Cosmopolis (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cosmopolis
Cosmopolis 2012.jpg
Titolo originale Cosmopolis
Lingua originale inglese
Paese di produzione Canada, Francia, Italia, Portogallo
Anno 2012
Durata 109 min
Rapporto 1,85: 1
Genere thriller, drammatico
Regia David Cronenberg
Soggetto Don DeLillo (romanzo)
Sceneggiatura David Cronenberg
Produttore Paulo Branco, Martin Katz
Produttore esecutivo Edouard Carmignac, Pierre-Ange Le Pogam, Grégoire Melin, Renee Tab
Casa di produzione Alfama Films, Prospero Pictures, Kinology, France 2 Cinéma, Talandracas, Téléfilm Canada, Leopardo Filmes, Canal+, Rai Cinema, Radiotelevisão Portuguese, Jouror Productions
Distribuzione (Italia) 01 Distribution
Fotografia Peter Suschitzky
Montaggio Ronald Sanders
Effetti speciali Wojciech Zielinski
Musiche Howard Shore, Metric
Scenografia Arv Grewal
Costumi Denise Cronenberg
Trucco Stephan Dupuis
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cosmopolis è un film del 2012 scritto e diretto da David Cronenberg e interpretato da Robert Pattinson, Samantha Morton, Jay Baruchel, Paul Giamatti, Kevin Durand e Juliette Binoche.

Tratto dall'omonimo romanzo dello scrittore italo-americano Don DeLillo, pubblicato in Italia da Einaudi nel 2003, il film è incentrato su di un giovane miliardario che attraversa New York a bordo della sua limousine, incontrando diversi personaggi e ostacoli lungo il percorso.

È stato presentato in concorso al 65º Festival di Cannes.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il miliardario Eric Packer, dopo una disastrosa giornata a Wall Street, decide di attraversare Manhattan a bordo della sua limousine per raggiungere dall'altra parte della città la bottega del suo barbiere di fiducia. Non vi è alcuna necessità reale, si tratta di una scelta bizzarra, una specie di scommessa con se stesso e con le numerose ritrose che guastano la sua pettinatura. L'auto procede a passo d'uomo, New York è bloccata: la visita del Presidente degli Stati Uniti d'America, il funerale di una celebre star del rap e, non ultima, una manifestazione di anarchici ne paralizzano il traffico. Elise Shifrin, la donna che recentemente ha sposato, disattende subito le sue aspettative e inibisce a Eric tutte le conoscenze utili di cui pure è in possesso e che gli sarebbero necessarie a risolvere lo scivolamento sul mercato azionario.

Invano Eric chiederà ad altre donne di uscire dalle ambiguità che complicano la sua posizione e nemmeno l'esperta Didi Fancher, sua manager personale, sa consigliargli nulla di più che l'attesa, invitandolo nel frattempo all'acquisto di un Rothko che presto sarà sul mercato. Nella sua limousine, pur tenendo riunioni importanti sulla sicurezza della sua società, Eric ha il suo medico privato che svolge su di lui uno scrupoloso check-up giornaliero. Eric si preoccupa per la sua prostata asimmetrica, così come recita la diagnosi specialistica.

Tuttavia i disordini in città sembrano placarsi, ma nuove indiscrezioni turbano nuovamente i suoi affari, al punto che Eric si vede costretto prima a far assassinare il capo della sicurezza e poi a dismettere frettolosamente uno degli assi portanti del suo impero finanziario. Una operazione che lo renderà vulnerabile agli attacchi speculativi i quali determineranno la sua repentina fine proprio per mano di chi aveva propiziato l'iniziale successo della sua immagine finanziaria.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2009, è stato annunciato che Paulo Branco avrebbe prodotto l'adattamento cinematografico del romanzo Cosmopolis di Don DeLillo, con un budget stanziato sui 10-20 milioni di dollari.[1] Il 26 luglio dello stesso anno, David Cronenberg è stato annunciato come regista e sceneggiatore del progetto, le cui riprese sarebbero dovute cominciare nel 2010 con alla produzione l'Alfama Films di Branco e la Toronto Antenna di Cronenberg.[2] La sceneggiatura del film è stata scritta da Cronenberg in soli sei giorni.[3] La produzione del film ha poi subito una battuta d'arresto tra il 2009 e il 2010, spingendo il regista a dedicarsi alla regia di A Dangerous Method (2011).[4] Nel frattempo, diversi membri del cast come Colin Farrell, inizialmente scelto per il ruolo del protagonista, e Marion Cotillard hanno abbandonato il progetto per via dei ritardi della produzione.[5][6] Robert Pattinson è entrato a far parte del cast primi mesi del 2011, sostituendo Farrell.[7][5] Il budget definitivo del film ammonta a 20.5 milioni di dollari.[8]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora del film è stata composta da Howard Shore, abituale collaboratore di Cronenberg, e dal gruppo indie rock canadese Metric.[9] I due avevano già lavorato assieme nella colonna sonora di The Twilight Saga: Eclipse (2010), sempre con Pattinson protagonista, e fu proprio il compositore britannico a voler collaborare nuovamente con la band in Cosmopolis.[10] Shore ha composto tutti i pezzi della colonna sonora, interpretati dai Metric, che hanno anche scritto ed interpretato tre canzoni facenti parte della colonna sonora del film: Long to Live, I Don't Want to Wake Up e Call Me Home.[10][11] Della colonna sonora fa anche parte il brano Mecca del rapper somalo-canadese K'naan, scritto assieme all'autore di Cosmopolis Don DeLillo.[12] La colonna sonora è stata pubblicata da Howe Records il 4 giugno 2012.[11][13]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. White Limos – 1:59 (musica: Howard Shore)
  2. MetricLong to Live – 4:26 (Emily Haines, James Shaw e Howard Shore)
  3. Rat Men – 4:44 (musica: Howard Shore)
  4. Asymmetrical – 4:11 (musica: Howard Shore)
  5. MetricI Don't Want to Wake Up – 4:14 (Emily Haines, James Shaw e Howard Shore)
  6. A Credible Threat – 1:53 (musica: Howard Shore)
  7. MetricCall Me Home – 2:36 (Emily Haines, James Shaw e Howard Shore)
  8. Haircut – 3:58 (musica: Howard Shore)
  9. K'naanMecca – 2:55 (testo: Don DeLillo, K'naan)
  10. The Gun – 2:34 (musica: Howard Shore)
  11. Benno – 6:52 (musica: Howard Shore)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'uscita sul web di numerose foto dal set e del teaser poster, il 22 marzo 2012 viene diffuso il primo trailer del film,[14] seguito il 13 maggio dalla versione in italiano.[15]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes 2012 il 25 maggio, dove ha concorso per la Palma d'Oro.[16]

Il film è stato distribuito nelle sale italiane in contemporanea con la sua uscita al Festival, il 25 maggio 2012, ad opera di 01 Distribution.[17][18] È stato distribuito nelle sale canadesi partire dall'8 giugno 2012 da eOne Films.[19]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Geoffrey Macnab, Paolo Branco plots Cosmopolis, in Screen Daily.
  2. ^ (EN) Director David Cronenberg takes on 'Cosmopolis', su Yahoo!, 26 luglio 2009. (archiviato dall'url originale il 30 luglio 2009).
  3. ^ (EN) Dennis Lim, The World Behind the Tinted Window, in The New York Times, 3 agosto 2012. URL consultato il 30 agosto 2017.
  4. ^ (EN) Victoria Ahearn, David Cronenberg wants Keira Knightley for Freud-Jung drama 'The Talking Cure', in The Canadian Press, 680 News, 13 gennaio 2010. URL consultato il 5 luglio 2012.
  5. ^ a b (EN) Daniel Hubschman, Robert Pattinson Replaces Colin Farrell In Cronenberg's 'Cosmopolis', su Hollywood.com, 06 gennaio 2011. URL consultato il 27 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2013).
  6. ^ (EN) Kate Ward, Marion Cotillard out of David Cronenberg's 'Cosmopolis', su InsideMovies.EW.com, Entertainment Weekly, 20 gennaio 2011. URL consultato il 27 maggio 2011.
  7. ^ ScreenWeek Blog, Robert Pattinson al posto di Colin Farrell in Cosmopolis.
  8. ^ (EN) Cosmopolis (2012), su Movieinsider. URL consultato il 2 gennaio 2013.
  9. ^ (EN) Carrie Battan, Metric Score David Cronenberg's Don DeLillo Adaptation Cosmopolis, su Pitchfork, Pitchfork Media Inc, 13 ottobre 2011. URL consultato il 9 settembre 2012.
  10. ^ a b (EN) Cosmopolis, howerecords.com. URL consultato il 19 novembre 2013.
  11. ^ a b (EN) Cosmopolis: Original Motion Picture Soundtrack, All Music.
  12. ^ (EN) Daniel Schweiger, June Soundtrack Picks, in Film Music Magazine, Global Media Online, Inc, 25 giugno 2012. URL consultato il 9 settembre 2012.
  13. ^ (EN) 'Cosmopolis' Soundtrack Details Revealed, Features 3 New Songs By Metric, Howard Shore Score & More, blogs.indiewire.com. URL consultato il 19 novembre 2013.
  14. ^ Robert Pattinson più duro che mai nel trailer di Cosmopolis di David Cronenberg!, su ScreenWeek Blog, 22 marzo 2012.
  15. ^ Andrea Francesco Berni, Cosmopolis: ecco il trailer italiano, su Badtaste.it, 13 maggio 2012.
  16. ^ (FR) 2012 Official Selection, festival-cannes.fr. URL consultato il 19 aprile 2012.
  17. ^ 01 Distribution, Annuncio, su Twitter, 11 aprile 2012.
  18. ^ Cosmopolis, in MYmovies.it, Mo-Net Srl.
  19. ^ (EN) Norman Wilner, Cosmopolis, in Now (Toronto), vol. 31, nº 41, 7-14 giugno 2012. URL consultato il 26 luglio 2012.
  20. ^ (EN) Catherine Shoard, Cannes 2012: Michael Haneke wins second Palme d'Or for Amour, in The Guardian, 27 maggio 2012. URL consultato il 22 maggio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema