Fokker F.32

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fokker F.32
Fokker F.32.jpg
Descrizione
Tipoaereo di linea
Equipaggio2-3
CostruttoreStati Uniti Fokker Aircraft Corporation of America
Data primo volo13 settembre 1929
Data entrata in servizio1930
Utilizzatore principaleStati Uniti Western Air Express
Esemplari10
Costo unitario$ 110 000 (1929)[1]
Altre variantiFokker F.XIX
Dimensioni e pesi
Lunghezza21,29 m (69 ft 10 in)
Apertura alare30,18 m (99 ft 0 in)
Altezza5,03 m (16 ft 6 in)
Passeggeri32
16 in configurazione notturna
Propulsione
Motore4 radiali Pratt & Whitney Hornet B
Potenza575 hp (429 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max225 km/h (140 mph, 122 kt)
Autonomia805 km (500 mi, 434 nmi)

i dati sono estratti da The Illustrated Encyclopedia of Propeller Airliners[2]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Fokker F.32 fu un aereo da trasporto di linea quadrimotore in configurazione traente-spingente, monoplano ad ala alta, sviluppato dall'azienda aeronautica statunitense Fokker Aircraft Corporation of America nei tardi anni venti del XX secolo.

Primo quadrimotore ad essere progettato e costruito negli Stati Uniti d'America, venne prodotto in un numero limitato di esemplari a causa degli alti costi d'esercizio e dei mai risolti problemi di raffreddamento dei propulsori. Pur destinato al mercato dell'aviazione commerciale venne testato anche in ambito militare su richiesta dell'United States Army, l'esercito statunitense, identificato come YC-20, ma senza successo.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Civili[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti Stati Uniti

Militari[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) René de Leeuw, Fokker Commercial Aircraft. From the F.I of 1918 up to the Fokker 100 of Today, NV Koninklijke, 1994.
  • (NL) René de Leeuw, Fokker verkeersvliegtuigen. Van de F.I uit 1918 tot tn met de Fokker 100 van nu, NV Koninklijke, 1989, ISBN 90-269-4074-2.
  • (EN) Bill Gunston, The Illustrated Encyclopedia of Propeller Airliners, London, Phoebus, 1980, ISBN 0-7112-0062-9.
  • (EN) Michael John H. Taylor, Jane's encyclopedia of aviation, 2nd Edition, London, Studio Editions, 1989, ISBN 0-517-10316-8.
  • (EN) A.R. Weyl, Fokker: The Creative Years, London, Putnam, 1965, ISBN 0-85177-817-8.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]