Brigata Aviazione dell'Esercito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brigata Aviazione dell'Esercito
CoA mil ITA AVES.jpg
Stemma Aviazione Esercito
Descrizione generale
Attiva2001 - oggi
NazioneItalia Italia
ServizioCoat of arms of the Esercito Italiano.svg Esercito Italiano
TipoAviazione
RuoloScorta aerea, attacco e ricognizione, Supporto aereo ravvicinato, SAR, CSAR, Trasporto aereo tattico, Utility
DimensioneBrigata
Guarnigione/QGAeroporto di Viterbo
Parte di
Comandanti
Comandante attualeGenerale di brigata Paolo Riccò[1]
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Brigata Aviazione dell'Esercito è una brigata aerea dell'Esercito Italiano, componente operativa del Comando Aviazione dell'Esercito con sede all'Aeroporto di Viterbo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Aviazione leggera dell'Esercito (ALE) come specialità nacque nel 1951. Nel corso degli anni fu suddivisa in reparti elicotteri e in reparti aviazione leggera, e nel 1975 in Raggruppamenti e Gruppi Squadroni e quindi in Reggimenti aviazione leggera esercito.[2]

L'ALE nel gennaio 2000 passò all'Arma di cavalleria. Nel 2001 nacque il Raggruppamento Cavalleria dell’Aria, che nel 2003 tornata nell'"Aviazione dell'Esercito", assunse la denominazione di Raggruppamento Aviazione dell’Esercito. Il 1º marzo 2006, con l’attuazione dei nuovi organici, il Raggruppamento assunse l'attuale denominazione di "Brigata Aviazione dell'Esercito".[3]

Nell'ottobre 2016, pur dipendendo sempre dal Comando AVES, passa sotto l'impiego operativo del Comando delle forze operative terrestri (COMFOTER COE).

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Un Boeing CH-47C della brigata a Viterbo
Militari della brigata alla sfilata per la Festa della Repubblica

Ha sede a Viterbo e dipende dal Comando Aviazione dell'Esercito. Viene costituita dai reggimenti operativi dell'Aviazione dell'Esercito[4]

Questi i reparti dipendenti:

Comandanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Gen B. Roberto Tonon (2001-2005)
  • Gen. B. Enzo Stefanini 9 febbraio 2005 – 31 agosto 2006
  • Gen. B. Luigi Francavilla 1 settembre 2006 – 14 maggio 2007
  • Gen. B. Rocco Bruno 15 maggio 2007 – 1 dicembre 2010
  • Gen. B. Luigi Francavilla 2 dicembre 2010 – 9 settembre 2014
  • Gen. B. Antonio Bettelli 10 settembre 2014 – 15 ottobre 2014
  • Col. Arrigo Arrighi 16 ottobre 2014 – 21 agosto 2016
  • Gen. D. Antonio Bettelli 22 agosto 2016 – 23 marzo 2017
  • Gen. B. Paolo Riccò - dal 24 marzo 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]