Le avventure di Giacomo Casanova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le avventure di Giacomo Casanova
Le avventure di Giacomo Casanova.png
Una scena del film
Titolo originale Le avventure di Giacomo Casanova
Paese di produzione Francia, Italia
Anno 1954
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere avventura
Regia Steno
Soggetto Sandro Continenza, Steno, Emo Bistolfi, Lucio Fulci, Mario Guerra, Carlo Romano
Sceneggiatura Sandro Continenza, Steno, Emo Bistolfi, Lucio Fulci, Mario Guerra, Carlo Romano
Produttore Dario Sabatello, Ezio Gagliardo, Emo Bistolfi
Casa di produzione Orso Film, Iris Film
Distribuzione (Italia) CEI Incom
Fotografia Mario Bava
Montaggio Giuliana Attenni
Musiche Angelo Francesco Lavagnino
Scenografia Mario Chiari
Costumi Maria De Matteis
Trucco Amato Garbini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le avventure di Giacomo Casanova è un film del 1954 diretto da Steno.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alcántara, 1760. Giunto in città per le festività cittadine, Giacomo Casanova, su cui pesa un mandato di cattura, viene arrestato. Mentre è in carcere, le guardie, frugando su suoi averi, trovano il manoscritto delle sue Memorie, ed attraverso la loro lettura ripercorrono alcune delle sue tante avventure amorose.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

« Gabriele Ferzetti, con quell'elegante figura e la nervosa, sprezzata recitazione, meritava bene di interpretare il personaggio di Casanova nella sua proverbiale accezione di conquistatore rapido e leggero di belle donne; e avutane l'occasione, se l'è cavata ottimamente. [...] »
(Leo Pestelli su La Stampa del 30 gennaio 1955[1])

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema
  1. ^ Sullo schermo