Laura Haddock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Laura Jane Haddock

Laura Jane Haddock (Enfield, 21 agosto 1985) è un'attrice britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresce ad Harpenden, Hertfordshire, lascia gli studi all'età di 17 anni e si trasferisce a Londra per studiare teatro[1].

È nota soprattutto per aver interpretato Lucrezia Donati nella serie televisiva Da Vinci's Demons.

Il 30 luglio 2013 sposa l'attore Sam Claflin. La coppia ha due figli, Pip, nato il 10 dicembre 2015,[2] e una bambina nata nel gennaio 2018.[3][4]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Central Ohio Film Critics Association

  • 2015 - Candidatura al miglior cast per Guardiani della Galassia

Critics Choice Television Awards

  • 2016 - Candidatura alla miglior attrice non protagonista in un film per la TV o in una serie per Luther

Detroit Film Critics Society

  • 2014 - Miglior cast per Guardiani della Galassia

Empire Awards

  • 2012 - Miglior attrice rivelazione per Finalmente maggiorenni

Nevada Film Critics Society

  • 2014 - Miglior cast per Guardiani della Galassia

Phoenix Film Critics Society Awards

  • 2014 - Candidatura al miglior cast per Guardiani della Galassia

Razzie Awards

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wilde, Jon, What a catch: How a girl called Laura Haddock is becoming a very big fish indeed, Daily Mail, 7 marzo 2008. URL consultato il 13 agosto 2009.
  2. ^ Sam Claflin è diventato papà, su gossipblog.it, 21 gennaio 2016. URL consultato il 27 luglio 2016.
  3. ^ Hunger Games star Sam Claflin and wife Laura Haddock announce they are expecting their second child, su thesun.co.uk, 18 ottobre 2017. URL consultato il 20 ottobre 2017.
  4. ^ (EN) 'She's new and shiny': Tired Sam Claflin announces wife Laura Haddock has given birth to their second child as Geri Horner lets slip she 'peed on him', su dailymail.co.uk, 26 gennaio 2018. URL consultato il 31 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN294019721 · ISNI (EN0000 0003 9955 9500 · LCCN (ENno2012159404 · GND (DE1058113496