EuroCity

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il nuovo logo designato per i servizi Eurocity
Il vecchio logo che contraddistingueva i servizi Eurocity
EuroCity Milano-Ginevra espletato con un ETR 610

Eurocity o EuroCity è la categoria di servizio assegnata a treni che collegano località facenti parte di differenti nazioni europee; è quindi un convoglio a carattere internazionale.

EuroCity Milano-Zurigo con locomotiva E.402 e carrozze delle ferrovie svizzere

Il concetto di treni internazionali Eurocity o EuroCity, abbreviato negli orari ferroviari come EC, nasce nel 1987 in seguito agli accordi tra le compagnie ferroviarie della Comunità Europea, della Svizzera e dell'Austria per sostituire i precedenti treni categorizzati come Trans Europ Express (TEE). La differenza più sostanziale fra i treni TEE e gli EC, è che questi ultimi hanno in composizione anche carrozze di seconda classe.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Eurocity Verona-Monaco di Baviera a Trento, con E.405 al traino di carrozze Trenitalia.

Questa categoria di treni internazionali era il seguito storico dei grandi treni di lusso del dopoguerra e queste relazioni erano soggette a vari indici di qualità:

Col passare del tempo queste relazioni hanno perso quasi tutte queste obbligazioni e si sono trasformate in normali treni diurni.

Con l'entrata nell'Unione europea dei paesi dell'est, le relazioni EuroCity vengono estese anche in questi paesi.

Situazione attuale[modifica | modifica wikitesto]

EuroCity con locomotiva Deutsche Bahn e carrozze svizzere

Il marchio EuroCity ora viene utilizzato dalla maggior parte dei paesi dove i treni sono organizzati in categorie di servizio.

In Austria e Germania gli EuroCity sono virtualmente identici agli InterCity, con l'aggiunta del servizio ristorante. Il materiale rotabile è infatti lo stesso (carrozze Eurofima) e con la stessa livrea, con la differenza che gli EuroCity attraversano il confine nazionale.

In Svizzera vengono usati sia materiale InterCity che rotabili dedicati.

In altri paesi come in Francia o Spagna vengono invece chiamati semplicemente "Treni" anche se la stessa relazione nell'altro paese è considerata EuroCity.

Numerazione Treni [1][modifica | modifica wikitesto]

Lista EuroCity[2]
Codice treno Stazione di partenza Orario di partenza Stazione di arrivo Orario di arrivo Note
EC 32 Milano Centrale 8.20 Ginevra 12.21
EC 34 Milano Centrale 13.20 Ginevra 17.21
EC 35 Ginevra 05.39 Milano Centrale 09.40
EC 36 Milano Centrale 17.20 Ginevra 21.21
EC 37 Ginevra 07.39 Venezia Santa Lucia 14.42
EC 39 Ginevra 13.39 Milano Centrale 17.40
EC 41 Ginevra 18.39 Milano Centrale 22.40
EC 42 Venezia Santa Lucia 16.18 Ginevra 23.21
EC 44 Venezia Santa Lucia 16.18 Ginevra-Aeroporto 00.03
EC 46 Milano Centrale 17.20 Ginevra 21.21
EC 47 Ginevra 07.39 Venezia Santa Lucia 14.42
EC 50 Milano Centrale 07.20 Basilea FFS 11.32
EC 51 Basilea FFS 06.28 Milano Centrale 10.40
EC 52 Milano Centrale 11.20 Francoforte sul Meno Centrale 18.44
EC 53 Basilea FFS 10.28 Milano Centrale 14.40
EC 54 Milano Centrale 15.20 Basilea FFS 19.32
EC 56 Milano Centrale 18.20 Basilea FFS 22.32
EC 57 Basilea FFS 12.28 Milano Centrale 16.40
EC 59 Basilea FFS 17.28 Milano Centrale 21.40
EC 151 Francoforte sul Meno Centrale 08.04 Milano Garibaldi 15.55
EC 153 Basilea FFS 15.03 Milano Centrale 19.50
EC 156 Milano Centrale 08.10 Basilea FFS 12.56
EC 158 Milano Garibaldi 10.05 Basilea FFS 14.56
EC 307 Zurigo Centrale 08.33 Bologna Centrale 14.35 [3]
EC 308 Venezia Santa Lucia 13.18 Zurigo Centrale 19.27
EC 310 Genova Piazza Principe 16.12 Zurigo Centrale 21.27
EC 311 Zurigo Centrale 06.33 Venezia Santa Lucia 12.42
EC 312 Milano Centrale 07.10 Zurigo Centrale 10.27
EC 313 Zurigo Centrale 07.33 Milano Centrale 10.50
EC 314 Milano Centrale 09.10 Zurigo Centrale 12.27
EC 315 Zurigo Centrale 09.33 Milano Centrale 12.50
EC 316 Milano Centrale 11.10 Zurigo Centrale 14.27
EC 317 Zurigo Centrale 11.33 Milano Centrale 14.50
EC 318 Milano Centrale 13.10 Zurigo Centrale 16.27
EC 319 Zurigo Centrale 13.33 Milano Centrale 16.50
EC 320 Milano Centrale 15.10 Zurigo Centrale 18.27
EC 321 Zurigo Centrale 15.33 Milano Centrale 18.50
EC 322 Milano Centrale 17.10 Zurigo Centrale 20.27
EC 323 Zurigo Centrale 17.33 Milano Centrale 20.50
EC 324 Milano Centrale 19.10 Zurigo Centrale 22.27
EC 325 Zurigo Centrale 19.33 Milano Centrale 22.50
EC 326 Bologna Centrale 17.26 Zurigo Centrale 23.27 [3]
EC 327 Zurigo Centrale 10.33 Genova Piazza Principe 15.52
EC 329 Zurigo Centrale 13.33 Milano Centrale 16.50
EC 332 Milano Centrale 17.10 Zurigo Centrale 20.27

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia gli EuroCity erano svolti con materiale InterCity e livrea XMPR dedicata. Nel 2010 il servizio è stato soppresso, e le relazioni EuroCity si sono svolte con materiale estero fino al 2015.

Dal 2011 fino al 2021 i servizi EuroCity con la Francia sono stati garantiti dall'azienda italo-francese Thello, partecipata da Trenitalia, e dai treni alta velocità TGV delle ferrovie francesi. Dal 14 ottobre 2021 Thello cambia il suo nome in Trenitalia France.

I servizi con Austria e Germania (ad eccezione di Francoforte sul Meno) sono garantiti dal 2009 dalla DB-ÖBB EuroCity, compartecipata dalle ferrovie tedesche, austriache e da Trenord, che utilizza materiale InterCity austriaco e tedesco.

Fino al 2009 le relazioni con la Svizzera erano gestite dall‘azienda italo-svizzera Cisalpino, partecipata da Trenitalia, con materiale ETR 470 e ETR 610 in livrea dedicata. Con lo scioglimento dell’azienda, i treni sono stati ripartiti equamente fra Italia e Svizzera, che hanno continuato a espletare il servizio transfrontaliero. Dal 2015 i servizi con la Svizzera e con Francoforte sul Meno sono garantiti dagli ETR 610 di Trenitalia (Frecciargento) e Ferrovie Federali Svizzere.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1] Treni Eurocity | Orari Eurocity 2021
  2. ^ Treni Eurocity | Trenitalia, ÖBB e DB | Biglietti, su Trainline. URL consultato il 7 aprile 2022.
  3. ^ a b Ferrovie.it - Al via il nuovo Eurocity Zurigo - Bologna, su Ferrovie.it. URL consultato il 7 aprile 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti