Il pasto nudo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il pasto nudo
Il pasto nudo (1991).png
Titoli di testa
Titolo originale Naked Lunch
Paese di produzione Canada, Gran Bretagna, Giappone
Anno 1991
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, fantastico
Regia David Cronenberg
Soggetto William S. Burroughs
Sceneggiatura David Cronenberg
Produttore Jeremy Thomas
Casa di produzione Film Trustees Ltd.
Distribuzione (Italia) DARC - Erre Produzioni (1993)

Vivivideo, Panarecord (VHS) Eagle Pictures (DVD)

Fotografia Peter Suschitzky
Montaggio Ronald Sanders
Effetti speciali David Wiezer
Musiche Howard Shore, Ornette Coleman
Scenografia James McAteer, Elinor Rose Galbraith
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Il pasto nudo (Naked Lunch) è un film del 1991 diretto da David Cronenberg.

Origini letterarie[modifica | modifica wikitesto]

Il film è ispirato al romanzo Pasto nudo dello scrittore statunitense William S. Burroughs, nonché alle reali circostanze in cui Burroughs scrisse a Tangeri il suo romanzo, pubblicato prima in Francia nel 1959 e poi nel 1962 negli USA.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lo sterminatore di scarafaggi William Lee scopre che sua moglie Joan si droga con la polvere gialla utilizzata per uccidere gli insetti. Quando Lee è arrestato per possesso di stupefacenti, viene portato in commissariato in stato di allucinazione: qui vede un agente segreto sotto forma di uno scarafaggio gigante. Quest'ultimo assegna a Lee la missione di uccidere Joan, la quale sarebbe una spia dell'organizzazione Interzone Incorporated. Lee uccide lo scarafaggio, ma quando torna a casa trova sua moglie a letto con l'amico scrittore Hank mentre un altro amico, Martin, recita poesie ad alta voce. William invita sua moglie a giocare al "Guglielmo Tell" con un bicchiere e una pistola, e le spara alla testa uccidendola: in questo modo porta a termine, inconsapevolmente, la missione assegnatagli.

A questo punto William viene inviato nell'Interzona per scrivere rapporti sull'attività dell'organizzazione nemica. Sempre sotto effetto di allucinazioni, vede le macchine da scrivere trasformarsi in scarafaggi giganti e invitarlo a trovare un fantomatico dottor Benway. Per farlo dovrà sedurre Joan Frost, alter ego della moglie uccisa. William capisce che il dottor Benway è il capo di un'organizzazione che produce una droga chiamata "carne nera", ottenuta da millepiedi giganti. In breve riesce ad arrivare al dottore, che si nascondeva sotto i panni della domestica di Joan Frost, Fadela.

Dopo avere sgominato l'organizzazione di Benway ed inviato il rapporto finale sulla vicenda, William può volare ad Annexia insieme a Joan Frost, di cui si è innamorato. Alla frontiera due agenti gli chiedono i documenti e i motivi per cui è in visita nel paese. William afferma di essere uno scrittore, gli agenti gli chiedono delle prove e l'uomo si gira nella parte posteriore del suo autoveicolo, dove giace Joan Frost dormiente. William la sveglia e le propone di giocare al Guglielmo Tell, uccidendola di nuovo. Gli agenti gli permettono allora di entrare ad Annexia.

Adattamento[modifica | modifica wikitesto]

La trama del film prende spunto da alcune visioni del romanzo Pasto nudo, che non è costituito da una vera e propria storia, bensì da una serie di episodi sconnessi ai quali Cronenberg si è rifatto per scrivere la sceneggiatura del film: gli scarafaggi, il dottor Benway, l'Interzona sono tutti elementi più volte presenti nel romanzo.

Nella seconda parte del film, si narra un episodio della vita reale di Burroughs: Martin e Hank, che rappresentano rispettivamente Allen Ginsberg e Jack Kerouac, recuperano William dal suo viaggio nell'Interzona e lo invitano a concludere e pubblicare il suo romanzo, che ha intitolato Pasto nudo, aiutandolo ad ordinare le centinaia di fogli di appunti stesi fino a quel momento. William però afferma di non ricordare di avere scritto quei fogli, nemmeno le lettere che Martin sostiene di avere ricevuto. In realtà, nel 1957 Burroughs fu davvero ritrovato a Tangeri da Kerouac e Ginsberg, sotto effetto di droga e sommerso da fogli di carta che lo scrittore non ricordava di avere scritto. I due amici lo aiutarono a ricomporre i frammenti per dare vita al romanzo Pasto nudo, che lo rese celebre in tutto il mondo.

Burroughs era fuggito a Tangeri dopo avere commesso l'omicidio accidentale di sua moglie, giocando al Guglielmo Tell con una pistola: un episodio riportato per ben due volte nel film, a sottolineare il trauma subìto dallo scrittore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema