Frédéric Antonetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Frédéric Antonetti
Entrainement SRFC St-Malo 2013 (83bis).jpg
Nazionalità Francia Francia
Altezza 164 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Metz
Ritirato 1985 - giocatore
Carriera
Giovanili
1972-1973 non conosciuta AS Vescovato
1973-1979 Bastia
1979-1982 INF Vichy
Squadre di club1
1973-1979Bastia2 (0)
1979-1982Béziers65 (6)
1982-1983Le Puy55 (0)
1983-1985Bastia56 (6)
Carriera da allenatore
1990-1991 Bastia Assistente giovanili
1991-1994 Bastia Giovanili
1994-1998 Bastia
1998-1999 Gamba Osaka
1999-2001 Bastia
2001-2004 Saint-Étienne
2005-2009 Nizza
2009-2013 Rennes
2015-2016 Lilla
2018- Metz
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 maggio 2016

Frédéric Antonetti (Venzolasca, 19 agosto 1961) è un allenatore di calcio ed ex calciatore francese, di ruolo centrocampista, allenatore del Metz.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Rennes[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 giugno 2009 Antonetti viene nominato allenatore del Rennes in sostituzione di Guy Lacombe.[1] Con lui alla guida, il Rennes conclude il campionato al 9º posto, dopo essere stato vicino per parte della stagione alla qualificazione in UEFA Europa League.[2]

La stagione seguente si rivela migliore: la squadra si trova al 3º posto dopo la prima parte di stagione,[3] per poi concludere al 6°, qualificandosi per l'Europa League 2011-2012.[4] Visti i risultati, la società decide dunque di rinnovare il contratto di Antonetti fino al 2013.[5]

L'anno dopo, il Rennes si ritrova dunque col doppio impegno Francia-Europa. Mentre in Europa League la squadra è eliminata alla fase a gironi, in ambito nazionale la squadra raggiunge nuovamente il 6º posto in Ligue 1 (perdendo all'ultimo l'accesso all'Europa League garantito dal 5º posto),[6] mentre in Coppa di Francia è eliminata in semifinale.[7]

La stagione 2012-2013 è l'ultima di Antonetti alla guida del Rennes. In campionato la squadra soffre più del previsto, concludendo al 13º posto, ma in Coppa di Lega la squadra riesce a raggiungere la finale, la terza della carriera di Antonetti, venendo però sconfitta per 1-0 dal Saint-Étienne.[6] Al termine di questa stagione deludente, Antonetti annuncia l'intenzione di non rinnovare il contratto in scadenza, lasciando il Rennes dopo 4 anni.[8]

Lilla[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 novembre 2015 Antonetti diventa allenatore del Lilla in sostituzione dell'esonerato Hervé Renard.[9] Con lui in panchina, il Lilla si risolleva in classifica, concludendo il campionato al 5º posto e raggiungendo per la prima volta la finale (poi persa) di Coupe de la Ligue.[10]

La stagione successiva è invece negativa per il Lilla, con la squadra subito eliminata al terzo turno preliminare di Europa League[11] ed incapace di ripetere le prestazioni della stagione precedente.[12] Alla luce dei risultati negativi, Antonetti viene esonerato il 22 novembre 2016, ad un anno esatto dal suo arrivo al Lilla.[13]

Metz[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 maggio 2018 il Metz, retrocesso in Ligue 2, annuncia che il nuovo allenatore per la stagione successiva sarà Antonetti, il quale firma un contratto triennale.[14] Ad accompagnarlo ancora una volta è il suo storico vice, Jean-Marie De Zerbi.[15]

Arrivato con l'obiettivo di riportare il Metz in Ligue 1 dopo una sola stagione, l'inizio di campionato per Antonetti si rivela ottimo, con la squadra che vince le prime sei partite di campionato raggiungendo la vetta solitaria della classifica.[16]

A partire da dicembre, con la squadra al primo posto al termine del girone di andata, Antonetti lascia momentaneamente la panchina del Metz a causa di problemi familiari, pur conservando l'incarico di allenatore. A sostituirlo sono il suo vice De Zerbi e il collaboratore tecnico Vincent Hognon.[17]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Saint-Étienne: 2003-2004

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bastia: 1997

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Au revoir Guy, bonjour « Anto », su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  2. ^ Antonetti : « Le Stade rennais a 5% de chance d’être européen », su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  3. ^ La mi-saison d’Antonetti digne de l’ère Lacombe, su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  4. ^ Quand Rennes reçoit en Coupe d'Europe, su francefootball.fr. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  5. ^ Antonetti jusqu’en 2013, su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  6. ^ a b Saint-Etienne e Rennes: vincere senza Platini, perdere con Antonetti, su lafrancianelpallone.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  7. ^ Pourquoi Rennes va enfin gagner un match de poules en C3, su sofoot.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  8. ^ Officiel : Antonetti quitte Rennes à la fin de la saison, su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  9. ^ Frédéric Antonetti, nato a Venzolasca, è il nuovo allenatore del Lilla, su corsicaoggi.com. URL consultato il 13 settembre 2018.
  10. ^ Première finale de Coupe de la Ligue pour Lille, su lequipe.fr. URL consultato il 13 settembre 2018.
  11. ^ C3/3e tour préliminaire retour - Lille éliminé par Qabala, su leparisien.fr. URL consultato il 13 settembre 2018.
  12. ^ Lilla, Blanc nuovo tecnico? "No grazie". E spunta l'idea Bielsa e Pereira, su gazzetta.it. URL consultato il 13 settembre 2018.
  13. ^ Fin de la collaboration entre le LOSC et Frédéric Antonetti, su losc.fr. URL consultato il 13 settembre 2018.
  14. ^ Frédéric Antonetti est Grenat !, su fcmetz.com. URL consultato il 10 settembre 2018.
  15. ^ Metz : Frédéric Antonetti présenté à la presse, su francefootball.fr. URL consultato il 10 settembre 2018.
  16. ^ DEBAT. Le FC Metz est-il déjà en Ligue 1 ?, su maligue2.fr. URL consultato il 13 settembre 2018.
  17. ^ Frédéric Antonetti en retrait de ses fonctions d'entraîneur du FC Metz lors des prochaines semaines, su lequipe.fr. URL consultato il 5 gennaio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]