Frecciargento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Le Frecce.

Logo Ferrovie dello Stato Italiane.svgFrecciargento
Servizio di trasporto pubblico
Trenitalia ETR610 4A Venezia SL.jpg
ETR.610 Frecciargento
StatiItalia Italia
Apertura2008
 
GestoreTrenitalia
ClassificazioneAV FA / FA
Mezzi utilizzatiETR 485
ETR 600/610
ETR 700
 
Velocità media250 km/h
NoteDall'orario invernale del 2022 gli ETR 600 e 700 entreranno a far parte della categoria Frecciarossa.
Trasporto pubblico

Frecciargento, chiamata negli annunci all'utenza "Alta Velocità Frecciargento" (sigla FA AV[1]) è una categoria di servizio dei treni dell'impresa ferroviaria italiana Trenitalia che a partire dal cambio orario di giugno 2012 ha sostituito, assieme alla nuova categoria Frecciarossa, la categoria Eurostar Italia Alta Velocità inserendosi nella famiglia delle Frecce. Precedentemente i treni di categoria Eurostar Italia Alta Velocità avevano ricevuto il nome complementare di Frecciarossa o Frecciargento, nome che dal giugno 2012 non è più complementare ma principale proprio della categoria di servizio.

Il servizio Frecciargento è operato con treni Pendolino (cioè ad assetto variabile) ETR 485 ed ETR 600/610 e dall'orario estivo 2019 anche da ETR 700 (non dotati di assetto variabile). Esso offre una velocità massima di 250 km/h ed è stato concepito per collegare Roma con varie destinazioni quali Foggia, Bari, Lecce, Sibari, Paola, Lamezia Terme, Reggio Calabria, Firenze, Pisa, La Spezia, Genova, Bologna, Verona, Trento, Bolzano e Vicenza.

I treni Pendolino, rispetto ai treni convenzionali, offrono la possibilità di innalzare la velocità di percorrenza sulle linee convenzionali ed in particolare sui loro tratti più tortuosi.

ETR.485 Frecciargento a Bari Centrale

In accordo alla politica di utilizzo dei treni Pendolino, soltanto alcuni tratti delle relazioni servite dai Frecciargento utilizzano linee ad alta velocità, mentre i restanti tratti, effettuati su linee convenzionali, possono essere percorsi, proprio in virtù del pendolamento, a velocità comunque superiore rispetto a quella dei treni ordinari.

Dal cambio orario estivo del 2019, i Frecciargento effettuati con i nuovi treni ETR 700 vanno gradualmente a sostituire i Frecciabianca in servizio sulla linea Adriatica, inizialmente sulla relazione tra Milano e Ancona, in seguito fino a Pescara e sulla relazione tra Venezia, Bari e Lecce.[2]

Da dicembre 2020, inoltre, i Frecciargento sostituiscono i Frecciabianca in servizio sulla linea Tirrenica Meridionale sulla relazione che va da Roma a Reggio Calabria.

Nel mese di dicembre 2021 gli ETR 700 Frecciargento della direttrice Adriatica sono stati trasformati in Frecciarossa operati con ETR 500; l'operazione inversa ha avuto luogo su buona parte dei collegamenti della direttrice trans-padana[3].

Il 31 maggio 2022 viene annunciato, con il lancio di Trenitalia della Summer Experience, il passaggio progressivo degli ETR 600 e 700 alla categoria Frecciarossa entro la fine del medesimo anno, con conseguente cambio di livrea. Di conseguenza i Frecciargento continueranno ad essere effettuati solo con gli ETR 485, anche se al momento il loro futuro è incerto visto che, come dichiarato dall'amministratore delegato di Trenitalia Luigi Corradi, essi sono destinati a sparire nel corso del 2022 per far sì che questi possano essere unificati sotto il marchio Frecciarossa.[4]

Treni e servizi[modifica | modifica wikitesto]

ETR.485 nella livrea Frecciargento d'origine.

Gli ETR 485 sono composti da 9 carrozze, per un totale di 489 posti, 3 delle quali di prima classe, 5 di seconda classe e la carrozza FrecciaBistrò.

Gli ETR 600/610 sono composti da 7 carrozze, per un totale di 432 posti, 2 delle quali di prima classe e 5 di seconda classe (in carrozza 3 è disponibile il FrecciaBistrò).

Gli ETR 700 sono composti da 8 carrozze, per un totale di 500 posti, tre delle quali Business, una Premium e quattro Standard (in carrozza 4 è disponibile il FrecciaBistrò).

Servizi a bordo[modifica | modifica wikitesto]

Welcome Drink[5][modifica | modifica wikitesto]

I viaggiatori delle classi prima, Premium e Business, ad eccezione della tratta Fiumicino Aeroporto e Roma Termini, ricevono il Welcome Drink appena saliti sul treno, ovvero uno snack a scelta con bevanda e, al mattino, ad un quotidiano. Sono presenti anche opzioni specifiche per bambini.

Portale Frecce[modifica | modifica wikitesto]

Il portale Frecce è il servizio internet accessibile tramite il Wi-Fi di bordo nel quale vengono messi a disposizione dei viaggiatori alcuni contenuti video (film, corsi di inglese) e le informazioni sul viaggio con mappa.

FrecciaBistrò[modifica | modifica wikitesto]

In una carrozza del treno è presente il ristorante e caffetteria, chiamato FrecciaBistrò, che mette a disposizione anche menu vegani, vegetariani o per gli intolleranti.

Il servizio ristorazione su tutte le Frecce di Trenitalia è gestito da Elior sotto il marchio Itinere.[6]

Servizio di pulizia[modifica | modifica wikitesto]

Viene effettuata una pulizia a bordo del treno.

Rivista La Freccia[modifica | modifica wikitesto]

È possibile trovare al proprio posto sui Frecciargento La Freccia, la rivista ufficiale delle Ferrovie dello Stato Italiane.[7]

Livelli di servizio[modifica | modifica wikitesto]

I Frecciargento ETR 600/610 e ETR 485 dispongono di 2 livelli di servizio:

Prima classe[modifica | modifica wikitesto]

  • Poltrone in pelle reclinabili fino a 117° (3 poltrone per ogni fila).
  • Poltrone con 95 cm di distanza tra loro.
  • Servizio di ristorazione con Welcome drink, snack dolci e salati, bevande calde e fredde e quotidiano a scelta.

Seconda classe[modifica | modifica wikitesto]

  • Poltrone reclinabili fino a 117° (4 poltrone per ogni fila).
  • Poltrone con 90 cm di distanza tra loro.

Gli ETR 700 dispongono di tre livelli di servizio[2]:

Business[modifica | modifica wikitesto]

Poltrone rivestite in pelle color champagne, in disposizione di 3 per ogni fila, con disponibilità di posti in fila e in modalità salottino, reclinabili fino a 117°.

Servizio di ristorazione con Welcome drink, snack dolce o salato, bevande calde e fredde e, al mattino, un quotidiano a scelta.

Premium[modifica | modifica wikitesto]

Poltrone rivestite in pelle grigia scura con poggiatesta rosso, in disposizione di 4 per ogni fila, con disponibilità di posti in fila e in modalità salottino. Gli schienali non sono reclinabili.

Servizio di ristorazione con Welcome drink, snack dolce o salato, bevande calde e fredde e, al mattino, un quotidiano a scelta.

Standard[modifica | modifica wikitesto]

Poltrone rivestite in eco-pelle grigia chiara con poggiatesta rosso, in disposizione di 4 per ogni fila, con disponibilità di posti in fila e in modalità salottino. Gli schienali non sono reclinabili.

Tratte[modifica | modifica wikitesto]

Al 2022, i treni Frecciargento svolgono servizio su varie relazioni:

  • Venezia – Padova – Verona – Brescia – Milano con prosecuzioni da Venezia verso Trieste e Udine, da Verona verso Trento e Bolzano, da Milano verso Pavia e Genova.
  • Roma – Firenze – Bologna – Verona/Vicenza/Bolzano; una coppia di treni Bolzano-Roma prosegue per Sibari fermando a Napoli Afragola, Salerno, Scalea, Paola e Torano.
  • Milano – Parma – Reggio Emilia – Modena – Bologna – Rimini – Ancona – Pescara.
  • Venezia e la Costa Adriatica: con fermate a Bologna, Rimini, Riccione e Ancona e con prosecuzioni verso Bari e Lecce.
  • Roma – Caserta – Benevento – Puglia: con fermate a Foggia, Barletta, Bari, Taranto, Brindisi e con prosecuzioni anche su Lecce.
  • Roma – Firenze – Pisa – La Spezia – Genova, con una coppia di treni che raggiunge anche l’aeroporto di Fiumicino.
  • Roma – Napoli Afragola – Salerno – Paola – Lamezia – Rosarno — Villa San Giovanni – Reggio Calabria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trenitalia – ViaggiaTrenoMobile, su viaggiatreno.it. URL consultato l'11 luglio 2020.
  2. ^ a b Frecciargento ETR 700 – Trenitalia, su trenitalia.com. URL consultato il 18 luglio 2019.
  3. ^ Ferrovie.it - Frecce Trenitalia, le principali novità dell'orario 2022, su Ferrovie.it. URL consultato il 27 marzo 2022.
  4. ^ Dall'estate 2022 i Frecciabianca e i Frecciargento cambiano pelle: il parco AV inizia a diventare Frecciarossa, su tuttoTRENO Blog. URL consultato il 31 maggio 2022.
  5. ^ Welcome Drink – Trenitalia, su trenitalia.com. URL consultato l'11 luglio 2020.
  6. ^ Itinere, la ristorazione di Elior sulle Frecce di Trenitalia, su Elior Italia. URL consultato l'11 luglio 2020.
  7. ^ https://www.trenitalia.com/it/le_frecce/collegamenti_e_servizifrecciargento.html

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]