Nuzzo e Di Biase

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Corrado Nuzzo)

Corrado Nuzzo (Tricase, 25 marzo 1971) e Maria Di Biase (Montréal, 17 dicembre 1974) sono una coppia di attori e comici italiani.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L'uno cresciuto a Marittima, l'altra laureata all'Università di Bologna in matematica, inizialmente lavorano separatamente come attori teatrali. Dopo essersi incontrati acquisiscono popolarità dal 2004 nei programmi della Gialappa's Band, soprattutto grazie agli sketch Mortality Show e Tua sorella. I due attori sono in una relazione sentimentale, ma dichiarano di non volersi sposare fin quando non potranno farlo anche le coppie omosessuali.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

  • A Che Ora è la fine del Mondo - Ligabue ( 1994 )

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Grangalashnikov (1995) (solo Nuzzo)
  • L'isola degli Gnorri (1998), scritto e diretto da Natalino Balasso (solo Nuzzo)
  • Cimò (1999), di e con Beppe Chirico, Rita Pelusio e Corrado Nuzzo (solo Nuzzo)
  • GNORRI (!) (1999), scritto e diretto da Natalino Balasso (solo Nuzzo)
  • 1999 - L.S.D. Luci sul divano (solo Di Biase)
  • 2000 - Sarchiapone Circus (solo Di Biase)
  • 2002 - Hey Ho and Up She Rises (solo Di Biase)
  • Lunabark (2002), di Michele Cafaggi, Rita Pelusio, Claudio Cremonesi, Giorgio Branca e Corrado Nuzzo (solo Nuzzo)
  • Pentola a Pressione (2002), scritto da Rita Pelusio e Corrado Nuzzo (solo Nuzzo)
  • 2003 - Maredeu (solo Di Biase)
  • Burlesque (2003), scritto da Maria Di Biase e Corrado Nuzzo, regia Corrado Nuzzo
  • Dammi il tuo cuore mi serve (2003-2004), scritto e diretto da Natalino Balasso (solo Nuzzo)
  • Condominio Varietà (2004), scritto da Maria Di Biase, Corrado Nuzzo, Lello Lombardi
  • Nuzzo Di Biase live show (2005), di e con Maria Di Biase e Corrado Nuzzo
  • Ti amo... cosa avrà voluto dire? (2006), di e con Maria Di Biase e Corrado Nuzzo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]