Live at the Village Vanguard Again!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Live at the Village Vanguard Again!
ArtistaJohn Coltrane
Tipo albumLive
Pubblicazionenovembre 1966
Durata40:55
Dischi1
Tracce3
GenereFree jazz
Jazz d'avanguardia
EtichettaImpulse! Records
A-9124 mono
AS-9124 stereo
ProduttoreBob Thiele
Registrazione28 maggio 1966, Club Village Vanguard, New York
John Coltrane - cronologia
Album precedente
(1965)
Album successivo
(1967)

Live At The Village Vanguard Again! è un album live del musicista jazz statunitense John Coltrane pubblicato dall'etichetta Impulse! Records nel novembre 1966. Registrato nel maggio del 1966, l'album mostra Coltrane suonare nel suo caratteristico stile free jazz che caratterizzò le sue ultime incisioni.

Di tutti i brani registrati durante le sessioni, ne sono sopravvissuti solo tre. Versioni parzialmente stravolte di Naima (originariamente incisa sull'album Giant Steps), My Favorite Things (dall'omonimo album), e un assolo di contrabbasso ad opera di Jimmy Garrison intitolato su disco "Introduction to My Favorite Things" (it: Introduzione a My favorite Things)

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco, di non facile ascolto, è caratterizzato dai tipici assoli "free" al sax di Coltrane e Sanders che stridono sopra un massiccio tappeto sonoro percussivo in tempo dispari. Il pianoforte di Alice Coltrane è udibile a malapena in sottofondo. Anche il contrabbasso di Jimmy Garrison è scarsamente udibile nella registrazione, tranne che durante il suo assolo lungo 6 minuti.

Live At The Village Vanguard Again! è composto dai (pochi) brani rimasti tra quelli registrati durante un concerto del 1966 al celebre locale jazz Village Vanguard dove Coltrane si era già esibito in passato. La band comprende Coltrane, Pharoah Sanders al sessofono tenore e al flauto, Alice Coltrane al piano, Jimmy Garrison al contrabbasso, Elvin Jones e Rashied Ali alla batteria (all'epoca Coltrane aveva adottato un ensemble musicale che impiegava due batteristi) con l'aggiunta di Emanuel Rahim alle percussioni.

Le versioni di canzoni celebri di Coltrane come Naima e My Favorite Things sono qui presentate alla maniera dell'ultimo periodo free jazz di Trane, affini agli assalti rumoristici di Ascension e Om, anche se la band non si smarrisce mai, riuscendo sempre a mantenere una pur minima continuità ritmica nell'apparente caos magmatico.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Naima – 15:08
  2. Introduction to My Favorite Things – 6:07
  3. My Favorite Things – 20:21

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz