Fokker F.32

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fokker F.32
Fokker F.32.jpg
Descrizione
Tipo aereo di linea
Equipaggio 2-3
Costruttore Stati Uniti Fokker Aircraft Corporation of America
Data primo volo 13 settembre 1929
Data entrata in servizio 1930
Utilizzatore principale Stati Uniti Western Air Express
Altri utilizzatori Stati Uniti Universal Air Lines
Stati Uniti USAAC
Esemplari 10
Costo unitario $ 110 000 (1929)[1]
Altre varianti Fokker F.XIX
Dimensioni e pesi
Lunghezza 21,29 m (69 ft 10 in)
Apertura alare 30,18 m (99 ft 0 in)
Altezza 5,03 m (16 ft 6 in)
Passeggeri 32
16 in configurazione notturna
Propulsione
Motore 4 radiali Pratt & Whitney Hornet B
Potenza 575 hp (429 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max 225 km/h (140 mph, 122 kt)
Autonomia 805 km (500 mi, 434 nmi)

i dati sono estratti da The Illustrated Encyclopedia of Propeller Airliners[2]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Fokker F.32 fu un aereo da trasporto di linea quadrimotore in configurazione traente-spingente, monoplano ad ala alta, sviluppato dall'azienda aeronautica statunitense Fokker Aircraft Corporation of America nei tardi anni venti del XX secolo.

Primo quadrimotore ad essere progettato e costruito negli Stati Uniti d'America, venne prodotto in un numero limitato di esemplari a causa degli alti costi d'esercizio e dei mai risolti problemi di raffreddamento dei propulsori. Pur destinato al mercato dell'aviazione commerciale venne testato anche in ambito militare su richiesta dell'United States Army, l'esercito statunitense, identificato come YC-20, ma senza successo.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Civili[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti Stati Uniti

Militari[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) René de Leeuw, Fokker Commercial Aircraft. From the F.I of 1918 up to the Fokker 100 of Today, NV Koninklijke, 1994.
  • (NL) René de Leeuw, Fokker verkeersvliegtuigen. Van de F.I uit 1918 tot tn met de Fokker 100 van nu, NV Koninklijke, 1989, ISBN 90-269-4074-2.
  • (EN) Bill Gunston, The Illustrated Encyclopedia of Propeller Airliners, London, Phoebus, 1980, ISBN 0-7112-0062-9.
  • (EN) Michael John H. Taylor, Jane's encyclopedia of aviation, 2nd Edition, London, Studio Editions, 1989, ISBN 0-517-10316-8.
  • (EN) A.R. Weyl, Fokker: The Creative Years, London, Putnam, 1965, ISBN 0-85177-817-8.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]