Les Identitaires

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Les Identitaries
LeaderFabrice Robert
Fondazione2003
IdeologiaNazionalismo francese, Nazional bolscevismo, Antiamericanismo Identitarismo
CollocazioneSincretismo, Estrema destra
Organizzazione giovanileGenerazione Identitaria
ColoriNero, Blu
Sito web

Les Identitaires (precedentemente noto come Bloc Identitaire) è un partito politico francese di ispirazione nazionalista e identitario.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il movimento è stato fondato nel 2003 da alcuni ex membri dei Unité Radicale e molti altri simpatizzanti nazionalisti, tra cui Fabrice Robert, ex membro Unitè Radicale, ex rappresentante eletto del Fronte Nazionale (FN) e anche ex membro del Movimento Nazionale Repubblicano (MNR), e Guillaume Luyt, ex membro della monarchica Action française, ex membro Unité Radicale, ex direttore dell'organizzazione giovanile del FN (FNJ). Il partito si ispira agli ideali di Dominique Venner, quindi su identità nazionale e antimmigrazione[1].

Luyt trae ispirazione dalle opere di Guillaume Faye nel movimento Nouvelle Droite.

Génération Identitaire e Defend Europe[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2017 Génération Identitaire, la branca giovanile dell'associazione[2], raccolse fondi per il progetto "Defend Europe", inizialmente mediante PayPal su un conto della banca "Steiermärkische Sparkasse"[3][4] e in seguito con altri mezzi, riuscendo a noleggiare la nave C-Star, con l'intenzione di monitorare le operazioni di salvataggio delle ONG nel Mar Mediterraneo, denunciando eventuali collaborazioni tra queste ultime e gli scafisti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IT) Gli identitari: le radici, la storia, i veri obiettivi, in Famiglia Cristiana. URL consultato il 7 giugno 2018.
  2. ^ (FR) Génération identitaire, nouvelle pousse dans l’histoire de l’extrême droite française, in La nouvelle republique, 8 dicembre 2017. URL consultato il 15 febbraio 2018.
  3. ^ (DE) Weitere Bank kündigt Spendenkonto der Identitären - Störungsmelder, in Störungsmelder, 22 giugno 2017. URL consultato l'8 febbraio 2018.
  4. ^ (IT) PayPal ha tolto l'uso del suo servizio a un gruppo di estrema destra anti-migranti - Il Post, in Il Post, 19 giugno 2017. URL consultato l'8 febbraio 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN138841729 · BNF (FRcb15610738q (data)