48 ore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la serie televisiva, vedi 48 ore (serie televisiva).
48 ore
48ore gip.jpg
Nolte e Murphy in una scena dal trailer originale del film
Titolo originale 48 Hrs.
Paese di produzione USA
Anno 1982
Durata 99 min
Colore Colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85:1
Genere azione, commedia, poliziesco
Regia Walter Hill
Soggetto Roger Spottiswoode, Walter Hill, Larry Gross, Steven E. de Souza
Sceneggiatura Roger Spottiswoode, Walter Hill, Larry Gross, Steven E. de Souza
Produttore Lawrence Gordon, Joel Silver
Fotografia Ric Waite
Montaggio Freeman A. Davies, Mark Warner, Billy Weber
Musiche James Horner
Scenografia Richard C. Goddard
Costumi Marilyn Vance
Trucco Michael Germain, Edouard F. Henriques, Dagmar Loesch
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Festival del film poliziesco di Cognac Grand Prix

48 ore è un film del 1982 diretto da Walter Hill.

Il film deve il suo successo grazie agli scoppiettanti battibecchi tra Nick Nolte ed Eddie Murphy, per il quale rappresenta anche il trampolino di lancio nel cinema di Hollywood.

Walter Hill dirige con mano ferma la pellicola alternando con saggezza sparatorie ed inseguimenti per le strade di San Francisco, condendo il tutto con la divertente volgarità dei due protagonisti.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un pericoloso detenuto evade aiutato dal suo fedele scagnozzo indiano, recandosi a San Francisco per recuperare la refurtiva di un vecchio colpo.
Un poliziotto scontroso, Jack Cates, ed i suoi colleghi incappano nel criminale evaso e nel suo complice, provocando una sparatoria durante la quale il poliziotto perde la sua arma e restano uccisi i due poliziotti.

Desideroso di riacciufare l'evaso, si reca in visita all'unico membro della banda ancora vivo, ed in prigione, Reggie Hammond, ottenendone il rilascio per 48 ore durante le quali cercheranno di ritrovare ed arrestare i fuggitivi.

Casting[modifica | modifica sorgente]

Tra i nomi dei candidati per il ruolo di Eddie Murphy, vi erano Richard Pryor, il vecchio Howard E. Rollins Jr. e Denzel Washington. Mickey Rourke era stato considerato per il ruolo di Jack Cates, mentre Gregory Hines per quello di Reggie Hammond, ma rifiutò per dedicarsi al film The Cotton Club.

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Nel 1990 venne realizzato un sequel dal titolo Ancora 48 ore, sempre diretto da Walter Hill e con gli stessi attori come protagonisti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema