Duke Ellington & John Coltrane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Duke Ellington & John Coltrane

Artista Duke Ellington, / John Coltrane
Tipo album Studio
Pubblicazione febbraio 1963
Durata 35:05
Dischi 1
Tracce 9
Genere Jazz
Etichetta Impulse! Records
Produttore Bob Thiele
Registrazione 26 settembre 1962
Van Gelder Studio, Englewood Cliffs
Duke Ellington - cronologia
Album successivo
(1963)
John Coltrane - cronologia
Album precedente
(1962)
Album successivo
(1963)

Duke Ellington & John Coltrane è un album discografico di musica jazz di Duke Ellington e John Coltrane registrato il 26 settembre 1962 e pubblicato nel febbraio 1963 dalla Impulse! Records.[1]

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Per Ellington, questa fu una delle tante collaborazioni con altri grandi jazzmen che fece agli inizi degli anni sessanta, come quelle con Count Basie, Louis Armstrong, Coleman Hawkins, Max Roach e Charles Mingus. Insolitamente però, si trovò a suonare in un contesto abbastanza ridotto, un classico quartetto jazz (in questo caso composto da sassofono, pianoforte, contrabbasso e batteria), piuttosto che in una big band come era suo solito.[2] Il quartetto venne costituito oltre che da Ellington e da Coltrane, i due leader, anche dai contrabbassisti e batteristi di ciascun gruppo, che si alternarono nelle diverse tracce sull'album. I brani registrati per il disco comprendono standard composti da Ellington (In a Sentimental Mood), nuove composizioni di Ellington, e un nuovo brano a firma di Coltrane (Big Nick).[3]

Per Coltrane, il disco fu l'occasione di lavorare con uno dei più grandi musicisti jazz di sempre. L'album fu uno dei tanti dischi che registrò all'inizio degli anni sessanta utilizzando uno stile maggiormente conservatore e accessibile, come John Coltrane and Johnny Hartman o Ballads. Nonostante le loro differenze di "background" musicale, stilistico, e di età (Ellington aveva all'epoca 63 anni mentre Coltrane ne aveva 36), sembra che i due musicisti non abbiano avuto motivi di scorno e che abbiano collaborato insieme interagendo fra di loro senza nessun problema apparente.

Coltrane si sentì molto onorato di aver potuto collaborare con Ellington, dichiarò infatti: «Sono stato davvero onorato di aver avuto l'opportunità di lavorare con Duke. È stata un'esperienza meravigliosa. Lui ha stabilito degli standard di qualità assoluta che io non ho ancora raggiunto. Mi sarebbe piaciuto aver potuto lavorare di più sui brani incisi insieme, ma credo che le prestazioni non avrebbe avuto la stessa spontaneità. E non avrebbero potuto essere migliori!»[4]

La critica accolse l'album in maniera generalmente positiva, non ritenendolo però uno dei migliori lavori prodotti dai due musicisti.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. In a Sentimental Mood (Duke Ellington) – 4:14
  2. Take The Coltrane (Billy Strayhorn) – 4:42
  3. Big Nick (John Coltrane) - 4:30
  4. Stevie (Duke Ellington) - 4:22
  5. My Little Brown Book (Billy Strayhorn) – 5:20
  6. Angelica (Duke Ellington) - 6:00
  7. The Feeling of Jazz (Bobby Troup/Duke Ellington/George T. Simon) - 6:00

Musicisti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Billboard, Feb. 9, 1963, p. 28.
  2. ^ Duke Ellington: 'Duke Ellington & John Coltrane', NPR. URL consultato il 20 maggio 2010.
  3. ^ John Coltrane, WARR. URL consultato il 20 maggio 2010.
  4. ^ (Estratto dalle note interne del booklet del CD.)
jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz