HangarBicocca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
HangarBicocca
HangarBicocca, vue du haut du Hangar.jpg
Vista esterna dell'Hangar
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
Coordinate45°31′16.51″N 9°13′09.61″E / 45.521253°N 9.219337°E45.521253; 9.219337Coordinate: 45°31′16.51″N 9°13′09.61″E / 45.521253°N 9.219337°E45.521253; 9.219337
Informazioni generali
CondizioniIn uso

HangarBicocca[1], (noto anche come Hangar Bicocca o Pirelli HangarBicocca[2]), è uno spazio espositivo dedicato all'arte moderna e contemporanea situato nel quartiere Bicocca di Milano. L'edificio era originariamente uno stabilimento industriale della società AnsaldoBreda poi acquisito dalla Pirelli nel 2004 e in seguito oggetto di riconversione in 1500 metri quadri di gallerie espositive.[3]

Fin dalla sua apertura, HangarBicocca ha ospitato mostre di artisti come Marina Abramović, Carsten Höller, Alfredo Jaar, Philippe Parreno, Laure Prouvost e Apichatpong Weerasethakul. È anche il sito di un'installazione permanente di Anselm Kiefer.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marilena Di Tursi, In HangarBicocca a Milano una mostra sta andando a ruba (letteralmente), in Artribune, 21 novembre 2017. URL consultato il 3 agosto 2018.
  2. ^ Pirelli HangarBicocca a Milano, in Archeologia Industriale. URL consultato il 3 agosto 2018.
  3. ^ (EN) Alicia Rosella Ghezzi, Hangar Bicocca ViviMilano, vivimilano.corriere.it. URL consultato il 22 aprile 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]