I Just Called to Say I Love You

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Just Called to Say I Love You
I just called to say i love you.png

Artista Stevie Wonder
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1984
Durata 4:16
Album di provenienza The Woman in Red
Genere Contemporary R&B
Soul
Synth pop
Etichetta Motown Records
Produttore Stevie Wonder
Registrazione 1984
Formati 45 giri
Note Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore canzone 1985
Stevie Wonder - cronologia
Singolo precedente
Frontiline
(1983)
Singolo successivo
Love Light in Flight
(1984)

I Just Called to Say I Love You è un brano musicale scritto prodotto e cantato da Stevie Wonder come parte della colonna sonora del film del 1984 La signora in rosso. Il brano è una ballata romantica abbastanza ritmata, in cui l'autore descrive come qualunque giornata ordinaria può diventare magica, se si confessano i propri sentimenti alla persona amata.

Si tratta di una delle canzoni più "semplici" di Stevie Wonder, lontana dalle sperimentazioni anni '70, e pienamente in linea con lo stile anni '80, fatto di sintetizzatori e drum machine. Per questa ragione, il brano non fu apprezzato dalla critica musicale alla sua uscita, anche se il pubblico premiò il disco, rendendolo uno dei maggiori successi del cantante.

La canzone rimase in vetta alla Billboard Hot 100 per tre settimane, dal 13 ottobre 1984, diventando anche il primo, ed unico, singolo di Wonder in testa alla classifica Inglese, dove invece rimase per ben sei settimane. Fra gli altri riconoscimenti della canzone vanno ricordati un Golden Globe ed un oscar per la migliore canzone.

È in corso una disputa legale fra Stevie Wonder ed il suo ex collaboratore Lee Garrett, sui diritti del brano I Just Called to Say I Love You. Garrett infatti dichiara di aver scritto la canzone anni prima della sua pubblicazione, avvenuta nel 1984.[1]

La canzone utilizza un campionamento di (Sittin' on) the Dock of the Bay di Otis Redding del 1968.

Johnny Dorelli ne ha incluso una versione in italiano nell'album Mi son svegliato e c'eri tu del 1989, con l'accompagnamento dell'orchestra di Augusto Martelli.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7" Single[modifica | modifica wikitesto]

  1. I Just Called To Say I Love You 4:16
  2. I Just Called To Say I Love You (Instrumental) 4:16

12" Maxi Single[modifica | modifica wikitesto]

  1. I Just Called To Say I Love You (Extended) 6:44
  2. I Just Called To Say I Love You (Instrumental) 6:45

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Posizione
massima
U.S. Billboard Hot 100[2] 1
U.S. Billboard Hot Adult Contemporary Tracks[2] 1
U.S. Billboard Hot R&B/Hip Hop Songs[2] 1
U.S. ARC Weekly Top 40 1
Australian ARIA Singles Chart 1
Austrian Singles Chart[3] 1
Danish Singles Chart 6
Dutch Singles Chart[4] 1
French Singles Chart[5] 1
German Singles Chart[6] 1
Irish Singles Chart[7] 1
Italian Singles Chart[8] 1
Norwegian Singles Chart[9] 1
New Zealand Singles Chart 1
Swedish Singles Chart[10] 1
Swiss Singles Chart[11] 1
UK Singles Chart[12] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica