Case museo di Milano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Particolare di una vetrata del Museo Poldi Pezzoli, una delle quattro case museo che compongono il circuito

Case museo di Milano è un circuito museale che raggruppa quattro case museo presenti a Milano.

Comprende:

Scopi[modifica | modifica wikitesto]

La rete museale - visitabile nelle sue diverse unità attraverso una Case Museo Card complessiva - è nata nell'ottobre 2008 sulla base di un accordo di programma stipulato già nel 2004 fra Regione Lombardia, Comune, Provincia, Camera di Commercio, Fiera di Milano, Expo 2015, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia, FAI, Fondazione Cariplo e Ministero per i beni e le attività culturali.

Il suo intento è promuovere il patrimonio culturale e artistico del capoluogo lombardo visto attraverso quasi due secoli di storia di note famiglie: quelli di Gian Giacomo Poldi Pezzoli e dei fratelli Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi per il XIX secolo, quelle dei coniugi Boschi di Stefano e degli industriali Necchi Campiglio per il XX secolo.

Le quattro dimore storiche si trovano tutte nel centro di Milano (tre di esse a breve distanza dal teatro alla Scala) e ospitano preziose collezioni d'arte pittorica e scultorica.

La segreteria organizzativa del polo museale è ubicata presso la Fondazione Artistica Poldi Pezzoli, onlus ente capofila, in via Manzoni 12.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]