Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Inno nazionale della Repubblica dell'Azerbaigian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Azərbaycan Respublikasının Dövlət Himni è l'inno nazionale della Repubblica dell'Azerbaigian, uno dei principali simboli di stato dell'Azerbaigian, insieme alla bandiera e allo stemma. Il titolo originale era Marcia dell'Azerbaigian (in azerbaigiano - Azərbaycan marşı). Il testo fu scritto dal poeta Əhməd Cavad, e la melodia fu composta da compositore Üzeyir Hacıbəyov nel 1919. L'inno è stato ufficialmente adottato il 27 maggio 1992 dopo il ripristino dell'indipendenza dell'Azerbaigian.[1]

Storia dell'inno[modifica | modifica wikitesto]

Il ventesimo anniversario della restaurazione dell'indipendenza statale della Repubblica dell'Azerbaigian.

Durante gli anni della Repubblica Democratica dell'Azerbaigian, il compositore Uzeir Hajibeyov ha scritto due marce. Entrambi questi lavori sono stati pubblicati nel libro del musicologo turco Etem Ungör "Marce turche" (turco - Türk marşları), pubblicato nel 1965 ad Ankara.[2] I manoscritti di queste marce furono consegnati in Turchia da parte del fratello del compositore Jeyhun Hajibeyov. Una di queste marce è chiamata "Marcia nazionale dell'Azerbaigian" (in azerbaigiano - Azerbaycan milli marşı). Nel 1919 questo lavoro ricevette il primo premio dell'ADR annunciato dal governo (questo è stato menzionato nel giornale "Azerbaigian" il 14 novembre 1919). Il manoscritto di questa marcia, scritto da Uzeyir Hajibeyov, è stato conservato nella casa museo del compositore a Baku.

Riguardo alla seconda marcia, chiamata "Marcia dell'Azerbaigian" (in azerbaigiano - Azərbaycan marşı), il pubblicista turco fornisce le seguenti informazioni: "durante quegli anni in cui l'Azerbaigian non aveva ancora perso la sua indipendenza, questa marcia fu cantata nelle scuole militari prima dell'inizio delle lezioni".[3] Successivamente, questa marcia nella arrangiamento per il coro e l'orchestra del compositore Aydin Azimov fu adottata come inno nazionale della Repubblica dell'Azerbaigian. Il fatto che questa marcia fosse l'inno della Repubblica Democratica dell'Azerbaigian è confermato anche dai documenti custoditi nella casa museo di Uzeir Hajibeyov.

Secondo la decisione del Milli Majlis della Repubblica dell'Azerbaigian del 27 maggio 1992, la "Marcia dell'Azerbaigian", la cui musica è stata scritta da Uzeyir Hajibeyov, e le parole di Ahmed Javad, è stata adottata come inno nazionale dell'Azerbaigian. Secondo la decisione del Milli Majlis della Repubblica dell'Azerbaigian del 2 marzo 1993, è stata approvata la disposizione sull'inno nazionale della Repubblica dell'Azerbaigian.[4]

Banconota dell'Azerbaigian in valore nominale di 5 manat con il testo dell'inno.

Il testo dell'inno può essere trovato su una banconota dell'Azerbaigian in valore nominale di 5 manati. Il testo dell'inno in bronzo dorato è anche installato sulla piazza della bandiera statale a Baku.[5] Nel 2011, in onore del ventesimo anniversario dell'indipendenza della Repubblica dell'Azerbaigian, è stato emesso un francobollo con il testo dell'inno.[6]

Azərbaycan Marşı (info file)
Inno nazionale dell'Azerbaigian

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

I regolamenti per l'esecuzione dell'inno nazionale sono stabiliti dalla legge firmata dal presidente Heydar Aliyev nel 1996. Mentre un'esecuzione dell'inno può includere solo musica, solo parole, o una combinazione di entrambi, l'inno deve essere eseguito utilizzando la musica ufficiale e parole prescritte dalla legge. Una volta che un'esecuzione è stata registrata, può essere utilizzata per qualsiasi scopo, ad esempio in una trasmissione radiofonica o televisiva.

Testo in azero[modifica | modifica wikitesto]

Alfabeto latino (1991-)[modifica | modifica wikitesto]

Azərbaycan! Azərbaycan!
Ey qəhrəman övladın şanlı Vətəni!
Səndən ötrü can verməyə cümlə hazırız!
Səndən ötrü qan tökməyə cümlə qadiriz!
Üçrəngli bayrağınla məsud yaşa!
Üçrəngli bayrağınla məsud yaşa!
Minlərlə can qurban oldu,
Sinən hərbə meydan oldu!
Hüququndan keçən əsgər,
Hərə bir qəhrəman oldu!
Sən olasan gülüstan,
Sənə hər an can qurban!
Sənə min bir məhəbbət
Sinəmdə tutmuş məkan!
Namusunu hifz etməyə,
Bayrağını yüksəltməyə
Namusunu hifz etməyə,
Cümlə gənclər müştaqdır!
Şanlı Vətən! Şanlı Vətən!
Azərbaycan! Azərbaycan!
Azərbaycan! AZƏRBAYCAN!

Alfabeto cirillico[modifica | modifica wikitesto]

Азәрбајҹан! Азәрбајҹан!
Еј гәһрәман өвладын шанлы Вәтәни!
Сәндән өтрү ҹан вермәјә ҹүмлә һазырыз!
Сәндән өтрү ган төкмәјә ҹүмлә гадириз!
Үчрәнҝли бајрағынла мәсуд јаша!
Үчрәнҝли бајрағынла мәсуд јаша!
Минләрлә ҹан гурбан олду,
Синән һәрбә мејдан олду!
Һүгугундан кечән әсҝәр,
Һәрә бир гәһрәман олду!
Сән оласан ҝүлүстан,
Сәнә һәр ан ҹан гурбан!
Сәнә мин бир мәһәббәт
Синәмдә тутмуш мәкан!
Намусуну һифз етмәјә,
Бајрағыны јүксәлтмәјә
Намусуну һифз етмәјә,
Ҹүмлә ҝәнҹләр мүштагдыр!
Шанлы Вәтән! Шанлы Вәтән!
Азәрбајҹан! Азәрбајҹан!
Азәрбајҹан! АЗӘРБАЈҸАН!

Traduzione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Azerbaigian! Azerbaigian!
Terra amata da valorosi figli,
Siamo pronti a dare il nostro cuore e la nostra vita per te.
Tutti noi daremmo il sangue per te.
Vivi felicemente, con il tuo vessillo tricolore.
Vivi felicemente, con il tuo vessillo tricolore.
Migliaia di anime sono state sacrificate per te.
Il tuo petto divenne un campo di battaglia.
I soldati che si privarono delle proprie vite,
ciascuno di loro è diventato un eroe.
Possa tu divenire un giardino rigoglioso.
Siamo pronti a dare il nostro cuore e la nostra vita per te.
Possa tu divenire un giardino rigoglioso.
Migliaia e più di gesti affettuosi vivono nel mio cuore. [ per te ]
E sostengo il tuo onore.
Per innalzare la tua bandiera
E sostengo il tuo onore,
tutti i giovani sono impazienti.
Terra amata, terra amata.
Azerbaigian! Azerbaigian!
Azerbaigian! Azerbaigian!

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]