Live in Berlin (Litfiba)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Live in Berlin
ArtistaLitfiba
Tipo albumLive
Pubblicazione1984
Durata27:57
Dischi1
Tracce8
GenereNew wave
EtichettaI.R.A. Records
Registrazione23 giugno 1984 a cura di Carlo U. Rossi
FormatiMC
Picture Disc (all'interno del box set Litfiba Rare & Live)
Notead oggi l'album non è mai stato ristampato in formato CD
Litfiba - cronologia
Album precedente
(1983)
Album successivo
(1985)

Live in Berlin è il primo album live ufficiale della rockband italiana Litfiba, pubblicato nel 1984[1]. Attualmente, l'album è reperibile unicamente all'interno del box set Litfiba Rare & Live.

L'album[modifica | modifica wikitesto]

Il live è stato registrato, dopo l'uscita dell'EP Yassassin, il 23 giugno 1984 al Loft-Metropol di Berlino da Carlo Ubaldo Rossi e contiene stralci dello spettacolo della band.

L'album uscì per la prima volta nel 1984 in MC e venne distribuito, semi-ufficialmente (era infatti una sorta di bootleg autorizzato), dalla microetichetta veronese "The League of the Gloomers". Non è ancora chiaro se la cassetta era senza numerazione e stampata in due versioni: una su supporto con le etichette stampate su entrambi i lati ed una su supporto tdk, oppure se fosse limitata a 120 pezzi come è indicato nel libro "A denti stretti" di Federico Guglielmi pubblicato nell'aprile 2000 nel quale è anche inserita una foto della cassetta 30/120.[2]

I Litfiba hanno deciso di ristampare ufficialmente l'album all'interno del box Set Litfiba Rare & Live nel 2011.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Intro – 0:54 (Litfiba)
  2. La preda – 3:04 (Litfiba)
  3. Luna – 3:33 (Litfiba)
  4. Transea – 3:37 (Litfiba)

Durata totale: 11:08

Lato B
  1. La battaglia sacra – 4:37 (Litfiba)
  2. Desaparecido – 4:20 (Litfiba)
  3. Der Krieg[3] – 6:36 (Litfiba)
  4. Zambesi Fragment – 1:16 (Litfiba)

Durata totale: 16:49

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia dei Litfiba - Sito ufficiale, su litfiba.net. URL consultato il 12 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 17 marzo 2011).
  2. ^ Guglielmi, F. (2000) A denti stretti. La vera storia dei Litfiba pag. 25
  3. ^ In quest'occasione il brano "Guerra" è stato intitolato "Der Krieg". La versione del brano è più fedele a quella che l'anno successivo apparirà nel loro primo vero album in studio Desaparecido

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock