Iain Softley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Iain Softley (Londra, 30 novembre 1956) è un regista britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è laureato al Queen's College a Cambridge, dove ha iniziato a lavorare in alcune produzioni teatrali, in seguito ha lavorato nel campo dei documentari e videoclip musicali, tra i quali ha diretto How Could an Angel Break My Heart di Toni Braxton.

Debutta alla regia nel 1994 con il film Backbeat - Tutti hanno bisogno di amore, che racconta la storia vera del quinto Beatles, Stuart Sutcliffe. In seguito dirige i film Hackers, Le ali dell'amore, K-PAX e The Skeleton Key.

Per il 2008 dirige l'adattamento cinematografico di Cuore d'inchiostro di Cornelia Funke.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN12513948 · ISNI: (EN0000 0001 1557 1912 · LCCN: (ENnr98037663 · GND: (DE122201817 · BNF: (FRcb14138109t (data)