Da Vinci's Demons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Da Vinci's Demons
Da Vinci's Demons.png
Immagine tratta dalla sigla della prima stagione
Titolo originale Da Vinci's Demons
Paese Stati Uniti d'America, Regno Unito
Anno 2013-2015
Formato serie TV
Genere avventura, drammatico, fantastico, storico
Stagioni 3
Episodi 28
Durata 60 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore David S. Goyer
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Bear McCreary
Scenografia Edward Thomas
Costumi Annie Symons (st. 1)
Trisha Biggar (st. 2-3)
Produttore Lee Morris (st. 1)
Matthew Bouch (st. 2)
Joshua Throne (st. 3)
Produttore esecutivo David S. Goyer
Julie Gardner
Jane Tranter
Brian Nelson (st. 2)
Lee Morris (st. 2)
Rose Lam (st. 2)
John Shiban (st. 3)
Amy Berg (st. 3)
Matthew Bouch (st. 3)
Casa di produzione Phantom Four Films, Adjacent Productions, BBC Worldwide Productions
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 12 aprile 2013
Al 26 dicembre 2015
Rete televisiva Starz
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 22 aprile 2013
Al 31 dicembre 2015
Rete televisiva Fox

Da Vinci's Demons è una serie televisiva britannico-statunitense di genere storico-fantastico ideata da David S. Goyer e trasmessa sul canale via cavo Starz dal 12 aprile 2013 al 26 dicembre 2015 per un totale di tre stagioni.

La serie ha per protagonista Leonardo da Vinci, interpretato dall'attore Tom Riley, e segue la vita del giovane genio, esplorando eventi della sua gioventù che sarebbero rimasti ignoti fino ai giorni nostri.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Da Vinci's Demons (prima stagione).

Il venticinquenne genio Leonardo da Vinci vive nella Firenze rinascimentale, dove ha un laboratorio presso la bottega del suo maestro Verrocchio, cui è attaccato come un figlio, mentre il suo vero padre Piero da Vinci, notaio della potente famiglia dei Medici, non manca di criticarlo aspramente senza mai dimostrargli affetto. Brillante artista e inventore, Leonardo è anche un sognatore e un idealista, abile spadaccino e seduttore. Riesce a entrare alla corte dei Medici, sotto lo sguardo sempre critico di suo padre, in qualità di ingegnere militare per Lorenzo, detto il "magnifico" e suo fratello Giuliano, dimostrando di sapere progettare nuove armi. Si aggiudica inoltre la commessa per dipingere il ritratto di Lucrezia Donati, la cortigiana favorita di Lorenzo de' Medici, che diviene anche amante del pittore. Il giovane entra in contatto con un misterioso culto conosciuto come i "Figli di Mitra", che gli fornisce delle tracce per ritrovare sua madre, da cui era stato abbandonato da piccolo e di cui non riesce a ricordare il volto, malgrado la propria memoria prodigiosa. Leonardo scopre che uno dei principali esponenti di questo culto è stato il defunto Cosimo de' Medici, nonno di Lorenzo e Giuliano. A fare da guida al giovane Leonardo alla scoperta di questi segreti è un enigmatico personaggio chiamato il Turco, che gli rivela l'esistenza di un misterioso testo esoterico, il "Libro delle Lamine", che potrebbe condurlo a ritrovare la madre oltre l'Oceano. Leonardo è sempre accompagnato da Nico e Zoroastro, suoi fedeli amici, che lo aiutano nelle sue avventure, assieme alla bella Vanessa, un tempo suora, fuggita dal convento seguendo Leonardo, di cui era infatuata, e che in seguito diviene amante di Giuliano de' Medici, da cui ha il figlio Giulio. Nemico di Leonardo, sia nella difesa di Firenze sia nella ricerca del "Libro delle Lamine", è il conte Girolamo Riario, uomo crudele e spietato ma a suo modo alquanto devoto, che lavora al servizio di papa Sisto IV, suo zio, un personaggio violento e dai gusti depravati che ha per il potere il suo unico vero culto. Riario, con l'aiuto di una spia a Firenze, ordisce complotti per conto del Vaticano e stringe un'alleanza con la famiglia Pazzi per rovesciare i Medici dalla guida di Firenze e sterminarne la famiglia.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Da Vinci's Demons (seconda stagione).

La spia si rivela essere Lucrezia, che lavorava per Riario per proteggere suo padre, Francesco della Rovere, il vero Papa, poiché l'attuale Sisto è il gemello Alessandro, che ha usurpato la carica e imprigionato il fratello a Castel Sant'Angelo. Dopo la congiura dei Pazzi, di cui è vittima Giuliano; Leonardo, Zoroastro, Nico, Riario e Amerigo Vespucci partono per le Americhe alla ricerca del Libro. Il viaggio li porta a Machu Picchu, dove, dopo una serie di prove, si scopre che in realtà il libro non si trova lì, ma custodito dalla madre di Leonardo, Caterina. Lucrezia cerca di aiutare il padre incontrando il principe Bayezid a Costantinopoli, poiché egli ha in progetto segretamente di scatenare un'invasione ottomana che porti l'Italia ad unirsi per cacciare gli invasori e far vincere i figli di Mitra, di cui egli fa parte, contro i loro avversari, il Labirinto, un altro culto segreto, volto all'oscurantismo e capitanato da un misterioso "Architetto". Del culto fa parte anche Carlo De' Medici; il figlio bastardo di Cosimo, che seduce a Firenze Clarice Orsini, la moglie di Lorenzo; partito intanto in missione diplomatica a Napoli per allearsi con Re Ferrante; per poi rubarle 500.000 fiorini dal banco dei Medici. Tornati in Italia, Leonardo e i suoi compagni scoprono che Federico da Montefeltro ha invaso Firenze. Dopo che Clarice uccide l'invasore, Carlo uccide Verrocchio e parte alla ricerca del Libro. Leonardo e Zoroastro lo inseguono e raggiungono Otranto, dove i Turchi ottomani stanno per arrivare. Alfonso di Napoli, che ha preso il trono napoletano uccidendo il padre Ferrante, è lì con Lorenzo De' Medici per guidare la resistenza. Nel frattempo Vanessa, avendo partorito il figlio di Giuliano, è a tutti gli effetti la nuova Madre di Firenze, poiché Clarice è scappata a Roma per vendicarsi di Carlo. Ad Otranto è presente anche Piero da Vinci, il quale, stupefatto, si accorge che la veggente prigioniera degli Ottomani altri non è che la madre di Leonardo, Caterina. Leonardo però è costretto a far fuoco alle navi, pensando così di aver ucciso la propria madre.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Da Vinci's Demons (terza stagione).

Ad Otranto avviene l'assedio dei Turchi, i quali sono in possesso delle invenzioni di Leonardo poiché rubate ad egli dal Turco, Al-Rahim. Il falso Sisto IV si allea con Laura Cereta di Venezia per guidare una crociata contro gli infedeli. Colui che guiderà la crociata è Riario, il quale però è stato catturato dal Labirinto e reso suo schiavo tramite un veleno. Sotto i suoi effetti commette molti omicidi, tra cui quello di Clarice, la quale viene ritrovata crocifissa nella vasca del Papa. Leonardo è devastato dal fatto che la guerra stia volgendo in favore degli Ottomani proprio grazie alle sue invenzioni e anche perché ha ucciso sua madre. In realtà lei non è morta, infatti si allea con Lucrezia, anch'essa prigioniera degli Ottomani; che prima aveva aiutato una ragazza di nome Sophia a scappare dall'ormai impazzito Lupo Mercuri; per far sì che l'ultima pagina esistente del Libro delle Lamine finisca nelle mani di Leonardo attraverso Sophia. In seguito si scopre che Sophia e Leonardo sono fratelli da parte di madre, infatti una volta incontratosi i due riescono a leggere la pagina del Libro creando così una macchina in grado di sconfiggere i Turchi. La crociata del Papa e di Laura Cereta però non riesce a cacciare i Turchi, infatti i pochi sopravvissuti aspettano l'arrivo di Leonardo per tentare un'ultima volta di cacciare gli infedeli. Riario, nonostante sia stato aiutato da Leonardo a guarire, ormai è totalmente votato alla causa del Labirinto, infatti, dopo aver confessato l'omicidio di Clarice e delle altre sue vittime a Lorenzo De' Medici; che nel frattempo è tornato a Firenze ed ha iniziato una relazione con Vanessa; poco prima di essere impiccato riesce, grazie all'aiuto dell'Architetto; ormai unico sopravvissuto del Labirinto insieme a Riario dopo la morte di Carlo De' Medici per mano di Leonardo; a salvarsi aizzando la folla contro Lorenzo presentandosi come un "angelo vendicatore": da qui si scopre che l'Architetto altri non è che Girolamo Savonarola, che di lì a poco porterà alla cacciata dei Medici da Firenze e alla nascita di una Repubblica Teocratica. Lorenzo, però, pensa che la guerra tra i Medici e il frate è solo iniziata, decidendo così di adottare il figlio di Vanessa. A Roma Riario uccide il padre, il falso Sisto IV, chiudendo così il cerchio di omicidi iniziato per mano sua. Ad Otranto Leonardo riesce a far funzionare la macchina, la quale fulmina tramite l'energia elettrica tutte le armature degli Ottomani impedendo così il piano dei Figli di Mitra e del vero Papa Sisto, ormai non più interessato al soglio pontificio, ma ciò avviene grazie al sacrificio di Lucrezia, che era riuscita a liberarsi dopo che gli Ottomani avevano ucciso Caterina. Mentre sta per morire tra le braccia di Leonardo, ella gli fa promettere che egli continuerà ad inventare e vivere anche dopo la sua morte. La storia termina con Nico; che, dopo essere stato lasciato da Vanessa, ormai Madre di Firenze, si dirige verso Napoli; e Leonardo, Zoroastro e Sophia che partono per Firenze per ricondurre la loro vita di tutti i giorni, con Leonardo che pronuncia una frase di Verrocchio, ovvero "Le persone con delle abilità di rado rimangono sedute mentre le cose avvengono, agiscono e fanno avvenire le cose".

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione è stata trasmessa in prima visione assoluta su Starz dal 12 aprile al 7 giugno 2013,[1] la seconda dal 22 marzo al 31 maggio 2014,[2] la terza e ultima stagione viene trasmessa dal 24 ottobre al 26 dicembre 2015.[3]

In Italia la prima stagione è andata in onda in prima visione assoluta su Fox dal 22 aprile al 10 giugno 2013,[4] la seconda dal 7 aprile al 9 giugno 2014,[5] la terza e ultima stagione va in onda dal 29 ottobre 2015.[6]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 8 2013 2013
Seconda stagione 10 2014 2014
Terza stagione 10 2015 2015

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Regolari
Ricorrenti

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Camei[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Lo sviluppo della serie ebbe inizio nell'agosto del 2011, quando BBC Worldwide annunciò che aveva intenzione di produrre la serie scritta da David S. Goyer.[7] Nell'ottobre dello stesso anno Starz ordinò la creazione di otto episodi da mandare in onda nel corso del 2013.[8] La serie rappresenta la seconda collaborazione tra Starz e BBC Worldwide dopo la produzione di Torchwood: Miracle Day.[9][10]

La colonna sonora della serie è composta da Bear McCreary, già compositore per le serie televisive Battlestar Galactica e The Walking Dead.[11]

Il 17 aprile 2013 Starz ha ordinato una seconda stagione di 10 episodi di Da Vinci's Demons, in onda nel 2014.[12] In data 6 maggio la serie è stata rinnovata per una terza stagione, che è stata trasmessa nel 2015.[13] Il 23 luglio 2015 Starz annuncia la cancellazione della serie dopo tre stagioni.[3]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Il casting della serie televisiva cominciò nel gennaio del 2012, quando Tom Riley venne scelto per interpretare il giovane Leonardo da Vinci.[14] Nel mese di marzo venne aggiunta al cast principale l'attrice Laura Haddock nel ruolo dell'innamorata di Leonardo Lucrezia Donati[15] e successivamente, il 4 giugno, si unì al cast anche Lara Pulver, nel ruolo di Clarice Orsini, moglie di Lorenzo de' Medici.[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Domenico, Da Vinci’s Demons in onda su Starz dal 12 aprile, ecco il nuovo trailer, in badtv.it, 6 gennaio 2013. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  2. ^ (EN) Sara Bibel, Starz Announces 'DaVinci's Demons' Season 2 to Premiere Saturday, March 22 & releases 'Black Sails' Trailer (Video), TV by the Numbers, 10 gennaio 2014. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  3. ^ a b (EN) Sara Bibel, 'DaVinci's Demons' Canceled by Starz After 3 Seasons; Final Season to Premiere Saturday, October 24, TV by the Numbers, 23 luglio 2015. URL consultato il 24 luglio 2015.
  4. ^ "Da Vinci's Demons": la serie tv che racconta la gioventù del grande genio, in La Nazione, 3 aprile 2013. URL consultato il 5 aprile 2013.
  5. ^ Domenico Majorana, Da Vinci’s Demons 2: David Goyer parla della serie, Bad TV, 24 marzo 2014. URL consultato il 25 marzo 2014.
  6. ^ Da Vinci’s Demons 3 in arrivo su Fox, Fox, 28 settembre 2015. URL consultato il 28 settembre 2015.
  7. ^ (EN) Nellie Andreeva, Starz Signs Multi-Year Production Deal With BBC Worldwide Prods, in deadline.com, 8 agosto 2011. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  8. ^ (EN) Nellie Andreeva, It’s Official: Starz Orders David Goyer/BBC Worldwide’s ‘Da Vinci’s Demons’ To Series, in deadline.com, 25 ottobre 2011. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  9. ^ (EN) Jon Weisman, BBC Worldwide Prods. eyes new shows, in Variety, 6 luglio 2011. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  10. ^ (EN) Marisa Guthrie, Starz Partners with BBC on Original Series, in The Hollywood Reporter, 8 agosto 2011. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  11. ^ (EN) Philiana Ng, 'Walking Dead' Composer to Score Starz's 'Da Vinci's Demons', in The Hollywood Reporter, 13 novembre 2012. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  12. ^ (EN) Sara Bibel, 'Da Vinci's Demons' Renewed for Season 2 by Starz, TV by the Numbers, 17 aprile 2013. URL consultato il 18 aprile 2013.
  13. ^ (EN) Amanda Kondolojy, 'Da Vinci's Demons' Renewed for Third Season by Starz, TV by the Numbers, 6 maggio 2014. URL consultato il 7 maggio 2014.
  14. ^ (EN) Nellie Andreeva, Tom Riley Set As Leonardo Da Vinci In David Goyer’s Starz Series ‘Da Vinci’s Demons’, in deadline.com, 23 gennaio 2012. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  15. ^ (EN) Nellie Andreeva, New Starz Series ‘Da Vinci’s Demons’, Syfy’s ‘Defiance’ Add To Casts, in deadline.com, 27 marzo 2012. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  16. ^ (EN) Nellie Andreeva, Clifton Collins Jr Joins ABC’s ‘Red Widow’, Lara Pulver In Starz’s ‘Da Vinci’s Demons’, in deadline.com, 4 giugno 2012. URL consultato il 15 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]