Deadwood (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Deadwood
Deadwood logo.jpeg
Immagine tratta dalla sigla
Titolo originaleDeadwood
PaeseStati Uniti d'America
Anno2004-2006
Formatoserie TV
Generewestern, drammatico, in costume
Stagioni3
Episodi36 + 1 film TV
Durata48-60 min
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreDavid Milch
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheReinhold Heil, Johnny Klimek, David Schwartz, Michael Brook
Casa di produzioneRoscoe Productions, Red Board Productions, Paramount Network Television, HBO
Prima visione
Prima TV originale
Dal21 marzo 2004
Al27 agosto 2006
Rete televisivaHBO
Prima TV in italiano
Dal4 maggio 2005
Al29 agosto 2015
Rete televisivaFox (st. 1)
FX (st. 2)
Rai Movie (st. 3)
Opere audiovisive correlate
SeguitiDeadwood - Il film

Deadwood è una serie televisiva statunitense di genere western creata da David Milch, che ha debuttato il 21 marzo 2004 sul canale via cavo HBO ed è terminata il 27 agosto 2006 con la terza stagione.

La serie mescola personaggi realmente esistiti e altri fittizi, eventi storici e inventati. Deadwood ha ottenuto 11 nomination agli Emmy Award, vincendone tre.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie inizia nel 1876, due settimane dopo la battaglia del Little Bighorn dove avvenne la sconfitta del Generale Custer. Deadwood è una città che deve ancora nascere, che vive senza leggi e non riconosciuta dallo Stato, popolata da fuorilegge, prostitute e ogni sorta di criminale. In un luogo dove non vi sono leggi, l'unica legge che vale è quella del più forte, che in questo caso è Al Swearengen, uno dei pionieri fondatori della città, padrone dell'unico saloon dove gestisce i suoi loschi affari.

Ma altri personaggi arrivano in città con l'intento di ricominciare una nuova vita: tra loro vi sono Seth Bullock, ex-sceriffo che vuole aprire un'attività commerciale, il cercatore d'oro Wild Bill Hickok assieme agli amici Calamity Jane e Charlie Utter, Alma Garrett, newyorkese che arriva in città per assecondare le voglie avventurose del marito. I destini e le strade di queste persone si incroceranno inevitabilmente.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 12 2004 2005
Seconda stagione 12 2005 2006
Terza stagione 12 2006 2015
Film TV 2019 2019

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Deadwood venne accolta dalla critica con commenti estremamente positivi. In particolare furono lodati la cura dei costumi e dell'ambientazione, le caratterizzazione dei personaggi, le loro interpretazioni e l'intreccio.[1][2] Nonostante le valutazioni molto positive, però, la serie venne chiusa al termine della terza stagione, quando il progetto iniziale prevedeva anche una quarta stagione.

Film TV[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Deadwood - Il film.

Nel 2019 è stato prodotto un film TV continuativo intitolato Deadwood - Il film. Il film, diretto da Daniel Minahan, racconta le vicende avvenute circa dieci anni dopo gli eventi della serie originale.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2004
2005
2006
2007

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pete Cashmore, Deadwood is the best drama HBO has ever made – it must be revived, in The Guardian, 14 agosto 2015. URL consultato il 15 gennaio 2019.
  2. ^ Carlo Lanna, Deadwood, recensione della terza stagione della serie tv, su Cultura & Culture: per un nuovo punto di vista, 5 marzo 2015. URL consultato il 15 gennaio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE7819304-7
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione