Augusto Guglielmo di Prussia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Augusto Guglielmo di Prussia
Prince august wilhelm of prussia.jpg
Principe di Prussia
Nascita Berlino, 9 agosto 1722
Morte Oranienburg, 12 giugno 1758
Casa reale Hohenzollern
Padre Federico Guglielmo I di Prussia
Madre Sofia Dorotea di Hannover
Consorte Luisa Amalia di Brunswick-Wolfenbüttel
Figli Federico Guglielmo
Guglielmina
Augusto Guglielmo di Prussia

Il Principe Augusto Guglielmo di Prussia (in tedesco: August Wilhelm von Preußen) (Berlino, 9 agosto 1722Oranienburg, 12 giugno 1758) è stato un generale prussiano, fratello minore di Federico il Grande.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Augusto Guglielmo era figlio di Federico Guglielmo I di Prussia, e di sua moglie, Sofia Dorotea di Hannover. Era considerato il più socievole della famiglia e il preferito del padre. Durante il conflitto con il principe ereditario, suo padre era sul punto di nominare Augusto Guglielmo principe ereditario.

Quando suo fratello Federico divenne re nel 1740, Augusto Guglielmo divenne erede presunto e si trasferì nell'ex residenza di Federico, il Kronprinzenpalais a Berlino. Quando la sorella maggiore Luisa Ulrica sposò il re di Svezia nel 1744, fondò l'Ordine dell'Armonia, di cui Augusto Guglielmo fu uno dei primi destinatari.

Carriera miliare[modifica | modifica wikitesto]

Servì suo fratello come generale nella guerra di successione austriaca e si distinse nella battaglia di Hohenfriedberg.

Nel 1741 Augusto Guglielmo fu promosso a maggiore generale e partecipò nella prima e nella seconda guerra di Slesia. Nel 1744 Augusto Guglielmo ricevette il titolo di Principe di Prussia, come erede del fratello Federico, il quale non aveva figli. Nella guerra dei sette anni, Augusto Guglielmo fu nominato, nel 1756, generale della fanteria.

Il suo primo comando fu il ritiro delle truppe prussiane dopo la battaglia di Kolín nel 1757, incorrendo nell'ira di suo fratello il Re e si ritirò dall'esercito. Questa operazione fu contrassegnata da errori militari da entrambe le parti e culminò con l'inappropriato bombardamento di Zittau da parte delle truppe austriache.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 6 gennaio 1742 a Berlino, Luisa Amalia, figlia di Ferdinando Alberto II di Brunswick-Lüneburg[1] e di Antonietta Amalia di Brunswick-Wolfenbüttel. Il matrimonio non fu felice e gli sposi si separarono nel 1758.[2]

Dal matrimonio con Luisa Amalia nacquero quattro figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Il principe Augusto Guglielmo morì il 12 giugno 1758 a Oranienburg, secondo alcuni con il "cuore spezzato", in riferimento al duro trattamento di suo fratello Federico II per la sua incompetente guida militare nella battaglia di Kolín. In realtà, è morto per un tumore al cervello[3].

In sua memoria, suo fratello Enrico eresse l'obelisco di Rheinberger

Antenati[4][modifica | modifica wikitesto]

Augusto Guglielmo di Prussia Padre:
Federico Guglielmo I di Prussia
Nonno paterno:
Federico I di Prussia
Bisnonno paterno:
Federico Guglielmo di Brandeburgo
Trisnonno paterno:
Giorgio Guglielmo di Brandeburgo
Trisnonna paterna:
Elisabetta Carlotta del Palatinato-Simmern
Bisnonna paterna:
Luisa Enrichetta d'Orange
Trisnonno paterno:
Federico Enrico d'Orange
Trisnonna paterna:
Amalia di Solms-Braunfels
Nonna paterna:
Sofia Carlotta di Hannover
Bisnonno paterno:
Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno paterno:
Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna paterna:
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Bisnonna paterna:
Sofia del Palatinato
Trisnonno paterno:
Federico V del Palatinato
Trisnonna paterna:
Elisabetta Stuart
Madre:
Sofia Dorotea di Hannover
Nonno materno:
Giorgio I del Regno Unito
Bisnonno materno:
Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno materno:
Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna materna:
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Bisnonna materna:
Sofia del Palatinato
Trisnonno materno:
Federico V del Palatinato
Trisnonna materna:
Elisabetta Stuart
Nonna materna:
Sofia Dorotea di Celle
Bisnonno materno:
Giorgio Guglielmo di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno materno:
Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna materna:
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Bisnonna materna:
Éléonore d'Esmier d'Olbreuse
Trisnonno materno:
Alexandre II d'Esmier d'Olbreuse
Trisnonna materna:
Jacquette Poussard de Vandré

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera
— Berlino

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Friedrich der Große ließ für diesen Anlass von Jakob Friedrich von Bielfeld eine Strohkranzrede halten (Strohkranz-Rede bey einer hohen Vermählung am Königl. Preussischen Hofe), Leipzig 1742, online.
  2. ^ Il fratello re, Federico II di Prussia, aveva sposato una sorella di Luisa Amalia, Elisabetta Cristina (1715 – 1797), ma anche questo matrimonio non fu affatto felice
  3. ^ Robert B. Asprey. Frederick the Great: The Magnificent Enigma. p. 491.
  4. ^ (FR) Genealogie ascendante jusqu'au quatrieme degre inclusivement de tous les Rois et Princes de maisons souveraines de l'Europe actuellement vivans [Genealogy up to the fourth degree inclusive of all the Kings and Princes of sovereign houses of Europe currently living], Bourdeaux, Frederic Guillaume Birnstiel, 1768, p. 16.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN30327915 · ISNI (EN0000 0000 2463 4893 · LCCN (ENn85207418 · GND (DE118505106 · CERL cnp00958305 · WorldCat Identities (ENn85-207418