La casa dei bambini speciali di Miss Peregrine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La casa per bambini speciali di Miss Peregrine
Titolo originaleMiss Peregrine's Home for Peculiar Children
Altro titoloMiss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali
AutoreRansom Riggs
1ª ed. originale2011
1ª ed. italiana2012[1]
Genereromanzo
Sottogenerefantasy
Lingua originale inglese
AmbientazioneGalles
ProtagonistiMiss Peregrine
CoprotagonistiJacob
SerieMiss Peregrine
Preceduto da-
Seguito daHollow City

La casa dei bambini speciali di Miss Peregrine (titolo originale Miss Peregrine's Home for Peculiar Children) è un romanzo fantasy, il primo della serie Miss Peregrine, dello scrittore statunitense Ransom Riggs. Narra la storia di un ragazzo che, a seguito di una terribile tragedia familiare, segue gli indizi che lo portano in una casa di bambini abbandonati su un'isola gallese. La storia è raccontata attraverso una combinazione di narrativa e fotografia vernacolare tratta dagli archivi personali dei collezionisti elencati dall'autore.

Questo libro per giovani adulti venne originariamente pensato come un libro di immagini riproducente fotografie che Riggs aveva collezionato, ma su suggerimento dell'editore, Quirk Books, lo scrittore usò le fotografie come traccia per la stesura del libro.[2][3] Riggs era un collezionista di foto, ma aveva bisogno di qualcosa di più per il suo romanzo. Incontrò Leonard Lightfoot, un noto collezionista di Pasadena che lo presentò ad altri collezionisti.[4] Ne scaturì la storia di un ragazzo che segue gli indizi tratti da vecchie fotografie di suo nonno, che lo porteranno in un grande orfanotrofio abbandonato su un'isola gallese.[3]

Il libro divenne un best seller del New York Times.[2][5] Raggiunse la posizione #1 della Children's Chapter Books list il 29 aprile 2012, dopo essere stato in graduatoria per 45 settimane,[6] rimanendovi fino al 20 maggio, quando passò al quarto posto[7][8][9] I critici elogiarono generalmente il libro per l'uso creativo di fotografie d'epoca, così come per la buona caratterizzazione e le impostazioni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dr. Golan li ammonisce a non tentare di salvare Miss Peregrine. Jacob e i suoi amici credono che stia bluffando e lo seguono. Quando trovano il Dr. Golan vicino ad un faro, questi spara a Millard ma lo ferisce soltanto. Essi vedono Miss Peregrine e Miss Avocet, un altro Ymbryne, nelle loro forme di uccelli, intrappolate in una gabbia. Jacob ed Emma inseguono il Dr. Golan e quando lo raggiungono questi getta la gabbia in mare. Jacob gli spara e Golan cade nel buio. Jacob ed Emma seguono la gabbia sott'acqua e vedono un U-boot. Essi recuperano la gabbia e portano Miss Peregrine a riva, ma Miss Avocet viene catturata dalle creature e portata via sull'U-boot. Jacob e i suoi compagni si rendono conto che Miss Peregrine non può tornare di nuovo in forma umana. Tornando all'orfanotrofio lo trovano distrutto e si allontanano per rintracciare le creature e scoprire come aiutare Miss Peregrine. Jacob ritorna al presente per dire addio a suo padre, ma promette di tornare quando la sua missione sarà finita. Jacob e i suoi compagni salpano per rintracciare i mostri.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ragazzi speciali.[modifica | modifica wikitesto]

  • Bronwyn Bruntley — Appare come un'adolescente. Bronwyn è intrisa di forza incredibile come suo fratello Victor. Viene considerata un'altra figura materna oltre a Miss Peregrine per i ragazzi più piccoli, come Olive e Claire nel libro. Bronwyn è estremamente leale e di buon cuore e capace di fare di tutto per i suoi amici.
  • Enoch O'Connor — Egli è capace di resuscitare e dare vita ad oggetti inanimati per un limitato periodo di tempo. Sembra una persona senza cuore, ma è qualcuno che si preoccupa realmente per coloro a cui tiene.
  • Horace Somnusson — Riesce ad avere sogni profetici. Segue la moda dell'epoca, ed è comunemente vestito in giacca e cravatta, con un cappello a cilindro e un monocolo. Parla con un accento inglese ed è pretenzioso e altezzoso. Egli è anche molto vile e si conferma essere il personaggio più comico della trilogia, con molte battute divertenti.
  • Fiona Frauenfeld — Appare come un'adolescente poiché vive nell'anello temporale. Ha un'affinità con le piante e può farle crescere o morire ogni volta che le piace, anche se quest'ultima cosa è abbastanza rara. Ha l'immunità alla maggior parte dei veleni e sostanze tossiche. Si mantiene in uno stato trasandato, per alcuni aspetti, come le sue amate piante e non parla praticamente mai.
  • Hugh Apiston — Appare come un adolescente poiché risiede nell'anello temporale. Ha una grande empatia con le api. Le immagazzina nel suo stomaco per proteggerle e può farle uscire quando vuole. Hugh è innamorato di Fiona, ricambiato da lei. Gli altri speciali ritengono che dato che l'uno controlla le api e l'altra le piante, la loro attrazione reciproca sia naturale.
  • Millard Nullings — Appare come un giovane adolescente e ha la straordinaria peculiarità di essere invisibile. Purtroppo, a causa della sua peculiarità, non può mai essere visto e così indossa gli abiti, la maggior parte delle volte, su richiesta di Miss Peregrine. Egli è anche estremamente ben versato in tutte le cose particolari, e documenta gli eventi di ogni essere vivente sull'isola durante il giorno che si ripete nell'anello.
  • Olive Elephanta — Una dei più giovani ragazzi speciali. Lei è leggera come l'aria, infatti indossa degli scarponi speciali fatti di piombo che la tengono salda a terra (nell'adattamento cinematografico di Tim Burton, Olive Elephanta è invece la ragazza capace di evocare le fiamme, innamorata di Enoch).
  • Claire Densmore — La più giovane dei ragazzi speciali, ha la peculiarità di avere una bocca in più nella parte posteriore della testa con i denti estremamente nitidi, nascosta sotto i suoi riccioli biondi.
  • Victor Bruntley — Fratello di Bronwyn. Come sua sorella Bronwyn, Victor ha una forza incredibile. È stato ucciso da un Vacuo prima dell'inizio della serie e il suo corpo è stato tenuto in una camera da letto al piano superiore fino a quando non lo seppellirono. Prima della sua morte, era il miglior amico di Enoch. A causa di questo Enoch accusa Abraham e Jacob della sua morte, fino alla fine del libro e del film.

Ymbrynes[modifica | modifica wikitesto]

Una Ymbryne è un particolare tipo di speciale che può trasformarsi in un uccello ed è in grado di creare e mantenere un ciclo del tempo. Si tratta sempre di soggetti di sesso femminile e proteggono i ragazzi speciali, gli adulti e gli animali, spesso salvandoli da situazioni terribili.

  • Alma LeFay Peregrine  — Miss Peregrine è la direttrice della scuola. È una donna delicata, che ama fumare la pipa e adora il suo lavoro, anche se a volte può essere eccessivamente rigorosa. Viveva nel ciclo del tempo di Miss Avocetta quando era giovane e può trasformarsi in un falco pellegrino.
  • Esmeralda Avocet — Miss Avocet è una donna anziana dei primi anni dell'era vittoriana in Inghilterra. Il suo ciclo del tempo è stato invaso da creature e hollowgasts, costringendola a ritirarsi nel ciclo di Miss Peregrine. Può trasformarsi in un'avocetta.
  • Miss Finch — Molto poco si conosce sul suo conto. Può trasformarsi in un fringuello ed ha una zia sotto forma di fringuello.
  • Balenciaga Wren -- Miss Wren è la direttrice di un serraglio per animali speciali. Può trasformarsi in uno scricciolo.
  • Millicent Thrush -- Miss Thrush aveva un ciclo del tempo per ragazzi speciali a Londra. Può trasformarsi in un tordo.

Non speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Maryann Portman — Maryann è la madre di Jacob e moglie di Franklin. Crebbe in una famiglia ricca e ancora oggi vive nell'agiatezza ed è molto protettiva nei confronti di Jacob.
  • Susan Portman — Susan è l'amata zia di Jacob. Gli ha dato la copia di suo nonno dei poemi di Ralph Waldo Emerson, che hanno condotto Jacob nella sua avventura in Galles.
  • Franklin Portman- Padre di Jacob, ha sposato Maryann, è fratello di Susan e figlio di Abraham.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Miss Peregrine's è rimasto per 70 settimane nella lista dei best seller del The New York Times dei libri per ragazzi. Ha raggiunto la prima posizione nella lista il 29 aprile 2012 dopo 45 settimane di permanenza.[6] Vi rimase fino al 20 maggio quando retrocesse in quarta posizione.[7][8][9] Uscì definitivamente dalla lista il 9 settembre 2012, dopo 63 settimane.[10][11]

