Hollywood (miniserie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hollywood
HollywoodTVSeriesLogo.png
Logo della miniserie televisiva
Titolo originaleHollywood
PaeseStati Uniti d'America
Anno2020
Formatominiserie TV
Generedrammatico, storico
Puntate7
Durata44-57 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreRyan Murphy, Ian Brennan
SceneggiaturaRyan Murphy, Ian Brennan
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreEryn Krueger Mekash
Produttore esecutivoRyan Murphy, Janet Mock, Ian Brennan, Darren Criss, David Corenswet, Jeremy Pope
Casa di produzioneRyan Murphy Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal1º maggio 2020
Rete televisivaNetflix
Distribuzione in italiano
Dal1º maggio 2020
DistributoreNetflix

Hollywood è una miniserie televisiva del 2020 creata da Ryan Murphy e Ian Brennan.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nella Hollywood del secondo dopoguerra, un gruppo di registi e aspiranti attori cerca di farsi strada nello scintillante mondo dello spettacolo.

Puntate[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione originale Pubblicazione Italia
Stagione unica 7 2020 2020

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Guest[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

È stata pubblicata su Netflix dal 1º maggio 2020.[1]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella serie si cita la produzione del film Tutti pazzi in coperta, film che invece è stato prodotto e distribuito nel 1961.
  • Anche se non ci viene fornito l'anno preciso in cui si svolgono i fatti, possiamo dedurre che la serie sia ambientata nel 1948 poiché viene citata la produzione del film Il valzer dell'imperatore (prima puntata) e grazie alle altre candidature al Premio Oscar (settima puntata). Inoltre alla cerimonia degli Oscar nella scenografia è ben visibile la data 1948 quindi i fatti presumibilmente si svolgono in quell’anno e almeno anche nel 1947

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione