En Marche !

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La République En Marche !
(FR) Association pour le renouvellement de la vie politique
Logo-LREM-noir.svg
Leader Emmanuel Macron
Presidente Catherine Barbaroux (ad interim)
Segretario Richard Ferrand
Stato Francia Francia
Sede 99, rue de l'Abbé-Groult 75015 Parigi
Fondazione 6 aprile 2016
Ideologia Liberalismo
Liberalismo sociale
Europeismo
Centrismo
Terza via
Collocazione Centro
Seggi Assemblea Nazionale
308 / 577
Seggi Senato
28 / 348
Seggi Europarlamento
0 / 74
Organizzazione giovanile I giovani con Macron
Iscritti 369 353[1] (2017)
Colori Bianco, nero
Sito web

La République En Marche ! comunemente conosciuto come En Marche ! (il cui nome ufficiale è Association pour le renouvellement de la vie politique) è un partito politico francese fondato nel 2016 Emmanuel Macron, ex ministro del governo di Manuel Valls e presidente della Repubblica francese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Emmanuel Macron nel 2014
Logo in uso fino al 7 febbraio 2017

Il movimento En Marche ! venne fondato il 6 aprile 2016 dal ministro dell'economia del secondo Governo Valls Emmanuel Macron, fuoriuscito dal Partito Socialista.[2]

Elezioni presidenziali del 2017[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2016 Macron annunciò la sua candidatura per le elezioni presidenziali del 2017. Al primo turno delle elezioni Macron riuscì a qualificarsi per il ballottaggio contro la leader del Front National, Marine Le Pen[3] da cui uscì in seguito vincitore con un ampio vantaggio.[4]

Dopo la sua elezione Macron annunciò le sue dimissioni da presidente del partito e Catherine Barbaroux venne nominata sua sostituta ad interim.[5] In occasione delle elezioni legislative del 2017 il movimento venne rinominato "La République En Marche" e sarà alleato dei centristi di François Bayrou. [6]

Ideologia[modifica | modifica wikitesto]

Ideologia dichiarata[modifica | modifica wikitesto]

Si caratterizza per un orientamento di centro-sinistra ma per una collocazione di centro che secondo le parole di Macron gli permetterebbe di guardare sia alla destra che alla sinistra[7].

I valori rivendicati ufficialmente dal partito En Marche ! sono il rifiuto di ogni forma di conservatorismo, un'adesione al progressismo[8], l'attaccamento all'Unione Europea[9], l'adattamento dell'economia della Francia alla mondializzazione e l'impegno a moralizzare e modernizzare la vita politica francese[10].

È stato spesso paragonato al partito spagnolo Ciudadanos.[11]

Critiche all'ideologia dichiarata e alla proposta economico politica[modifica | modifica wikitesto]

L'autodefinizione progressista e liberale che il partito dà di sé è però messa in discussione da alcuni osservatori e da alcune prospettive d'analisi.[12]

En Marche ! di fatto pur contrapponendosi a parte delle politiche anti-immigratorie (conservatrici in tal senso) della Le Pen sembra farlo all'interno di un'agenda strettamente neoliberista e che non ha come obiettivi l'aumento del benessere dei ceti medio bassi sia francesi che immigrati, ma tutt'al più un trend di svalutazione complessiva del lavoro.[senza fonte]

Si propone infatti per rispettare i criteri eurozona di limitare il welfare state e quindi di agire in direzione neoliberista con ricaschi potenziali tutt'altro che progressisti e liberali sul Paese francese; come afferma il New York Times, "[Macron] attribuisce le sofferenze della nazione non agli stranieri - funzionari europei e immigrati - ma al welfare state 'sclerotico' e insostenibile della stessa Francia. [...] Macron ambisce a riequilibrare l'economia tagliando 120.000 posti nel settore pubblico, ottimizzando il sistema delle pensioni e diminuendo la spesa statale al 52% del PIL".[13]

Leader[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Segretari[modifica | modifica wikitesto]

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni presidenziali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Candidato

supportato

1º Turno 2º Turno
Voti % Voti %
2017 Emmanuel Macron 8.656.346 24,0% (1.º) 20.743.128 66,1% (1.º)

Elezioni legislative[modifica | modifica wikitesto]

Senato[modifica | modifica wikitesto]

Assemblea nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Anno 1º Turno 2º Turno Seggi +/- Status
Voti % +/- Voti % +/-
2017 6 391 269 28,2 (1.°) 7 826 245 43,1 (1.°)
308 / 577
Governo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito En Marche! - aggiornato giugno 2017
  2. ^ (FR) Emmanuel Macron lance un " mouvement politique nouveau " baptisé " En marche !", su sito=Le Monde, 6 aprile 2016. URL consultato l'8 maggio 2017.
  3. ^ Elezioni Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio, su Il Messaggero, 23 aprile 2017. URL consultato il 9 maggio 2017.
  4. ^ Katia Riccardi, Francia, Macron presidente: "Avete scelto di essere audaci. Difenderò le speranze d'Europa", su la Repubblica, 7 maggio 2017. URL consultato l'8 maggio 2017.
  5. ^ Macron si dimette da En Marche!, su ANSA.it, 8 maggio 2017. URL consultato il 9 maggio 2017.
  6. ^ Francesca Schianchi, Macron, un partito e un premier per vincere anche il voto di giugno, su La Stampa, 9 maggio 2017. URL consultato il 9 maggio 2017.
  7. ^ Il Foglio.it
  8. ^ L'Unità
  9. ^ L'intellettuale dissidente
  10. ^ Il Sole 24 Ore - Magazine
  11. ^ Famiglia Cristiana
  12. ^ Macron: un nuovo conservatorismo neoliberista che avanza, su Centro Culturale Italicum. URL consultato il 6 maggio 2017.
  13. ^ Ruchir Sharma, How Macron Would Fix the French Economy, in The New York Times, 27 aprile 2017. URL consultato il 6 maggio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE1130610918