Milano-Sanremo 1979

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Italia Milano-Sanremo 1979
Edizione 70ª
Data 17 marzo
Partenza Milano
Arrivo Sanremo
Percorso 288 km
Tempo 7h05'44"
Media 40,589 km/h
Ordine d'arrivo
Primo Belgio Roger De Vlaeminck
Secondo Italia Giuseppe Saronni
Terzo Norvegia Knut Knudsen
Cronologia
Edizione precedente
Milano-Sanremo 1978
Edizione successiva
Milano-Sanremo 1980

La Milano-Sanremo 1979, settantesima edizione della corsa, fu disputata il 17 marzo 1979, su un percorso di 288 km. Fu vinta dal belga Roger De Vlaeminck, giunto al traguardo con il tempo di 7h05'44" alla media di 40,589 km/h, precedendo nella volata conclusiva l'italiano Giuseppe Saronni e il norvegese Knut Knudsen.

Presero il via da Milano 264 ciclisti, 154 di essi portarono a termine la gara.

Resoconto degli eventi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la partenza da Milano, la corsa entra nel vivo nei pressi della cittadina di Binasco, dove prende il largo un gruppo di 12 corridori, che arriva ad accumulare fino a 8' di vantaggio, il gruppetto, inizia però a disgregarsi, fino a restare in 3, e venire ripresi dal gruppo. Sul Poggio attacca l'olandese Jan Raas, che trascina con sé i belgi Vandenbroucke, Reiner e Willems, ma Moser riporta il gruppo sui fuggitivi, seguiranno gli attacchi di Saronni e ancora una volta di Raas. L'azione decisiva è quella dell'ultimo chilometro quando Mario Beccia tenta di anticipare la volata, ma il suo tentativo si spegne a 50 m dal traguardo, quando viene raggiunto e sorpassato, lo sprint finale se l'aggiudica per la terza volta, la seconda consecutiva, il belga Roger De Vlaeminck.

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Belgio Roger De Vlaeminck Gis Gelati 7h05'44"
2 Italia Giuseppe Saronni Scic s.t.
3 Norvegia Knut Knudsen Bianchi s.t.
4 Italia Francesco Moser Sanson s.t.
5 Italia Giuseppe Martinelli S. Giacomo s.t.
6 Italia Luciano Borgognoni CBM Fast s.t.
7 Francia Bernard Hinault Renault s.t.
8 Belgio Daniel Willems Ijsboerke s.t.
9 Italia Giovanni Mantovani Inoxpran s.t.
10 Italia Mario Beccia Mecap s.t.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]