David Patrick Kelly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

David Patrick Kelly (Detroit, 23 gennaio 1951) è un attore e musicista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Kelly, appartenente a una famiglia numerosa (ha 6 fratelli), è nato a Detroit. È figlio di Margaret e Robert Corby Kelly ed è sposato con l'attrice e sceneggiatrice teatrale Juliana Francis dal 14 agosto 2005[1].

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

È apparso in numerosi film, recitando anche ruoli da protagonista. È diventato famoso per aver interpretato Luther nel cult movie del 1979 I guerrieri della notte, nel quale pronuncia la famosa frase "Guerrieri... giochiamo a fare la guerra?"; inoltre ha recitato nel ruolo di un altro personaggio di nome Luther nel film 48 ore del 1982. Ha interpretato vari ruoli in molti film, tra i quali Battaglione di disciplina (1987), Commando, Crooklyn, Cuore selvaggio, Il corvo - The Crow, Dreamscape, Le avventure di Ford Fairlane, Ancora vivo - Last Man Standing, K-PAX - Da un altro mondo, L'altra sporca ultima meta e Flags of Our Fathers.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

In televisione è apparso maggiormente nei panni del personaggio di Jerry Horne in I segreti di Twin Peaks, ma ha fatto apparizioni come ospite anche in Miami Vice, Moonlighting, Spenser, Ghostwriter, Squadra emergenza, Hack, Kidnapped, Law & Order, Law & Order: Criminal Intent e Gossip Girl.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

A teatro Kelly ha recitato a Broadway e in molti teatri negli Stati Uniti d'America. È apparso di frequente nell'Hartford Stage Company di Hartford recitando come personaggio principale in Woyzeck e in Il Tartuffo, nei panni di Iago in Otello e di Hoss in Tooth Of Crime di Sam Shepard. Nell'American Repertory Theater a Cambridge ha recitato come protagonista nell'Enrico IV di Luigi Pirandello ed è comparso in un adattamento del classico cinese della dinastia Yuan Snow In June. A Broadway ha interpretato Feste nella produzione del Lincoln Center de La dodicesima notte. È apparso in quattro rappresentazioni del maestro avanguardista Richard Foreman: Pearls For Pigs, The Mind King, Film Is Evil/Radio Is Good e The Cure. Nel 1998 ha ricevuto un Obie Award.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Come musicista e compositore si è esibito a New York in numerosi locali noti quali il Max's Kansas City, il Reno Sweeney, il CBGB, e il Lower Manhattan Ocean Club. Nel maggio 2008 ha pubblicato un album contenente la sua musica originale intitolato David Patrick Kelly: Rip Van Boy Man con nuove canzoni e registrazioni in diretta delle sue serate nei club del 1975.

Arti marziali[modifica | modifica wikitesto]

Kelly pratica le arti marziali ed ha ottenuto la Cintura nera di Secondo Dan (Nidan) nello stile del karate Seido Juko e pratica tre forme del Tai Chi (Chen, Yang e Palm).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61146058 · ISNI (EN0000 0000 4171 9004 · LCCN (ENno97010487 · GND (DE110341206X · WorldCat Identities (ENno97-010487