Secondo quanto scritto da Deborah Netburn sul Los Angeles Times, la parte migliore del romanzo è "una serie di foto in bianco e nero sparse per il libro".[12] Publishers Weekly classificò il libro "una piacevole, eccentrica lettura caratterizzata da personaggi ben sviluppati, con un paesaggio gallese credibile, e alcuni mostri molto raccapriccianti."[13]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Un sequel, intitolato Hollow City è stato pubblicato il 14 gennaio 2014.[14] Il romanzo è ambientato immediatamente dopo gli avvenimenti del primo e vede Jacob e i suoi amici lasciare Miss Peregrine per andare nella "particolare capitale del mondo", Londra.[15]

Il terzo libro della serie di Miss Peregrine, intitolato Library of Souls venne annunciato agli inizi del 2015[16] e pubblicato il 22 settembre dello stesso anno.[16]

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Romanzo grafico[modifica | modifica wikitesto]

Un adattamento sotto forma di romanzo grafico è stato realizzato da Cassandra Jean nel novembre 2013.[17] In Italia è edito dal 12 gennaio 2016.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali.

Un adattamento cinematografico è stato realizzato negli Stati Uniti e programmato nel settembre 2016. Il film Miss Peregrine's Home for Peculiar Children è stato diretto da Tim Burton su sceneggiatura di Jane Goldman.[18] Eva Green ha interpretato Miss Peregrine con Asa Butterfield nel ruolo di Jacob,[19] e Ella Purnell in quello di Emma Bloom. Il libro è molto diverso dal film, infatti ci sono discordanze sia tra i personaggi sia tra le trame.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • La casa dei bambini speciali di Miss Peregrine, Rizzoli, 2012
  • Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali, Rizzoli, 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Con il titolo la casa dei bambini speciali di Miss Peregrine.
  2. ^ a b Susan Rife, Ransom Riggs visits alma mater to discuss 'Miss Peregrine's Home for Peculiar Children', in Sarasota Herald-Tribune, 16 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2012).
  3. ^ a b Claire Cameron, Miss Peregrine’s Home for Peculiar Children, by Ransom Riggs, su The Globe and Mail, 19 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2012).
  4. ^ Mark Medley, Freak chic: The "universal creepiness" of Ransom Riggs' new novel, in National Post, 21 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2012).
  5. ^ Best Sellers – Children's Chapter Books, su New York Times, 21 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2012).
  6. ^ a b Best Sellers – Children's Chapter Books, The New York Times, 29 aprile 2012. URL consultato il 30 settembre 2012.
  7. ^ a b Best Sellers – Children's Chapter Books, The New York Times, 6 maggio 2012. URL consultato il 30 settembre 2012.
  8. ^ a b Best Sellers – Children's Chapter Books, The New York Times, 13 maggio 2012. URL consultato il 30 settembre 2012.
  9. ^ a b Best Sellers – Children's Chapter Books, The New York Times, 20 maggio 2012. URL consultato il 30 settembre 2012.
  10. ^ Best Sellers – Children's Chapter Books, The New York Times, 2 settembre 2012. URL consultato il 30 settembre 2012.
  11. ^ Best Sellers – Children's Chapter Books, The New York Times, 9 settembre 2012. URL consultato il 30 settembre 2012.
  12. ^ Deborah Netburn, Found photography drives 'Miss Peregrine's Home for Peculiar Children', Los Angeles Times, 17 maggio 2011. URL consultato il 25 aprile 2012.
  13. ^ Children's Review: Miss Peregrine's Home for Peculiar Children, Publishers Weekly. URL consultato il 25 aprile 2012.
  14. ^ Ransom Riggs, Hi! I'm still alive . . ., su facebook.com, 7 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2013).
  15. ^ Stephan Lee, See the title and an excerpt from the sequel to 'Miss Peregrine's Home for Peculiar Children' -- EXCLUSIVE, Entertainment Weekly, 29 maggio 2013. URL consultato il 4 giugno 2013.
  16. ^ a b Ginny Romney, Author Ransom Riggs draws inspiration from old photos for Peculiar Children series, sequel 'Hollow City, in Deseret News, 21 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2015).
  17. ^ Sally Lodge, Ransom Riggs Returns to Miss Peregrine's Home with 'Hollow City', su Publishers Weekly, 14 novembre 2013 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2013).
  18. ^ Mike Fleming Jr, 'X-Men: First Class' Scribe Jane Goldman Scripting 'Miss Peregrine's Home For Peculiar Children', Deadline.com, 2 dicembre 2011. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  19. ^ Justin Kroll, Eva Green Eyes Tim Burton’s ‘Miss Peregrine’s Home for Peculiar Children’, Variety, 28 luglio 2014. URL consultato il 29 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura