Federico Guglielmo Carlo di Prussia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico Guglielmo Carlo di Prussia.

Federico Guglielmo Carlo di Hohenzollern (Berlino, 3 luglio 1783Berlino, 28 settembre 1851) fu principe di Prussia[1].

Famiglia d'origine[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre era il re Federico Guglielmo II di Prussia[1], figlio del principe Augusto Guglielmo di Prussia e della principessa Luisa Amalia di Brunswick-Wolfenbüttel; sua madre era la principessa Federica Luisa d'Assia-Darmstadt[1], figlia del landgravio Luigi IX d'Assia-Darmstadt e della contessa Carolina del Palatinato-Zweibrücken-Birkenfeld.

Prestò servizio nella guardia dal 1799 e combatté nel 1806 a capo di una brigata di cavalleria nella battaglia di Jena e Auerstedt.

Dal 1824 al 1829 fu governatore della fortezza confederata a Magonza. Dal 1830 al 1831 fu governatore generale della provincia renana e della Vestfalia e inaugurò il 20 settembre 1831 la prima linea ferroviaria in terra tedesca, dal Hinsbeck a Nierenhof, attraverso la valle Deilbach, che prese il nome di principe William Railway Company.

Dopo la morte di sua moglie, Anne Marie il 14 aprile 1846, si ritirò dalla vita pubblica nel suo castello di Fischbach.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposatosi con la principessa Maria Anna d'Assia-Homburg[1], figlia del langravio Federico V d'Assia-Homburg e di sua moglie la principessa Carolina d'Assia-Darmstadt, ebbe da lei i seguenti eredi:[1]

  • Amalia Federica Luisa Carolina (4 luglio-23 novembre 1805);
  • Una bambina di cui non ci è giunto il nome (n/m 3 novembre 1806);
  • Un bambino di cui non ci è giunto il nome (n/m 30 agosto 1809);
  • Federico Tassilo Guglielmo (29 ottobre 1811 - 9 gennaio 1813);
  • Enrico Guglielmo Adalberto (29 ottobre 1811 - 6 giugno 1873);
  • Federico Guglielmo Tassilo (15 novembre 1813 - 9 gennaio 1814);
  • Maria Elisabetta Carolina Vittoria (18 giugno 1815 - 21 marzo 1885)
  • Federico Guglielmo Waldemaro (2 agosto 1817 - 17 febbraio 1849);
  • Maria Federica Francesca Edvige (15 ottobre 1825 - 17 maggio 1889).

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Federico Guglielmo Carlo di Prussia Padre:
Federico Guglielmo II di Prussia
Nonno paterno:
Augusto Guglielmo di Prussia
Bisnonno paterno:
Federico Guglielmo I di Prussia
Trisnonno paterno:
Federico I di Prussia
Trisnonna paterna:
Sofia Carlotta di Hannover
Bisnonna paterna:
Sofia Dorotea di Hannover
Trisnonno paterno:
Giorgio I d'Inghilterra
Trisnonna paterna:
Sofia Dorotea di Celle
Nonna paterna:
Luisa Amalia di Brunswick-Lüneburg
Bisnonno paterno:
Ferdinando Alberto II di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno paterno:
Ferdinando Alberto I di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna paterna:
Cristina d'Assia-Eschewege
Bisnonna paterna:
Antonietta Amalia di Brunswick-Wolfenbüttel
Trisnonno paterno:
Luigi Rodolfo di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna paterna:
Cristina Luisa di Öttingen-Öttingen
Madre:
Federica Luisa d'Assia-Darmstadt
Nonno materno:
Luigi IX d'Assia-Darmstadt
Bisnonno materno:
Luigi VIII d'Assia-Darmstadt
Trisnonno materno:
Ernesto Luigi d'Assia-Darmstadt
Trisnonna materna:
Dorotea Carlotta di Brandeburgo-Ansbach
Bisnonna materna:
Carlotta di Hanau-Lichtenberg
Trisnonno materno:
Giovanni Reinardo III di Hanau-Lichtenberg
Trisnonna materna:
Dorotea Federica di Brandeburgo-Ansbach
Nonna materna:
Carolina del Palatinato-Zweibrücken-Birkenfeld
Bisnonno materno:
Cristiano III del Palatinato-Zweibrücken
Trisnonno materno:
Cristiano II del Palatinato-Zweibrücken-Birkenfeld
Trisnonna materna:
Caterina Agata di Rappoltstein
Bisnonna materna:
Carolina di Nassau-Saarbrücken
Trisnonno materno:
Luigi Cratone di Nassau-Saarbrücken
Trisnonna materna:
Filippa Enrichetta di Hohenlohe-Langenburg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Darryl Lundy, Genealogia del principe Federico Guglielmo Carlo di Prussia, thePeerage.com, 10 maggio 2003. URL consultato il 26 agosto 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN261454761 · LCCN: (ENno97061835 · GND: (DE119259745 · CERL: cnp00551376