" dopo che è passata la cometa Hale-Bopp il giorno della sua nascita.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Butterfield ha iniziato a recitare all'età di 7 anni il venerdì pomeriggio dopo la scuola al Young Actors Theatre di Islington. In seguito, ha ottenuto ruoli minori nel film del 2006 After Thomas e nel film del 2007, Son of Rambow - Il figlio di Rambo.[3] Nel 2008, ha avuto un ruolo da ospite nel ruolo di Donny nella serie televisiva Ashes to Ashes.

Nello stesso anno, all'età di 10 anni, ha interpretato il ruolo principale in Il bambino con il pigiama a righe. Il regista Mark Herman ha detto di essersi imbattuto in Butterfield nelle prime fasi del processo di audizione. Era nel primo nastro di audizioni che aveva ricevuto ed era il terzo speranzoso che incontrava di persona. Per le sue doti di attore e artistiche è spesso paragonato al collega statunitense Eminem. Herman pensava che la performance di Butterfield fosse eccezionale, ma decise di lanciarlo solo dopo aver ascoltato centinaia di altri ragazzi, "così da non lasciare nulla di intentato".[4]

Il produttore David Heyman e il regista Mark Herman stavano cercando qualcuno che fosse in grado di ritrarre l'innocenza del personaggio principale, così hanno chiesto a ciascuno dei bambini cosa sapessero sull'Olocausto. La conoscenza di Butterfield era scarsa e fu volutamente tenuta così durante le riprese, in modo che sarebbe stato più facile per lui trasmettere l'innocenza del suo personaggio. Le scene finali del film sono state girate solo alla fine del periodo di produzione per preparare sia lui che Jack Scanlon per il finale drammatico del film.[5] Come ha superato centinaia di ragazzi per questo ruolo e ha anche superato con successo le audizioni per un ruolo in Mr. Nobody per il quale ha fatto un provino allo stesso tempo. Ha scelto di non accettare il secondo ruolo.[3]

Nel 2008, Butterfield è apparso nell'episodio di The Beginning of the End di Merlin, interpretando Mordred.[6] Butterfield è apparso come Mordred in un numero di episodi successivi; tuttavia il ruolo è stato modificato con il tempo, con Alexander Vlahos che interpreta Mordred come personaggio adulto.

Nel 2010, ha avuto una piccola parte in The Wolfman.[senza fonte] Ha interpretato Norman Green all'età di 12 anni in Tata Matilda e il grande botto (2010), lavorando insieme a Emma Thompson. Il film e la sua performance hanno entrambi ricevuto recensioni positive. All'età di 13 ha interpretato il personaggio principale nel film di Martin Scorsese, Hugo Cabret, tratto dal romanzo La straordinaria invenzione di Hugo Cabret. Hugo Cabret è stato girato da giugno 2010 a gennaio 2011, è stato rilasciato il 23 novembre 2011 e ha raggiunto il successo di critica e di pubblico

Asa Butterfield, all'età di 14 anni, durante première di Hugo Cabret a New York nel 2011.

Butterfield ha interpretato il ruolo di Andrew "Ender" Wiggin nella adattamento cinematografico di Orson Scott Card tratto dal romanzo Il gioco di Ender, insieme ad Hailee Steinfeld, Abigail Breslin, e Harrison Ford. Le riprese del film sono terminate nella prima metà del 2012 ed è uscito nel 2013. Dopo le riprese di il gioco di Ender, Butterfield è stato scelto per il dramma britannico X+Y come Nathan Ellis, un matematico autistico selezionato per competere con altri bambini dotati in una squadra del Regno Unito in un concorso di matematica di fama internazionale.[7] Il film è stato presentato in anteprima il 5 settembre 2014 al Toronto International Film Festival e fu distribuito nei cinema del Regno Unito il 13 marzo 2015. La performance di Butterfield ricevette un ampio consenso della critica, e lo vide nominare per il BIFA Award come miglior attore.[8]

Più tardi nel 2013, Butterfield è stato segnalato per essere in trattativa per un ruolo in King of Kastle[9] e a maggio, è stato scelto per il film The White Circus con la sua collega, membro del cast di Hugo Cabret, Chloë Grace Moretz.[10] All'inizio del 2014, Butterfield è stato scelto per un adattamento cinematografico di Ten Thousand Saints.[11] Le riprese sono iniziate il 27 gennaio 2014 e il film è stato distribuito il 14 agosto 2015.[12]

Asa Butterfield ai TIFF nel 2014

Nel novembre 2015 è entrato nel cast dell'ensemble del terzo film di Shane Carruth, The Modern Ocean, insieme a Anne Hathaway, Keanu Reeves, Daniel Radcliffe, Chloë Grace Moretz, Tom Holland, Jeff Goldblum e Abraham Attah.[13]

Nel 2016 ha recitato nei panni di Jacob "Jake" Portman in Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali,[14] basato sul romanzo omonimo, accanto a Eva Green. Ha anche interpretato Gardner Elliot nel film Lo spazio che ci unisce e Sebastian in The House of Tomorrow nel 2017. Per ottenere questo ruolo, Asa ha dovuto imparare a suonare in modo punk.[15]

Nel 2018, Butterfield è stato scelto per il ruolo principale di Otis Milburn nella serie commedia Netflix, Sex Education.[16] La serie è andata in onda l'11 gennaio 2019, con grande successo della critica.[17]

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Butterfield si diverte a produrre musica, ha rilasciato un mashup delle canzoni " Teenage Dirtbag " di Wheatus e " Making Plans For Nigel " dei XTC nel 2004. Alla fine del 2012, Butterfield ha co-progettato un videogioco per iPad con suo padre e suo fratello chiamato "Racing Blind". Il gioco è stato distribuito su App Store il 7 aprile 2013.

Butterfield è coinvolto nel mondo degli E-sport competitivi, su piattaforme Nintendo. Nel 2017, ha giocato nei campionati del mondo Nintendo, dove è stato eliminato alle fasi preliminari. È un giocatore competitivo a Super Smash Bros. e ha firmato un contratto eSports con la squadra Panda Global sotto il gametag "Stimpy". Il suo debutto nella squadra è avvenuto nel torneo Genesis 6.[18]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Asa Butterfield nel 2014

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Asa Butterfield è stato doppiato da:

  • Andrea Di Maggio in Wolfman, Hugo Cabret, Ender's Game, Sex Education, Slaughterhouse Rulez, Choose or Die
  • Manuel Meli in Merlin, Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali, Lo spazio che ci unisce, Il tuo Natale o il mio?, Il tuo Natale o il mio 2
  • Ruggero Valli ne Il bambino con il pigiama a righe, Tata Matilda e il grande botto
  • Andrea Oldani in Ten Thousand Saints, Alla fine ci sei tu, Greed - Fame di soldi
  • Federico Campaiola in 1918 - I giorni del coraggio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cath Clarke, Act your age: the new wave of high-powered child stars, in The Guardian, 22 luglio 2010. URL consultato il 16 maggio 2019.
  2. ^ (EN) SickChirpse, Sick Chirpse Meets Asa Butterfield, su Sick Chirpse, 10 febbraio 2014. URL consultato il 16 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2019).
  3. ^ a b Hubert Burda Media UK - Home, su hubertburdamediauk.com. URL consultato il 16 maggio 2019.
  4. ^ lastbroadcast.co.uk. URL consultato il 16 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2009).
  5. ^ IndieLondon: The Boy In The Striped Pyjamas - Mark Herman and David Heyman interview - Your London Reviews, su indielondon.co.uk. URL consultato il 16 maggio 2019.
  6. ^ (EN) BBC One - Merlin, Series 1, The Beginning of the End, su BBC. URL consultato il 16 maggio 2019.
  7. ^ (EN) Andreas Wiseman2013-03-06T11:25:00+00:00, Butterfield, Spall circle Origin's X + Y, su Screen. URL consultato il 16 maggio 2019.
  8. ^ What's On Today, su TIFF.net, 6 settembre 2014. URL consultato il 16 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2014).
  9. ^ (EN) Dave McNary, Asa Butterfield Planning to Blackmail Clive Owen in ‘King of the Kastle’, su Variety, 19 novembre 2013. URL consultato il 16 maggio 2019.
  10. ^ (EN) Brigid Brown, ‘Hugo’s Asa Butterfield Reunites with Chloe Moretz in ‘The White Circus’, su BBC America. URL consultato il 16 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2019).
  11. ^ (EN) Dave McNary, Ethan Hawke, Asa Butterfield Join ‘Ten Thousand Saints’, su Variety, 10 gennaio 2014. URL consultato il 16 maggio 2019.
  12. ^ (EN) Ryan Weaver, Emile Hirsch joins Ten Thousand Saints, su Screen, 23 gennaio 2014. URL consultato il 16 maggio 2019.
  13. ^ (EN) Anne Hathaway, Keanu Reeves, Daniel Radcliffe to Star in 'The Modern Ocean', su The Hollywood Reporter, 3 novembre 2015. URL consultato il 16 maggio 2019.
  14. ^ (EN) Mike Fleming Jr, Samuel L. Jackson To Star In Tim Burton’s ‘Miss Peregrine’s Home For Peculiar Children’, su Deadline, 7 febbraio 2015. URL consultato il 16 maggio 2019.
  15. ^ (EN) SFFILM Festival, su SFFILM. URL consultato il 16 maggio 2019.
  16. ^ (EN) Peter White, Gillian Anderson & Asa Butterfield Join Netflix Dramedy ‘Sex Education’, su Deadline, 17 maggio 2018. URL consultato il 16 maggio 2019.
  17. ^ (EN) Sex Education: Season 1, su Rotten Tomatoes. URL consultato il 16 maggio 2019.
  18. ^ (EN) Sex Education star Asa Butterfield joins Panda Global to compete in Genesis 6, su Dot Esports, 2 febbraio 2019. URL consultato il 16 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN102355897 · ISNI (EN0000 0000 7827 0538 · LCCN (ENno2009040355 · GND (DE1025348249 · BNE (ESXX4862951 (data) · BNF (FRcb16595771c (data) · J9U (ENHE987007455326305171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009040355