Organizzazione penitenziaria militare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Organizzazione penitenziaria militare
Opm scud.jpg
stemma dell'OMP
Descrizione generale
Attiva16 ottobre 1822[1] - oggi
NazioneRegno di Sardegna Regno di Sardegna
Italia Italia
Italia Italia
Servizioforze armate italiane
TipoOrganizzazione penitenziaria militare
RuoloOrgano di vertice
DimensioneReggimento
Caserma "Andolfato"Santa Maria Capua Vetere
SoprannomeO.P.M.
Battaglie/guerrePrima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
Parte di
istituti di pena
Carcere militare di Santa Maria Capua Vetere (Caserta)
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Organizzazione penitenziaria militare (O.P.M.) è la componente responsabile della gestione del trattamento penitenziario dei detenuti ristretti presso gli istituti di pena militari a capo degli istituti di pena militare. Unità a livello reggimentale, è direttamente dipendente dallo stato maggiore dell'Esercito Italiano.

Il Comando dell'Organizzazione Penitenziaria Militare è ubicato nella Caserma “Ezio Andolfato” di Santa Maria Capua Vetere.[3]. Ospita detenuti appartenenti ai corpi armati dello Stato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le strutture[modifica | modifica wikitesto]

Gli istituti erano presenti nelle città di:[4][5]

A partire dal 2005, l'unico carcere attivo si trova in Santa Maria Capua Vetere (CE).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ come catena militare presso Genova.
  2. ^ ambito sicurezza, III Reparto "Impiego del personale".
  3. ^ Difesa.it
  4. ^ ecn.org.
  5. ^ poliziadistato.it.

Gianfranco Gambarelli - Forche Galere Evasioni - storia delle carceri di Pizzighettone - 1525-1977- Edito 2012 - Gruppo Volontari Mura