Augusto Ferdinando di Prussia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Augusto Ferdinando di Prussia

Augusto Ferdinando di Prussia (in tedesco August Ferdinand von Preußen; Berlino, 23 maggio 1730Berlino, 2 maggio 1813) era un principe e generale prussiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Augusto Ferdinando fu il figlio più giovane di Federico Guglielmo I di Prussia, e di sua moglie, Sofia Dorotea di Hannover[1].

Carriera militare[modifica | modifica wikitesto]

Già all'età di 5 anni, entrò nel reggimento di fanteria "Kronprinz". Nel 1740, suo fratello lo nominò comandante del XXXIV° reggimento di fanteria. Nell'ottobre 1756 fu nominato maggior generale e accompagnò il re in Sassonia ed in Boemia e prese parte nuovamente alle Campagne di Boemia e Slesia, ove combatté a Breslavia ed a Leuthen. Nel 1758 si vide costretto a lasciare l'esercito quale generale di fanteria a causa di una progressiva malattia.

Quando Federico Guglielmo III di Prussia il 23 maggio 1812 istituì l'Ordine di Giovanni, ne nominò Ferdinando Augusto primo Gran Maestro.

Ferdinando è anche ricordato per aver costruito lo Schloss Bellevue.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 27 settembre 1755[2], la principessa Anna Elisabetta Luisa di Brandeburgo-Schwedt, figlia del margravio Federico Guglielmo di Brandeburgo-Schwedt. Dal matrimonio nacquero sette figli:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze prussiane[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce della Legion d'onore

Antenati[3][modifica | modifica wikitesto]

Augusto Ferdinando di Prussia Padre:
Federico Guglielmo I di Prussia
Nonno paterno:
Federico I di Prussia
Bisnonno paterno:
Federico Guglielmo di Brandeburgo
Trisnonno paterno:
Giorgio Guglielmo di Brandeburgo
Trisnonna paterna:
Elisabetta Carlotta del Palatinato-Simmern
Bisnonna paterna:
Luisa Enrichetta d'Orange
Trisnonno paterno:
Federico Enrico d'Orange
Trisnonna paterna:
Amalia di Solms-Braunfels
Nonna paterna:
Sofia Carlotta di Hannover
Bisnonno paterno:
Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno paterno:
Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna paterna:
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Bisnonna paterna:
Sofia del Palatinato
Trisnonno paterno:
Federico V del Palatinato
Trisnonna paterna:
Elisabetta Stuart
Madre:
Sofia Dorotea di Hannover
Nonno materno:
Giorgio I del Regno Unito
Bisnonno materno:
Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno materno:
Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna materna:
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Bisnonna materna:
Sofia del Palatinato
Trisnonno materno:
Federico V del Palatinato
Trisnonna materna:
Elisabetta Stuart
Nonna materna:
Sofia Dorotea di Celle
Bisnonno materno:
Giorgio Guglielmo di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno materno:
Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna materna:
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Bisnonna materna:
Éléonore d'Esmier d'Olbreuse
Trisnonno materno:
Alexandre II d'Esmier d'Olbreuse
Trisnonna materna:
Jacquette Poussard de Vandré

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69709522 · ISNI (EN0000 0000 1054 5240 · GND (DE117505471 · CERL cnp00958310 · WorldCat Identities (ENviaf-69709522
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie