Troglodytidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Scricciolo)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Troglodytidae
Eurasian-Wren-Troglodytes-troglodytes.jpg
Scricciolo comune
(Troglodytes troglodytes)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Certhioidea
Famiglia Troglodytidae
Swainson, 1831
Generi

vedi testo

I trogloditidi (Troglodytidae Swainson, 1831) sono una famiglia di uccelli dell'ordine dei passeriformi[1], noti comunemente come scriccioli.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

L'areale della famiglia si estende prevalentemente nel Nuovo Mondo (ecozona neartica ed ecozona neotropicale); una sola specie, lo scricciolo comune (Troglodytes troglodytes), è presente anche in Eurasia, coprendo la totalità dell'ecozona olartica (Neartico e Paleartico).[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il Congresso Ornitologico Internazionale (settembre 2013) assegna alla famiglia Troglodytidae i seguenti generi e specie:[1]

Scricciolo di palude
(Cistothorus palustris)
Scricciolo di Zapata
(Ferminia cerverai)
Scricciolo di Sinaloa
(Thryophilus sinaloa)
Scricciolo capinero
(Cantorchilus nigricapillus)
Scricciolo delle case
(Troglodytes aedon)
Scricciolo di bosco pettogrigio
(Henicorhina leucophrys)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Troglodytidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato l'8 maggio 2014.
  2. ^ Kroodsma D, Brewer D, Family Troglodytidae (Wrens), in del Hoyo J, Elliott A, Christie D, Handbook of the Birds of the World. Volume 10, Cuckoo-shrikes to Thrushes, Barcelona, Lynx Edicions, 2005, pp. 356–447, ISBN 84-87334-72-5.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4670816-9
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli