Fokker F100

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fokker F100
Alliance Airlines (VH-FKD) Fokker 100 taxiing at Wagga Wagga Airport.jpg
Un Fokker F100 di Alliance Airlines.
Descrizione
TipoAereo di linea regionale
Equipaggio2 piloti +
gli assistenti di volo
ProgettistaPaesi Bassi Fokker
CostruttorePaesi Bassi Fokker
Data primo volo30 novembre 1986
Anni di produzione1986-1997
Data entrata in servizio3 aprile 1988 con Swissair
Utilizzatori principali
(Giugno 2021)
Australia Alliance Airlines
25 esemplari
Australia QantasLink
17 esemplari
Australia Virgin Australia Regional Airlines
11 esemplari
Utilizzatori storiciStati Uniti American Airlines
75 esemplari assoluti (1991-2007)
Brasile TAM Linhas Aéreas
51 esemplari assoluti (1990-2008)
Esemplari283
Sviluppato dalFokker F28
Altre variantiFokker F70
Dimensioni e pesi
Lunghezza35,53 m
Apertura alare28,08 m
Diametro fusoliera3,30 m
Altezza8,50 m
Superficie alare93,5
Peso a vuoto24 541 kg
Peso max al decollo45 810 kg
PasseggeriFino a 122
Capacità combustibile13 365 L
Propulsione
Motore2 turboventola:
Spinta
Prestazioni
Velocità max0,82 Mach (1 012,54 km/h)
Velocità di crociera0,77 Mach (845 km/h)
Autonomia3 170 km (1 710 nmi)
Tangenza11 000 m (35 000 ft)

Dati estratti da aeronautical world - airliners e da airliners.net

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Fokker F100 è un aereo di linea regionale biturbina ad ala bassa prodotto dall'azienda olandese Fokker.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Il Fokker 100 venne annunciato dalla Fokker nel 1983 come sostituto del vecchio Fokker F28. La differenza principale tra i due velivoli era la fusoliera più lunga, con un relativo aumento dei posti a sedere. La Fokker disegnò anche un nuovo progetto per le ali, ed il cockpit venne modernizzato. Vennero costruiti due prototipi: il primo, registrato PH-MKH, volò per la prima volta il 30 novembre 1986, ed il secondo, registrato PH-MKC, volò il 25 febbraio 1987. La prima consegna venne effettuata alla Swissair nel febbraio 1988. La American Airlines (75 ordini), la TAM (50 ordini) e la US Air (40 ordini) furono i maggiori utilizzatori del Fokker 100.

I bassi costi operazionali e l'assenza di competizione nella classe 100 posti a corto raggio contribuirono al successo di questo aereo alla fine degli anni ottanta. La nascita di nuove versioni del Boeing 737, dell'A319 e dell'A318 della Airbus fecero sì che le vendite del Fokker F100 diminuissero. Nel 1991 la Fokker aveva prodotto 70 esemplari e gli ordini ammontavano ad un totale di 230. Una nuova versione venne introdotta nel 1993, dotata di serbatoi carburante aggiuntivi nelle ali. Nonostante il successo del Fokker 100, la Fokker continuò ad essere in perdita nei bilanci di fine anno. Nel 1996, la Fokker dichiarò bancarotta. Un'azienda di Amsterdam, la Rekkof Restart, si propose di rilanciare sul mercato i Fokker 70 ed i Fokker 100, ma nulla venne realizzato.

La produzione terminò del tutto nel 1997 con 283 esemplari costruiti.

All'agosto 2009 erano ancora 229 gli esemplari che risultavano operativi nelle varie compagnie aeree mondiali, mentre dieci anni dopo, a giugno 2019, si erano ridotti a 125.[1]

Impiego operativo[modifica | modifica wikitesto]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 31 ottobre 1996 un Fokker F100 della TAM Airlines, si schiantò in una zona residenziale poco dopo il decollo dall'Aeroporto di San Paolo-Congonhas. Morirono 95 persone a bordo ed altre 4 a terra.
  • Il 27 dicembre 2019 in Kazakistan è precipitato al decollo dall'aeroporto di Almaty un Fokker 100 della Bek Air, con 12 morti, per cause in accertamento.[2]

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Al giugno 2021, dei 283 esemplari prodotti, 91 sono operativi. Il Fokker F100 non è più in produzione, tutti i velivoli ordinati sono stati consegnati.

Civili[modifica | modifica wikitesto]

Gli utilizzatori sono[3][4]:

Militari[modifica | modifica wikitesto]

Gli utilizzatori sono[3][4]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) World Airliner Census, in Flight International, 18 agosto 2009, p. 37–59.
  2. ^ Kazakistan, cade aereo con 100 persone a bordo, su www.liberoquotidiano.it. URL consultato il 17 luglio 2021.
  3. ^ a b (EN) Fokker F100 Production List, su www.planespotters.net. URL consultato il 17 luglio 2021.
  4. ^ a b (EN) Fokker F100 Operators, su www.planespotters.net. URL consultato il 17 luglio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Aerei comparabili per ruolo, configurazione ed epoca

Altro

Sviluppo correlato

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Taylor, Michael J. H. (1996). Brassey's World Aircraft & Systems Directory. London, England: Brassey's. ISBN 1-85753-198-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]