Micha van Hoecke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Micha van Hoecke

Micha van Hoecke (Bruxelles, 22 luglio 1944Castiglioncello, 7 agosto 2021[1]) è stato un coreografo, regista teatrale e ballerino belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da padre belga e madre russa, studia con Olga Preobrajenskaya a Parigi, dove recita come attore in alcuni film (Les loup dans la bergerie, Samdi soir, Le petit garcon de l'ascenseur). Nel 1960 fa parte della Compagnia di Roland Petit e successivamente entra nel Ballet du XXe siècle di Maurice Béjart.

Nel 1979 viene nominato direttore artistico della Scuola Mudra, centro di formazione per artisti a Bruxelles. Nel 1981 cura le coreografie del film Bolero di Claude Lelouch e nello stesso anno fonda il suo ensemble di danza contemporanea, con alcuni ballerini della scuola Mudra, collaborando con ballerini come Carla Fracci, Ute Lemper, Luciana Savignano, e con registi come Luca Ronconi, Liliana Cavani, Roberto De Simone.

Un particolare sodalizio lo ha legato a Riccardo Muti, creando coreografie per sue produzioni al Teatro dell'Opera di Roma, alla Scala di Milano, al San Carlo di Napoli e al Festival d'Avignone.

Dagli anni 90 è particolarmente intesa la collaborazione con il Ravenna Festival, dove debutta come regista d'opera con La Muette de Portici di Daniel Auber nel 1991. Per la produzione a Ravenna di Adieu à l'Italie nel 1992 ha ricevuto il premio della critica italiana per la migliore coreografia moderna. Nel 2016 riceve un premio speciale del Ravenna Festival per celebrare i 27 anni di collaborazione.

Nel 1997 viene nominato coordinatore per il ballo del Teatro Massimo di Palermo, ottenendo nel 1999 l'incarico di direttore del ballo e coreografo principale nello stesso teatro .

Nel 2002, per I sette peccati capitali di Bertolt Brecht su musiche di Kurt Weill, riceve il Premio Danza & Danza 2002 per la migliore coreografia.

Crea le coreografie, eseguite dal suo ensemble, per il Concerto di Capodanno di Venezia del 2005 al Teatro La Fenice.

Dal 2010 al 2014 è stato direttore del Corpo di Ballo del Teatro dell'Opera di Roma.

Muore il 7 agosto 2021 a 77 anni a causa di un tumore.

Coreografie[modifica | modifica wikitesto]

Regie[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ È morto Micha van Hoecke, coreografo e regista: la danza e l'Italia come passioni, su la Repubblica, 7 agosto 2021. URL consultato il 9 agosto 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN1199152 · ISNI (EN0000 0000 7843 8142 · LCCN (ENn97867151 · BNF (FRcb14703142v (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n97867151