Coltrane Live at Birdland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coltrane Live at Birdland
ArtistaJohn Coltrane
Tipo albumLive
Pubblicazione1963
Durata38:49 (LP)
Dischi1
Tracce5 (LP)
6 (CD)
GenereJazz
Jazz d'avanguardia
EtichettaImpulse! Records
A-50 mono
AS-50 stereo
Registrazione8 ottobre 1963, Club Birdland, New York City;
6 marzo e 18 novembre 1963 al Van Gelder Studio, Englewood Cliffs, NJ
John Coltrane - cronologia
Album precedente
(1963)
Album successivo
(1964)

Coltrane Live at Birdland è un album live del musicista jazz statunitense John Coltrane pubblicato dall'etichetta Impulse! Records nel 1963.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

A dispetto del titolo, solo le prime tre tracce sull'album provengono effettivamente da un'esibizione live di Coltrane nel celebre locale jazz "Birdland", mentre le altre sono brani incisi in studio. Tra queste ultime è presente Alabama, un tributo ai quattro bambini rimasti uccisi il 15 settembre '63 durante un attentato razzista ad opera del Ku Klux Klan in una chiesa battista nella cittadina di Birmingham, in Alabama.

La prima stampa originale dell'album, accidentalmente includeva anche una falsa partenza della band, nelle successive copie l'errore venne corretto, ma volutamente reinserito nella ristampa in versione CD. L'album contiene una versione dal vivo di I Want to Talk About You, una canzone che Coltrane aveva già registrato in precedenza per il suo album del 1958 intitolato Soultrane, qui in una versione comprensiva di un lungo assolo finale eseguito in perfetta solitudine da Coltrane al sax.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Afro Blue – 10:50
  2. I Want to Talk About You – 8:11
  3. The Promise – 8:10
  4. Alabama – 5:09
  5. Your Lady – 6:39

Bonus track 1° ristampa CD[modifica | modifica wikitesto]

  • La prima ristampa in formato compact disc conteneva una traccia bonus poi eliminata nelle edizioni successive:
  1. Vilia – 4:38

Dettagli di registrazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Tracce 1–3 registrate l'8 ottobre 1963 al Birdland, New York City, NY
  • Tracce 4–5 registrata il 18 novembre 1963 al Van Gelder Studio, Englewood Cliffs, NJ
  • Traccia 6 registrata il 6 marzo 1963 al Van Gelder Studio
  • Vilia è la linea melodica principale della composizione di Franz Lehár Vivias, in versione swing e con cambi di accordi.

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz