Innervisions

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Innervisions
Artista Stevie Wonder
Tipo album Studio
Pubblicazione 3 agosto 1973
Durata 44 min : 12 s
Dischi 1
Tracce 9
Genere Smooth soul
Jazz
Etichetta Tamla
Produttore Stevie Wonder, Robert Margouleff, Malcolm Cecil
Stevie Wonder - cronologia
Album precedente
(1972)

Innervisions è un album del cantante polistrumentista Stevie Wonder. Il nome originale del disco doveva essere Last Days of Easter.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicata il 3 agosto 1973, questa produzione dell'"Harmonica Man" di Saginaw è compresa nella golden age della sua carriera. L'età d'oro cominciò nel 1972, con Music of My Mind, e nel 1979 l'innovativo album doppio Journey through the Secret Life of Plants segnò il termine di questo periodo in cui Wonder produsse i suoi capolavori per la Tamla-Motown Records. L'album contiene alcune fra le più famose hit del cantante. Fra i vari Grammy Award, due furono vinti da Innervisions come "Best Engineered Recording-Nonclassical" e come "Album of the Year".

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Too High - 4:36
  2. Visions - 5:23
  3. Living for the City - 7:22
  4. Golden Lady - 4:40
  5. Higher Ground - 3:42
  6. Jesus Children of America - 4:10
  7. All In Love Is Fair - 3:41
  8. Don't You Worry 'Bout a Thing - 4:44
  9. He's Misstra Know-it-all - 5:35

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica